Baolo Champioship Series: recap della finale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ieri si è concluso il Baolo Championship Series e la finale ha offerto uno spettacolo controverso. Nonostante le prime due partite siano state giocate più o meno seriamente, nel terzo game è uscita fuori la vera anima del team dei Criminali, che ha buttato la serie nella clownfiesta più totale. Ma andiamo a vedere le partite nel dettaglio.

I Criminali-Le Bambine Funeste (0-3)

Game 1

Già nella prima partita, abbiamo visto quanto il team di Lilyane sia forte. Nonostante i Criminali, avessero una composizione migliore (sulla carta) non sono riusciti a metterla in pratica. Ogni linea della squadra di Shiroe ha perso, ed anche lo stesso capitano ha offerto una prestazione non brillante.

Ogni schermaglia è stata in favore delle Bambine Funeste, che hanno tolto ogni speranza agli avversari. In 20 minuti i ragazzi di Lilyane hanno trovato tutto ciò di cui avevano bisogno, vincendo anche le schermaglie in inferiorità numerica. Al minuto 21 il Draven delle Bambine ha trovato una pentakill, causando la resa di Shiroe ed i suoi compagni.

Nemmeno nella midlane ha scosso i Criminali, che si dimostrano un team poco abituato a giocare insieme e poco coeso. Ma soprattutto si è vista con maggior forza, la mancanza di una strategia comune che li ha resi facili prede del team di Lilyane.

Game 2

Il game 2 inizia in totale equilibrio. La differenza (in early-game) l’ha fatta il pick di Xin Zhao da parte delle Bambine Funeste, che è riuscito a prendere un leggero vantaggio per la propria botlane. Nonostante questo vantaggio, Zyra ha sottovalutato (con troppa presunzione) il nemico “tirando dritto” un paio di volte, rischiando di riportare in gioco il Lucian di Shiroe.

In midlane, invece, la situazione è stata un po’ diversa rispetto alla partita precedente. Infatti Lilyane non ha performato benissimo, regalando vantaggio a Yasuo e Kha Zix che sono riusciti a limitare le giocate della sua Irelia.

I Criminali ci hanno provato fino alla fine, se la sono giocata al meglio delle loro possibilità, sfruttando molti errori delle Bambine Funeste ma non è bastato. La grande esperienza e la sinergia del team di Lilyane ha fatto la differenza, impedendo a Shiroe e compagni di prendere gli obiettivi importanti che, pur sbagliando molto, hanno avuto sempre la partita in mano. Alla fine Deidara è riuscito a trovare una quadrupla uccisione, che al minuto 25 ha costretto gli avversari all’ennesima resa.

Game 3

Non c’è molto da dire su questa partita. Entrambi i team hanno “trollato” , cercando la clownfiesta in ogni momento. Anche la draft delle squadra ha confermato questa tendenza, che ha visto i componenti dei due team scambiarsi i ruoli. Anche trollando, il team di Shiroe non ha saputo resistere alle Bambine Funeste che li hanno battuti anche in questa occasione.

Conclusioni

Hanno vinto Le Bambine Funeste, distruggendo i Criminali che sono stati stompati anche nelle partite giocate seriamente. Il team di Shiroe non ha mai convinto durante il corso del torneo, risultando scoordinato e poco coeso ma favorito da un tabellone abbastanza facile.

Il team di Lilyane, invece, ha strameritato la vittoria finale. Hanno buttato fuori delle squadre fortissime, come quella di Fragola e di Paolocannone. Non hanno mai avuto difficoltà durante tutto il corso dell’evento, cedendo una partita solo agli Idolazzi. Complimenti ai vincitori, che hanno dimostrato quanto la coesione tra i membri di una squadra sia importante per arrivare alla vittoria finale.

Gli 1v1

Deidara-BlueJ Traitor (1-0)

Questo 1v1 ha visti contrapposti la Akali di Deidara ed il Varus di Traitor. Era un 1v1 estremamente sbilanciato, infatti Deidara ha distrutto Traitor che dopo un paio di minuti ha dovuto arrendersi.

Col Fuoco-Darkyaa (0-1)

In questo 1v1 abbiamo visto il Lucian di Col Fuoco e la Lux di Darkyaa. Questa partita è stata molto più equilibrata, con un leggero vantaggio di Lucian nei primi minuti che però è stato sopraffatto dalla Lux di Darkyaa dopo il livello 6. Con una full combo, è riuscito ad uccidere Col Fuoco che non ha potuto opporre alcuna resistenza.

Deidara-Darkyaa (0-1)

Ancora una volta abbiamo visto il pick di Akali, ma questa volta nelle mani di Darkyaa. Deidara, invece, ha optato per una LeBlanc che non è stata molto efficace. Infatti Darkyaa ha imposto subito la sua supremazia, riuscendo a non dare punti di riferimento e facendo una quantità di danni illegale. Una volta raggiunto il livello 6, Darkyaa si è lanciato in un all-in incredibile (aiutato dal tentato suicido di Deidara) che lo ha portato alla vittoria, e gli ha consegnato l’ambita scheda video GTX 1080.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701