Endz sarà sospeso per due settimane secondo rumors

Endz sarà sospeso per due settimane secondo rumors

Profilo di Paesano
 WhatsApp

Le ultime tre partite della Regular Season di PG Nationals 2020 si erano concluse con tre sconfitte per gli YDN Devils. Questo punteggio ha insospettito la dirigenza di PG Esports, che si sarebbe mossa, insieme a Riot Games, per una investigazione sulle prestazioni della squadra, dovendo decidere se si fosse trattato di comportamento antisportivo, o no.
La decisione di PG Esports, dopo aver sentito insieme a Riot, i giocatori e lo staff degli YDN, sarebbe stata di sospendere Endz dal competitivo nazionale per due settimane.

Endz sospeso, perchè?

Se ad un primo sguardo si potrebbe pensare che solo le prestazioni dell’ADC degli YDN possano essere state “antisportive“, la realtà sembrerebbe diversa. La scelta per la sospensione di Endz sarebbe arrivata perchè il giocatore avrebbe scommesso su dei risultati della LCS (la lega nordamericana di League of Legends), comportamento non ammesso da Riot Games.
La sospensione dovrebbe essere di due settimane, dal 16 Marzo al 30 Marzo.

Se da un lato, gli YDN uscirebbero salvi come organizzazione dall’accusa, rimarrebbero però mancanti di uno dei giocatori più forti del loro roster proprio nella finale del PG Nats. Poichè non c’è un vero e proprio sostituto per i diavoli nel ruolo del giocatore. Le sostituzioni possibili sono Occlumats e Gine (rispettivamente: Top e Jungle).

Aspettando ulteriori conferme, lasciamo l’appuntamento per la finale del 29 Marzo.

Ban di Ahri alle Stelle per Protesta contro la Skin da 450 EURO

Ban di Ahri alle Stelle per Protesta contro la Skin da 450 EURO

Profilo di Gosoap
14/06/2024 12:46 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Negli ultimi giorni, la community di League of Legends (LoL) è stata scossa da un’ondata di proteste a seguito del rilascio della skin più costosa mai vista nel gioco: la Immortalized Legend di Ahri.

Questa skin, creata per celebrare i successi del pro player Faker, è stata messa in vendita al prezzo esorbitante di circa 450 Euro, con annesso bundle RP per facilitarne l’acquisto.

Immediatamente dopo l’annuncio, i giocatori hanno reagito principalmente in maniera negativa, criticando aspramente Riot Games per il prezzo elevato della skin.

Molti hanno richiesto una riduzione del prezzo, minacciando di bannare Ahri nelle partite finché la loro richiesta non fosse stata accolta. Tuttavia, Riot Games ha mantenuto la sua posizione, difendendo la scelta di prezzo.

L’Inizio delle Proteste per la Skin di Ahri firmata da Faker

Con il rilascio ufficiale della skin, le proteste hanno infine preso davvero piede. Come segnalato inizialmente dallo streamer di LoL Caedrel e supportato successivamente dai dati del sito di statistiche Lolalytics, il banrate di Ahri ha subito un’impennata notevole. Prima del rilascio, il numero di volte in cui la si vedeva bannata si aggirava intorno all’8%, ma è schizzata a circa il 16% subito dopo.

Anche altri siti di statistiche come OP.GG hanno confermato questa tendenza, riportando che il banrate di Ahri, che era circa all’8.3% nella Patch 14.11, è raddoppiato arrivando al 15.97%.

L’Impatto delle Proteste

Questo incremento della banrate indica chiaramente che la protesta ha trovato riscontro tra una parte significativa della player base. Anche se è ancora presto per valutare se questa forma di protesta influenzerà le vendite della skin, è evidente che i giocatori stanno facendo sentire la loro voce in modo tangibile.

Riot Games, dal canto suo, ha introdotto un nuovo pacchetto RP e un nuovo tier di skin specificamente per la Immortalized Legend Ahri, ma le proteste sembrano destinate a continuare.

