Data mining e file sospetti, URF realmente vicina?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un utente di Reddit FrankTheBoxMonster, ha deciso di fare un po’ di data mining usando come parola di ricerca “urf”, ebbene, nell’archivio Archive_1.raf, che si trova in RADS/projects/lol_game_client/filearchives/0.0.1.65 della cartella d’installazione, ha trovato questi 5 files:

  • RiftWalk_URF.luaobj
  • KindredQ_URFWrapper.luaobj
  • SkarnerVirulentSlash_URF.luaobj
  • TahmKenchQ_URFWrapper.luaobj
  • ZileanW_URF.luaobj

In tutti e 5 è subito visibile la dicitura URF, e questo ci fa subito pensare a qualche “aggiustamento” della abilità di questi particolari campioni, ma anche che forse, la prossima URF non è lontana, infatti sia Kindred che Tahm Kench sono campioni relativamente recenti, e non erano presenti a quella dell’anno scorso.

Ma analizziamo meglio questi files, VirulentSlash è il nome interno della Q di Skarner (che possiamo scoprire usando le API Riot), che assieme alla W di Zilean e il Rift Walk di Kassadin, formano quelle speciali spell che creavano problemi con l’80% CDR della URF (ad esempio la W di Zilean come tutti sappiamo riduce il CD delle altre spell di 10 secondi e questo creava enormi problemi, ossia 0 CD), e quindi dovevano essere riviste singolarmente.

A queste particolari spell vanno aggiunte anche la Q di Kindred e di Tahm Kench, infatti la Q di Kindred ha un CD fisso di 9 secondi che con l’80% di CDR è 1.8 secondi, ma con la W attiva la Q viene settata a 2 secondi di CDR, in URF quindi Kindred sarebbe più avvantaggiata fuori dalla W che dentro.
Tahm invece sarebbe OP, nel senso, la Q ha un CD fisso di 6 secondi, che in URF diventa 1.2, ma la Q se usata su un bersaglio con 3 stacks, stunna per 1.5 secondi, quindi permastun (vi ricordate Brand in URF? stessa cosa).

Naturalmente questi sono indizi, sappiamo già che la Riot metterà la URF nella rotazione delle modalità, ma se ha già fatto questi piccoli “update” forse il rilascio dell’Ultra Rapid Fire non è troppo lontano.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701