Chiedi a Riot: Bot, draghi e bilanciamento

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Altro Chiedi a Riot, altre domande.

Quando torneranno i Bot dell’apocalisse? Avete in mente di aggiungerli alla rotazione delle modalità di gioco?

Come probabilmente alcuni di voi hanno già visto sul PBE, i Bot dell’apocalisse sono tornati!

I Bot dell’apocalisse sono probabilmente una delle modalità più intense dal punto di vista dello script che abbiamo mai realizzato. Le cose non sono cambiate neanche stavolta, con alcune delle novità in serbo. Si tratta di una delle cose più complicate da sviluppare, da qui la lunga assenza. Ma ci è sembrato il momento giusto per far tornare i Bot dell’apocalisse: si potrebbe addirittura dire che siano stati…”evocati”… da una nuova e sinistra presenza. Un male antico…

E per quanto riguarda aggiungerli alla coda della modalità in rotazione? Probabilmente lo faremo. Come per Ascensione dopo l’evento Shurima e Leggenda del re dei Poro dopo Duelli Glaciali, probabilmente aggiungeremo i Bot dell’Apocalisse nella rotazione per rendere i fine settimana più pepati.

L4T3NCY, Lead Designer, Rotazione modalità di gioco


 

Che io sappia il nome del drago di Tristana è Riggle. Come si chiama il drago di Lulu?

Molte lune fa annunciammo che il drago di Lulu era una rappresentazione alternativa di Pix, la sua compagna fatata. Ma abbiamo investito molto lavoro nel creare storie sempre più profonde nel corso degli anni, quindi permettetemi di offrirvi una rappresentazione alternativa di quella rappresentazione alternativa.

Per quanto riguarda il drago di Tristana, il nome “Riggle” è uscito fuori in modo abbastanza facile. È uscito dall’uovo come un goffo ballerino che cercava di toccare terra. Non voleva altro che fare strada e mangiare buone larve. Per lui la semplicità era un concetto semplice. Ben presto è diventato chiaro che il nome adatto doveva essere semplice, carino e giocoso come lui.

Il drago di Lulu, invece, ha un nome molto più astratto. Infatti è quasi impossibile da pronunciare in qualunque lingua moderna che conosciamo. È quello che ci si aspetta da un fuoco caldo e scoppiettante che arde forte nel cuore di un castello di pietra, mentre il vento soffia violento contro le pesanti finestre chiuse. Il nome ha anche un tocco femminile, simile al delicato suono delle viole selvatiche che sono cresciute intrecciandosi intorno a quelle sbarre.

Trasformate tutto questo in una sensazione e poi in un suono, e probabilmente vi troverete nella giusta condizione sinestetica.

kantayams, Scrittore, Personalizzazione


 

Parlando di bilanciamento, quanto è importante la percentuale di vittorie di un campione? L’obiettivo/l’ideale è il 50% di vittorie per ogni campione?

La percentuale di vittorie di un campione è un utile indicatore per mostrarci su quali campioni dovremmo lavorare, ma non è direttamente legata al fatto che un campione sia bilanciato o meno. Il contesto è molto importante, ci sono molti fattori che possono essere fraintesi a una prima occhiata.

Per esempio:

  • Il numero medio di partite dei giocatori con un campione. Un campione utilizzato da giocatori molto esperti avrà una percentuale media di vittorie maggiore per la quantità di potenza del kit, quindi una percentuale di vittorie superiore al 50% potrebbe essere appropriata una volta bilanciato.
  • Quanto è difficile usare il campione. Un personaggio con un livello d’abilità molto alto, che all’inizio è difficile da usare, a parità di tutti gli altri fattori ha una percentuale di vittorie più bassa del campione medio (i nuovi giocatori troveranno molte difficoltà, quindi una percentuale del 50% significa che i giocatori esperti sarebbero troppo forti).
  • Come la presenza del campione influenza le formazioni. Di solito tank e supporti hanno percentuali di vittorie più alte perché la loro presenza in una squadra in genere significa che quest’ultima ha una formazione migliore della media. Di contro, gli assassini spesso hanno percentuali di vittoria inferiori alla media in parte perché spesso vengono scelti in squadre o partite poco adatte a loro. Gli assassini possono avere kit bilanciati, ma le situazioni in cui i giocatori decidono di usarli può abbassare le loro prestazioni dal punto di vista statistico.
  • I vari modi in cui un campione viene utilizzato. Un campione bilanciato, o anche forte, in una posizione o con una configurazione può avere una percentuale media di vittorie apparentemente debole se viene giocato parecchio con una configurazione o un ruolo diversi.

La percentuale di vittorie dipende da molti fattori, quindi non può essere il solo indicatore.

Meddler, Lead Gameplay Designer


Chiedi a Riot: Bot, draghi e bilanciamento
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701