Canyon ed i Damwon KIA multati per account sharing

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Secondo quanto riportato da Ashley KangCayon ed i Damwon KIA sono stati multati da Riot Corea per account sharing durante un evento. Il team campione del mondo in carica aveva anche condiviso un video di questo evento, diventato poi una prova che ha inchiodato la squadra ed il giocatore.

Entrambi i soggetti coinvolti, però, non avevano nessun intento malevolo, ma anzi hanno fatto tutto con ingenuità. Infatti la dirigenza della squadra ha maleinterpretato la regola sull’account sharing, pensando che si riferisse solamente alle ranked e non alle normal.

Insomma, una situazione piuttosto grottesca, che però ha portato alcune penalità alla squadra ed al giocatore.

Canyon ed i Danwon KIA multati da Riot

La vicenda

Il 4 ottobre 2021 è stata una data maledetta per i Damwon KIA. Infatti la squadra aveva innocentemente pubblicato un video sul suo canale YouTube, nel quale si poteva vedere Canyon giocare una partita normale con un account non suo.

Purtroppo l’organizzazione non ha interpretato correttamente la regola che vieta l’account sharing, pensando che si limitasse solo alle partite classificate. Alla fine quella clip è stata una prova schiacciante contro i Damwon KIACanyon, entrambi condannati da Riot al pagamento di una multa (circa 1455 euro per il team e 216 per il giocatore) ed anche a delle restrizioni per l’account del jungler coreano.

Successivamente il video è stato eliminato, proprio per non incentivare involontariamente la pratica dell’account sharing.

Nessuna conseguenza sul cammino dei Worlds

Nonostante Canyon abbia subito un ban di 30 giorni sul suo account nel server coreano, il suo cammino all’interno dei Worlds 2021 non sarà messo in discussione. Il jungler sarà libero di partecipare alle partite del Mondiale, e quando tornerà a casa potrà comunque rimettersi a giocare in soloQ.

Questa faccenda grottesca si è quindi conclusa con delle piccole sanzioni, che fortunatamente non hanno messo a repentaglio il destino dei Damwon KIA.

Teemo mid ha disintegrato il mental di ShowMaker


Canyon ed i Damwon KIA multati per account sharing
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701