Chiedi a Riot: Film? Voce? Set di oggetti?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nell’ultimo appuntamento con Chiedi a Riot, ci sono state molte più risposte del solito. Alcune, riguardavano domande già fatte e quindi vanno considerate solo come aggiornamenti. Altre, trattano quesiti a cui ogni fan di League of Legends ha pensato almeno una volta. Ci sarà mai la chat vocale? Verrà mai creato un film di LoL? Le risposte le trovate qui sotto o sul sito ufficiale.


Quando sarà disponibile lo strumento creazione set di oggetti per il nuovo client?
Ne abbiamo parlato in Chiedi a Riot, ma ecco una risposta più recente:

Nell’alpha del client abbiamo annunciato che non avevamo intenzione di ricreare lo strumento creazione set di oggetti del vecchio client (anche se il client aggiornato supporta i set di oggetti personalizzati). I giocatori ci hanno chiesto con insistenza di ripensarci, e così abbiamo fatto. Ora abbiamo intenzione di ricreare lo strumento creazione set di oggetti ma non abbiamo ancora iniziato a lavorarci, quindi potrebbe servire parecchio tempo anche una volta sostituito il vecchio client. È in programma, ma la priorità è sempre la sostituzione del vecchio client.

Cactopus, autore senior


Perché i rimborsi sono limitati a tre per account? In futuro espanderete questo limite?

I contenuti di League of Legends sono pensati per essere permanenti. Tuttavia, vogliamo che i giocatori siano soddisfatti dei propri acquisti, quindi abbiamo sviluppato un sistema di rimborsi per risolvere quelle rare situazioni in cui gli utenti acquistano un contenuto solo per pentirsene qualche istante dopo, sicuri che non lo utilizzeranno mai più in futuro. Molti giocatori non si sono mai avvalsi dei rimborsi, mentre altri hanno usato questa funzione una, due o anche tre volte.

Abbiamo stabilito un limite di tre rimborsi e siamo ancora convinti che questo sia il numero più adeguato, dal momento che dà ai giocatori la possibilità di annullare un acquisto proteggendo allo stesso tempo il sistema da eventuali abusi. Abbiamo valutato più volte l’idea di aumentare la soglia dei rimborsi ma, dopo aver capito che la maggior parte dei giocatori preferirebbe avere contenuti gratuiti, abbiamo deciso di aumentare i contenuti che possono esser ottenuti semplicemente giocando. I rimborsi e i contenuti gratuiti hanno un costo considerevole per Riot, quindi dobbiamo scegliere attentamente le nostre priorità per dare più benefici ai giocatori proteggendo allo stesso tempo il nostro business.

Al momento non abbiamo intenzione di aumentare i rimborsi nel 2017, ma è un aspetto che riprenderemo in futuro, quando un maggior numero di giocatori raggiungerà tale limite.

HIPPALUS, direttore eCommerce


Cosa devo fare esattamente per vincere dei frammenti di chiave? Sono settimane che non ne trovo uno.

Quando abbiamo progettato la Creazione Hextech abbiamo provato vari sistemi di altri giochi per farci un’idea delle opzioni esistenti. Abbiamo notato una tendenza nei blocchi di monetizzazione: in molti casi, il gioco regala un forziere, ma alla fine bisogna pagare per aprirlo. Essendo dei giocatori l’opzione non ci piaceva, quindi abbiamo subito deciso che i nostri giocatori avrebbero potuto ottenere contenuti Hextech senza pagare.

Detto questo, regalare migliaia di aspetti al mese potrebbe limitare rapidamente la nostra possibilità di investire in server migliori, nel bilanciamento del gioco o nello sviluppo di funzioni che migliorano il gioco per tutti (a prescindere dalla spesa). Per questo siamo arrivati ai frammenti di chiave, un modo per bilanciare la distribuzione di contenuti gratis, con un ritmo sensato per i giocatori, appagante per chi gioca tanto e per chi gioca poco.

Ora che il sistema è nelle mani dei giocatori da quasi un anno, abbiamo notato un problema: a prescindere dai frammenti e dai forzieri ottenuti, i giocatori dicono “Non sto ricevendo abbastanza”. Alcune lamentele potrebbero essere risolte con un sistema di feedback più chiaro, ma altre potrebbero essere inevitabili. Chi non vuole più cose gratis, del resto?

