diamondprox uol

Diamondprox trova casa: dopo lo scioglimento dei Gambit Gaming, passa agli Unicorns of Love

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Danil “Diamondprox” Reshetnikov, storico jungler dei Moscow 5 e successivamente dei Gambit Gaming, ha appena firmato il contratto che lo legherà per la prossima stagione agli Unicorns of Love.

Prenderà il posto di Berk “Gilius” Demir, che si trasferirà a sua volta agli Elements, i quali sono in fase di ristrutturazione totale del roster, dopo aver fallito la vendita del proprio spot LCS.

Prima di questa opportunità, a Diamondprox era stato offerto un posto dai ROCCAT, dove si starebbe accasando anche il suo vecchio compagno di squadra Edward “GoSu Pepper” Abgaryan.

Le speculazioni su questa operazione sono nate quando su Reddit sono circolate voci in merito ad un suo provino per il team, tracciato tramite OP.GG. Adesso però è arrivata anche la conferma da fonti vicine all’organizzazione, che hanno riportato il tutto ai redattori di Dailydot.

Diamondprox si era svincolato, divenendo un Free Agent, dopo lo scioglimento dei Gambit Gaming, che miravano a vendere il proprio spot nella lega professionistica. Come tutti i lettori attenti già sapranno, ci sono riusciti nei giorni scorsi, passando il testimone al team Vitality.

diamondprox uol

Danil Reshetnikov è indubbiamente fra i jungler più famosi in Europa; è passato sotto i riflettori specialmente grazie alle prestazioni di tre anni fa, assieme ai Moscow 5, con cui si è imposto contro avversari di tutto il mondo, arrivando ad ottenere buoni risultati in vari tornei internazionali. I membri del team passarono poi ai Gambit Gaming, continuando a ad avere successo nella scena competitiva fino al 2014, quando vari giocatori della squadra decisero di muoversi verso altri lidi.

Quest’anno vecchie e nuove sfide attendono Diamondprox; nella giungla della Landa degli Evocatori infatti saranno presenti sia dei veterani, come Marcin “Jankos” Jankowski, Maurice “Amazing” Stückenschneider, e Ilyas “Shook” Hartsema, sia delle nuove leve provenienti dall’estero, come il fortissimo Lee “Spirit” Da-yoon, preso recentemente dai Fnatic.

Voi cosa ne pensate? Riuscirà Diamondprox a tornare ai fasti del passato oppure vivrà una stagione mediocre come l’ultima? Scriveteci le vostre opinioni nei commenti!


Diamondprox trova casa: dopo lo scioglimento dei Gambit Gaming, passa agli Unicorns of Love
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701