Chiedi a Riot #5, il ritorno di Championship Riven!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Altro appuntamento con la rubrica chiedi a Riot, in questa edizione i Rioters rivelano che per i Mondiali 2016 sarà di nuovo disponibile la tanto amata e ricercata Skin “Championship Riven“!

Benvenuti in Chiedi a Riot.

Qui ci dedicheremo alle vostre domande e vi forniremo risposte.

Il menu della settimana prevede discorsi sui giocatori riformati, sulle dimensioni dei club e su Riven Stagione 2012.

Avete una domanda (o due… o cento)? Andate su Chiedi a Riot e accedete mediante il vostro account di LoL. Prima di chiedere, leggete “Cosa fare” e “Cosa non fare”. Una volta che avremo raccolto qualche risposta, le raggrupperemo.

CHIEDI A RIOT

Ci impegneremo a leggere ogni singola domanda, ma non possiamo assicurarvi di fornire una risposta a ognuna di esse.

“Ok, perché no?”

Perché le risposte ad alcune domande potrebbero essere già state fornite altrove o semplicemente perché non sono adatte a questa sezione. Per esempio qui non annunceremo nuovi prodotti o funzioni, né affronteremo questioni che abbiamo già analizzato approfonditamente altrove (ma possiamo chiarire singoli punti!). Anche se una vostra domanda non riceverà risposta, la leggeremo e la condivideremo con i Rioter coinvolti direttamente negli argomenti che vi incuriosiscono.


 

Aumenterete il limite di dimensioni dei club?

Possiamo capire che raggiungere il limite di dimensioni del club possa essere problematico per le comunità più grandi, come i club universitari che vogliono spazio per tutti i membri. Abbiamo intenzione di aumentare i limiti, ma per il momento diamo la priorità all’accessibilità dei club in tutto il mondo di LoL.

Ora che i club sono disponibili nel client, vogliamo fare in modo che siano accessibili sempre, a prescindere da dove siete. Stiamo lavorando per inserirli nel nuovo client e nell’app League Friends, prima di aggiungere o migliorare funzioni. Il passaggio a nuove piattaforme richiede la conversione in una nuova esperienza, con una nuova tecnologia. La chat dei club non può essere la stessa sul telefono e sul client, quindi abbiamo dovuto lavorare per convertire la funzione sulla nuova piattaforma, rispettando i nuovi standard di qualità.

Quando avremo i club ovunque, torneremo a migliorare la funzione. I nostri piani includono anche il raddoppio del massimo di membri, per una cifra intorno ai 100. Continueremo a monitorare il limite dei club, per vedere se soddisfa le esigenze dei giocatori.

Riot Martlet


 

Per il supporto giocatori: Com’è avere a che fare quotidianamente con i giocatori tossici?

In tutta onestà, non è sempre facile. Ogni tanto è molto difficile e pesante a livello emotivo. Nessuno reagisce bene davanti a feedback duri o a punizioni, se non altro, non in un primo momento. Immaginate di avere una grande passione per qualcosa, per poi sentirvi dire all’improvviso che state sbagliando tutto e che non potete più fare la cosa in questione. Be’… non è il massimo, no?

I momenti più difficili arrivano quando si incontra un giocatore furioso, arrabbiato con te, con i suoi compagni di squadra, con il sistema. Sembra quasi che non ci sia modo di comunicargli perché le sue azioni sono sbagliate. Le conversazioni diventano difficili quando l’interlocutore è arrabbiato, quando dà la colpa agli altri, quando ignora il suo ruolo negli eventi. A prescindere da cos’è successo, siete i soli responsabili delle vostre reazioni, anche quando le circostanze sono spiacevoli. Nessuno vince nei flame. Se c’è qualcuno che non accetta la sua responsabilità in una serie di eventi negativi, è difficile fare progressi. A volte cerco di ricordare che la gente vuole soltanto sfogarsi. È molto appagante quando si riesce a stabilire un contatto con qualcuno, aiutandolo a capire come migliorare.

Trovo affascinante e al tempo stesso preoccupante, come la frustrazione possa essere condivisibile. Nessuno è immune ai colpi dei flamer, dei feeder, di chi va AFK. Questa verità è importante, se si vuole spiegare a qualcuno che non deve rispondere al fuoco con altro fuoco. Trasformare quelle emozioni vere e pure in qualcosa di positivo e innocuo per l’esperienza di altri nove giocatori è uno strano ma appagante piacere quotidiano.

LoL è un gioco competitivo, il che implica che può essere stressante. Sappiamo che lo stress esiste e capiamo che è parte dell’esperienza. È per questo che continuiamo a migliorarla. Sappiamo anche che lasciare libero sfogo allo stress genera negatività, abusi verbali, flame… che si vinca o che si perda, non è mai una cosa giusta. Mi è capitato di abbandonare giochi che amavo per le loro community e lo stesso vale per moltissimi miei amici. È davvero un peccato. I Rioter amano il gaming e tutti amiamo LoL. Non vogliamo dire: “Oh, è parte della cultura del gaming, fatti venire le spalle larghe.” Siamo parte della community e vogliamo vederla crescere. Vogliamo connetterci per divertirci come matti insieme a tutti.

Ed ecco perché veniamo a lavorare e affrontiamo l’esperienza complicata ed emotivamente faticosa della gestione dei comportamenti negativi. Ogni volta che vediamo l’obiettivo “Sono un giocatore riformato” che si sblocca, come nella tua domanda, mi viene voglia di urlare: SI C***O! Perché anche se, come ho detto, non vogliamo che sia parte dell’esperienza, sappiamo che lo è comunque, ogni tanto. Quando qualcuno è riformato, significa che un altro giocatore potrà godersi il gioco che ama e che stiamo costruendo una community ancora più bella. 😉

Profeta e Westbroke


 

Tornerà mai Riven Stagione 2012?

Sì, stiamo lavorando per riportare Riven Stagione 2012 ai mondiali di quest’anno.

Nello specifico, stiamo cercando una soluzione che soddisfi chi lo possiede già, sia chi ama l’aspetto ma non ha avuto modo di ottenerlo alla prima occasione. È complicato, perché ci sono giocatori che vogliono l’aspetto per il contenuto, altri che lo ritengono prezioso per la sua rarità.

Abbiamo valutato varie opzioni, ma non ne abbiamo ancora scelta una. Ci piacerebbe sentire le vostre idee e il vostro feedback su soluzioni adatte a entrambi i gruppi.

Riot BuboBubo


Chiedi a Riot #5, il ritorno di Championship Riven!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701