Le regole base per i frammenti di chiave sono:

  1. I frammenti di chiave escono solo con le vittorie.
  2. Il tasso di generazione dei frammenti funziona con un ciclo di reset per ogni giocatore, simile a quello dei forzieri. I tassi più alti tendono ad arrivare prima e rallentano gradualmente in base al numero totale di frammenti ottenuti in un ciclo, fino al reset successivo.
  3. È possibile ottenere 4 chiavi (12 frammenti) in un periodo di 4 settimane. Il numero corrisponde al numero di forzieri che un giocatore può ottenere.
  4. C’è una protezione contro la sfortuna che fornisce il prossimo frammento dopo un numero limitato di vittorie.
  5. I giocatori ottengono un piccolo bonus alle probabilità se sono in un gruppo organizzato.

Queste regole funzionano, ma c’è senza dubbio un margine di miglioramento. Stiamo studiando alcune possibilità sul futuro del sistema, ma non siamo ancora pronti a condividere i dettagli.

Come sempre, vi siamo grati per il vostro feedback e speriamo che abbiate trovato un sacco di premi durante l’anno passato.

SOCRATES, Memer (Meta Game Systems)


Rivedremo mai “Il mio negozio”?

Sì! Non è stato possibile accedere a “Il mio negozio” durante la Festa della Luna di quest’anno perché il client aggiornato non supporta questa funzionalità, ma abbiamo intenzione di renderlo nuovamente disponibile nel nuovo client a breve. Al momento ci stiamo occupando di migliorare la stabilità e le prestazioni del client, soprattutto sui sistemi meno potenti. Non appena il client funzionerà come si deve, torneremo a occuparci delle funzionalità aggiuntive come “Il mio negozio”.

BUBOBUBO, Revenue Lead


Se per voi il gioco di squadra competitivo è così importante, perché siete contrari alla chat vocale? Renderebbe le partite davvero più coordinate.

In passato ritenevamo che la chat vocale aumentasse il rischio di comportamenti negativi. Da allora abbiamo riconsiderato la nostra idea e, sebbene ci siano delle sfide che vogliamo superare (mantenerla un’esperienza facoltativa, per esempio), desideriamo implementarla.

Crediamo che League of Legends, in quanto sport di squadra, debba premiare la coordinazione e che la chat vocale sia uno strumento utile per far collaborare squadre (ed estranei). Probabilmente cominceremo a svolgere indagini approfondite quando il client aggiornato di LoL avrà raggiunto una versione stabile così da non dover programmare due volte la stessa funzione, ma speriamo sia chiaro come la pensiamo al riguardo. Vi forniremo ulteriori aggiornamenti a tempo debito.

New001, produttore senior


Realizzerete mai un film di League of Legends? Oppure delle sequenze cinematiche più lunghe ed episodiche?

Vedere i nostri campioni preferiti di LoL prendere vita sul grande schermo sarebbe un sogno, ma non possiamo fare a meno di pensare agli altri film legati al mondo dei videogiochi. La maggior parte di essi è piuttosto deludente. Anche se il piccolo nerd che è in noi sarebbe disposto a iniziare a scrivere un copione anche subito, si tratta di un mondo in cui la fretta è sempre cattiva consigliera.

Questo non vuol dire che non stiamo prendendo in considerazione questa ipotesi. La narrazione nelle sequenze cinematiche richiede risorse diverse rispetto alla narrazione di un gioco, risorse che stiamo raccogliendo e potenziando giorno dopo giorno. Abbiamo molti talenti che si divertono a sperimentare continuamente nuovi formati di narrazione, e ci auguriamo di poter vedere un giorno i frutti di questi esperimenti sul grande schermo (o su quello piccolo, a seconda di quale dei due sarà più adatto). Stiamo anche cercando dei modi per condividere meglio tutte le storie che abbiamo già raccontato e che continueremo a raccontare, come con il nuovo Universo.