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati

Polemiche su League of Legends: Bundle RP “Illegale” per la Skin di Ahri

Polemiche su League of Legends: Bundle RP “Illegale” per la Skin di Ahri

Profilo di Gosoap
13/06/2024 15:58 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Gli sviluppatori di League of Legends, Riot Games, hanno recentemente introdotto un nuovo bundle di Riot Points (RP) per rendere più semplice l’acquisto della nuova skin di Ahri dedicata a Faker, la “Immortalized Legend”. Questa iniziativa ha suscitato un’ondata di critiche da parte della community di giocatori, che hanno definito l’offerta “illegale” e “una truffa”.

La Controversia sulla Skin di Ahri

La nuova skin di Ahri, parte dell’evento Hall of Legends, è stata introdotta per celebrare i successi del celebre giocatore professionista Faker. Tuttavia, il costo della skin ha generato non poche critiche tra i giocatori. La versione più costosa della skin può essere ottenuta solo tramite un bundle che può superare i 400 Euro.

Per rispondere a questa frustrazione, Riot Games ha lanciato un nuovo bundle nel client di League of Legends che offre ai giocatori ben 60200 RP. Questo è il bundle più costoso mai rilasciato dagli sviluppatori, con un prezzo di circa 430 euro.

Reazioni della Community

Le reazioni dei giocatori non si sono fatte attendere. Molti hanno espresso il loro disappunto definendo l’offerta “illegale” o “una truffa”. Un utente ha affermato: “Genuinamente, questo dovrebbe essere illegale”. Altri hanno criticato Riot per la mancanza di scrupoli nel rilasciare un bundle così costoso, apparentemente in concomitanza con l’uscita della skin di Ahri. Alcuni giocatori hanno persino suggerito di bannare continuamente Ahri durante le partite come forma di protesta.

Un Segnale per il Futuro?

L’introduzione di un livello così alto di skin solo per Ahri potrebbe essere un segnale delle future intenzioni di Riot Games riguardo i contenuti cosmetici premium. Questo scenario indica che Riot potrebbe continuare a investire in cosmetici di lusso accessibili solo ai giocatori più facoltosi.

Che ne pensate? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati

Anteprima Patch 14.13 LoL: Mini-rework di Varus e cambiamenti alle Rune

Anteprima Patch 14.13 LoL: Mini-rework di Varus e cambiamenti alle Rune

Profilo di Gosoap
12/06/2024 13:44 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

LoL – La nuova patch 14.13 di League of Legends porterà una serie di cambiamenti che scuoteranno il MOBA, inclusi un mini-rework per Varus e modifiche alle rune del ramo Dominazione.

Le modifiche che vi presentiamo in anteprima sono ancora sul PBE, quindi tenete a mente che potrebbero subire ulteriori cambiamenti prima del rilascio ufficiale.

Quando sarà disponibile la Patch 14.13?

La Patch 14.13 di League of Legends dovrebbe essere disponibile il 26 giugno 2024, alle 5:00 GMT (EUW).

Anteprima patch 14.13

Campioni

Varus

  • Statistiche di base
    • AD base ridotto: 60 >>> 57
  • Passiva:
    • Le uccisioni ora concedono 6-30 AP e 3-20 AD invece della velocità d’attacco
    • Aumenta a 25-50 AP e 15-30 AD con le uccisioni dei campioni
  • W:
    • Danno base sul colpo aumentato: 7-31 >>> 7-35
    • Rimborso del tempo di recupero per stack aumentato: 12% >>> 15%
    • Danno amplificato della Q cambiato: 6-14% (basato sul livello) >>> 6-10% (basato sul rango dell’abilità)
Rune

Raccolto Oscuro

  • Danno base ridotto: 20-80 >>> 20 fisso
  • Danno per anima aumentato: 5 >>> 8
  • Tempo di recupero ridotto: 45 secondi >>> 30 secondi

Elettroshock

  • Danno base cambiato: 30-220 >>> 50-190
  • Tempo di recupero ridotto: 25-20 secondi >>> 20 fisso

Questi cambiamenti, ancora in fase di testing sul PBE, promettono di modificare significativamente il meta di League of Legends, offrendo nuove strategie e opzioni per i giocatori. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti e dettagli su queste modifiche in arrivo.

Che ne pensate della patch 14.13 di LoL? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati