Baolo Championship Series: recap dei quarti di finale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La seconda giornata del Baolo Championship Series, si è conclusa ed ha offerto delle partite a dir poco spettacolari. Nonostante gli underdog siano tutti usciti, i team favoriti hanno vedere perché sono arrivati tra i primi quattro di questo torneo. Ma andiamo a vedere tutte le partite nel dettaglio.

Maghi del Flamenco-Team Passione (1-0)

Questa partita, purtroppo, è stata segnata dall’inizio. La draft dei Maghi del Flamenco, è stata fatta con metodo ed indirizzata a counterare i pick del team di Sdrumox. Basti vedere la scelta di Lucian, che è stato preso per andare ad annullare le azioni del Kassadin del capitano del Team Passione.

Nonostante questo, Sarengo ha provato, con le sue giocate particolari, a tenere vivo lo spettacolo per un po’ di tempo. Grazie Sarengo, abbiamo apprezzato. Il team Passione ci ha provato con tutti i suoi mezzi a giocarsi il passaggio del turno ma il livello del team avversario era troppo più alto. Meccanicamente i Maghi sono stati ineccepibili, con una splendida Akali top che ha maltrattato la povera Soraka di Kyrenis.

Alla fine dei conti, il team di Sarengo ha convinto riuscendo a guadagnare una facile vittoria, facendo dei fight precisi e pulitissimi dimostrando quanto l’esperienza e la conoscenza siano importanti su LOL.

Team Malena-I Criminali (0-1)

Questa partita sembrava segnata sulla carta. I Criminali avevano un tasso tecnico superiore rispetto al Team Malena ma, nonostante questo, il game ci ha fatto vedere delle cose completamente diverse. Infatti MatteoHS ed i suoi ragazzi se la sono giocata benissimo, mettendo più volte in difficoltà la squadra di Shiroe.

La draft del Team Malena era quantomeno inusuale, l’unico punto fermo era l’Irelia che ha praticamente vinto da sola il game precedente. A condire il tutto, c’era una stranissima Shyvana AP top che però ha stupito tutti riuscendo ad essere solida ed utile al team. Nei primi minuti, i ragazzi di Matteo hanno perso subito terreno anche penalizzati da un grosso errore di Irelia che non aveva acquistato gli item.

Queste difficoltà, però, non hanno assolutamente pregiudicato l’andamento del game, che è stato emozionante in vari momenti ed ha visto le due squadre scambiarsi il vantaggio. Dopo vari fight sconsiderati e molti errori dei singoli, la partita si è conclusa con la vittoria dei Criminali che hanno rischiato di perdere in più occasioni. Sono comunque riusciti a commettere meno errori degli avversari nel fight decisivo, che ha visto il Team Malena completamente disunito e sfaldato.

Anche se i ragazzi di Shiroe sono riusciti a passare il turno, non hanno convinto nemmeno un po’.

Gli Idolazzi-Oh My Bob (1-0)

Gli Idolazzi continuano a convincere. Se contro il team di Ian91 avevano stupito, contro gli Oh My Bob hanno fatto vedere che quella partita non è stato un caso. Già a partire dalla draft, Paolocannone ed i suoi ragazzi avevano le idee chiare e le hanno messe in pratica in una maniera disarmante stompando anche questo quarto di finale.

Hanno preso kill, risorse ed obiettivi in maniera metodica e precisa, senza mai veramente soffrire e senza mai andare sotto. Nonostante tutto la squadra di Kiyasarin ha giocato bene, non riuscendo però a trovare ciò di cui avevano bisogno per vincere.

Paolo ed i suoi ragazzi saranno assolutamente una mina vagante, per chiunque se li troverà davanti.

Dantini-Bambine Funeste (0-1)

Questa partita, per molti, doveva essere la finale anticipata del torneo. Per quanto il team di Fragola fosse leggermente più forte (sulla carta), il game ci ha mostrato ben altro. La draft dei Dantini era improntata su un early game molto aggressivo, con la botlane e la jungle che dovevano stompare per poter vincere la partita. Tutto questo non è successo, anche grazie ad una composizione straordinariamente solida da parte delle Bambine Funeste totalmente incentrata sui cc e sui fight 5v5.

In fase di linea, la partita è stata piuttosto alla pari ma il support dei Dantini non ha giocato nelle migliori delle maniere favorendo la Zyra avversaria e riuscendo a non vincere una facile botlane.

Le schermaglie per la conquista degli obiettivi, sono state un completo disastro per Fragola ed i suoi ragazzi che velocemente hanno perso ogni possibilità di stompare la partita nei primi minuti. Il team di Lilyane ha mostrato quanto effettivamente sia forte, sia a livello meccanico del singolo giocatore sia a livello complessivo di squadra. Abbiamo visto una grandissima sinergia tra questi ragazzi, che sono una vera macchina da guerra senza freni

A nostro avviso, dopo la sconfitta dei Dantini, Le Bambine Funeste sono le favorite per la vittoria finale ed hanno la strada spianata (o quasi).

Un doveroso ringraziamento

Nell’articolo degli ottavi, ci siamo dimenticati di ringraziare il mitico Enkkfull che si è occupato di tutta l’organizzazione del torneo e della struttura del tabellone. Grazie Enrico e scusaci per non averti citato nel primo recap.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701