La cosa più importante per noi è che qualsiasi rappresentazione di LoL su altri media rimanga fedele alle sue radici e mostri rispetto per la passione che tutti noi condividiamo per il gioco e il suo universo. È una sfida molto ardua, ma siamo certi di riuscire a farcela investendo del tempo per capire come farlo al meglio.

RYZE, cofondatore di Riot Games


Come vedete il futuro di Riot Games e di League of Legends fra 10 o 15 anni?

Quando 10 anni fa io e Ryze abbiamo fondato Riot e iniziato a creare League of Legends non avremmo mai immaginato di arrivare al punto in cui siamo oggi. Ogni giorno rimaniamo a bocca aperta davanti al grande impegno che la community dimostra nei confronti del gioco e di ogni suo giocatore. Noi Rioter lavoriamo senza sosta per supportare e migliorare League of Legends, e nonostante questa dedizione abbia portato a diverse critiche sul fatto che Riot abbia creato solamente un gioco, riteniamo che questo comportamento sia indispensabile per costruire delle fondamenta che premettano a Riot di creare altri giochi ed esperienze grandiose in futuro.

È difficile rispondere con precisione a questa domanda, per più di un motivo: prima di tutto, valutiamo continuamente nuove idee per giochi con un’esperienza utente coinvolgente e una longevità superiore ai 5 anni, ma non è ancora il momento di parlarne. Il secondo e più importante motivo è che la nostra roadmap aziendale è leggermente diversa dal normale. Non ci facciamo guidare da obiettivi di mercato come pubblicare un certo numero di giochi in 5 anni o raggiungere determinati introiti entro il 2020. Il nostro è un continuo tentativo di creare esperienze significative che coinvolgano i giocatori più accaniti e che, a nostro parere, siano in linea con i desideri degli utenti.

Le idee sono la parte più semplice: chiunque ha grandi idee per dei giochi che potrebbero diventare molto interessanti se vedessero la luce. La parte difficile è creare un prodotto eccezionale e sviluppare l’idea fino ad essere sicuri che stia esprimendo il suo massimo potenziale. Un MMO di LoL? Un film su LoL? Sono idee fantastiche finché rimangono nella nostra testa, ma sfruttare tutto il loro potenziale non è un compito semplice.

Cosa significa questo per il futuro di LoL e di Riot? Su alcune cose non abbiamo dubbi. Continueremo a far evolvere League of Legends come esperienza olistica, migliorando l’aspetto competitivo del gioco e continuando ad arricchire il suo universo. Lo stesso discorso vale per l’ecosistema eSport di LoL: cercheremo di fare in modo che League of Legends rimanga uno sport globale apprezzato per varie generazioni. In più, ci auguriamo di poter sviluppare altri giochi che incontreranno il favore dei giocatori. Proprio come per League of Legends, non ci preoccupiamo di avere un grande appeal sul mercato di massa quanto di soddisfare il bacino di utenza a cui ogni gioco si rivolge.

L’impegno principale della nostra azienda è raggiungere vette sempre più alte per quanto riguarda giochi, contenuti e servizi, quindi con il tempo e l’esperienza puntiamo a migliorare in ogni ambito. Nonostante volgiamo sempre lo sguardo al futuro e all’evoluzione di Riot, ciò che non cambierà mai è il pubblico per il quale creiamo le nostre esperienze: veri appassionati che fanno dei giochi una parte importante delle loro vite. La passione e l’amore dimostrato dalla community di LoL è il motivo principale dell’esistenza di League of Legends e di Riot, quindi ci auguriamo di soddisfare le attese di tutti con le nostre nuove proposte.

Sia in quanto Rioter che in quanto giocatore, sono ansioso di scoprire come i giocatori e i giochi in generale continueranno a influenzare il mondo. Nei prossimi due decenni il mondo dei videogiochi subirà molti straordinari cambiamenti, e noi speriamo di trovare nuovi modi per divertire e unire i giocatori di tutto il mondo mentre il ruolo di questo universo ludico diventa sempre più significativo in ogni ambito della vita quotidiana.

TRYNDAMERE, cofondatore di Riot Games

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB: logo_extended_black


Chiedi a Riot: Film? Voce? Set di oggetti?
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701