Come funziona la nuova modalità Torneo?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Scontro, la nuova modalità Torneo, è finalmente arrivata in beta sui nostri client live. Testata quest’estate sul server PBE Vietnamita, la modalità arriva finalmente in Europa e consentirà di vivere un’esperienza eSport ai giocatori di ogni livello. Proprio questo è il motivo principale che ha spinto la Riot a rilasciare questa nuova modalità, tanto attraente per giocatori di ogni tipo, vecchi e nuovi. Nelle season passate molti si sono lamentati del sistema di code classificate in 5 e questa nuova modalità è la soluzione per rendere più competitive le partite 5v5 premade.

Il primo torneo di prova sul server EUW partirà questo venerdì alle ore 8.30, termine massimo per creare una squadra. Sarà possibile quindi invitare (o essere invitati) in un team di 5 persone e ogni squadra potrà scegliere il proprio nome, tag e logo, proprio come nel gioco competitivo vero e proprio. Inoltre ogni giocatore può decidere di puntare quanti ticket vuole, ticket che possono essere acquistati con essenze blu, RP o tramite missioni specifiche. Più ticket si investono più saranno alti i premi. La Riot ancora non ha rilasciato informazioni precise sui premi ma, come si vede dal video di presentazione, una possibilità sembra essere quella di capsule campioni.

Durante la settimana sarà quindi possibile iscrivere una squadra (o joinarne una) per poi competere il Venerdì, Sabato e Domenica avanzando con le vittorie. Più si arriva lontano maggiori sono i premi. Non ci sono limitazioni di alcun genere sul livello dei componenti di ciascun team (un bronzo può giocare con un Diamond ad esempio), ma il matchmaking sarà adattivo in base al livello medio della squadra. La Riot inoltre assicura di star sviluppando un sistema per monitorare gli smurf in questa modalità scontro.

Prima dell’inizio effettivo di ogni partita ci sarà una fase di scouting in cui i team potranno vedere i campioni più giocati di ciascun giocatore della squadra avversaria. Questo permetterà di adottare strategie specifiche per contrastare il team avversario, proprio come avviene nel gioco competitivo. In più, su questo fronte, la modalità di pick & ban è quella usata nel competitive, ovvero 3 ban/pick per ciascuna squadra seguiti da 2 ban/pick.

Speriamo possiate divertirvi in questa settimana con il primo torneo di prova di questa nuova modalità Scontro. Ah, se vi dovesse servire support/jungler sono a vostra disposizione!

 

 

 

 

Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701