corki

Corki sbarca su League of Legends Wild Rift

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il celebre campione di League of Legends Corki si prepara a sbarcare su League of Legends, nella versione mobile del gioco chiamata Wild Rift.

Questo celebre campione è quindi il quarto dei 5 campioni che sono stati introdotti con la Yordle Expedition, prima di lui abbiamo infatti visto Lulu (la prima Yordle in assoluto ad essere rilasciata), e poi anche Kennen e Tristana mentre con Corki ormai schierato in battaglia manca solamente un ultimo protagonista da aggiungere…il celebre Teemo.

Il rilascio è stato accompagnato da un annuncio sui social, attraverso i quali abbiamo anche scoperto i primi due modelli in arrivo con questo campione.

Dal sito ufficiale:

Quando Heimerdinger e i suoi compagni yordle arrivarono a Piltover, scelsero di vivere per far progredire la scienza, facendo subito delle rivoluzionarie scoperte nel campo della tecnomaturgia. Gli yordle compensano con l’operosità la loro scarsa statura. Corki, il bombardiere spericolato, ha ottenuto il suo soprannome pilotando una delle loro prime invenzioni, il prototipo del girocottero da ricognizione per le truppe d’assalto, la più importante risorsa del Corpo di Spedizione di Bandle (CSB). Con il suo squadrone, le Canaglie Urlanti, Corki sorvola Valoran, esplorando il territorio ed esibendosi in acrobazie aeree per il diletto dei passanti.

Corki è il membro più noto delle Canaglie Urlanti, perché non perde mai la calma, nemmeno sotto attacco, ed è così coraggioso da sembrare pazzo. Ha servito in molte guerre, spesso accettando missioni che lo avrebbero portato dietro le linee nemiche, per ottenere informazioni segrete o consegnare messaggi in zone ad alto rischio. Ama il pericolo e dice sempre che non c’è niente di meglio di un bello scontro aereo per iniziare una giornata. Oltre a essere un grande asso del volo, Corki ha modificato il suo girocottero, dotandolo di un arsenale di armi, che secondo alcuni serve più a incutere timore che altro. Quando le guerre aperte sono cessate, Corki è stato costretto alla pensione. Disse che si sentiva ”senza ali e col motore in avaria.” Provò a distrarsi col volo acrobatico e sfidando la morte nei canyon, ma senza quell’inebriante profumo di polvere da sparo e senza fischi dei proiettili non era la stessa cosa.

Per quanto riguarda le skin del nuovo campione, queste saranno Urfrider Corki e Arcade Corki, dei modelli ottenibili sia mediante il completamento di specifiche missioni all’interno di Wild Rift, sia attraverso l’acquisto delle stesse direttamente nello shop di gioco.

Eccole di seguito:

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701