Avanzano Samsung Galaxy e Royal Never Give Up ai quarti dei mondiali 2016

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Se conoscete com’era composto il gruppo D (terminato ieri notte), sapete già chi è stato eliminato una volta letto il titolo. Nessuno vorrebbe crederci ma infine è successo: TSM, la squadra che tutti indicavano come la più forte non asiatica al torneo non è riuscita ad avanzare ai quarti di finale. Con essa anche gli europei Splyce tornano a casa anche se la loro vittoria contro i cinesi RNG aveva fatto per un attimo sperare.

 
I ragazzi di Team SoloMid erano partiti bene nel loro primo scontro con i coreani Samsung Galaxy. Rispondevano per ogni kill concessa con un’uccisione di ritorno o un obiettivo e sembravano comunque nella posizione di poter chiudere il match abbastanza presto. Ovviamente ciò non è avvenuto alla fine. Infatti, grazie ad alcune giocate discutibili di Doublelift ed una generale indecisione di Hauntzer su Kennen essi sono stati infine sconfitti. 

Successivamente, anche Splyce sembrava poter dare del filo da torcere ai campioni americani. Dopo un early game decisamente equilibrato, però, gli europei hanno iniziato a cedere sotto la forza di Bjergsen e la sua Syndra. 

A questo punto rimanevano solo i Royal Never Give Up da battere. Anche perché una sconfitta durante questo match avrebbe fatto qualificare direttamente i cinesi nonostante l’essere a pari merito. Quest’ultimi avevano perso entrambe le partite della giornata. Dunque le aspettative dei fan e dei giocatori di TSM stessi erano veramente alte.

 
Purtroppo per loro non sono stati abbastanza pronti ad arginare l’AD Carry avversario Uzi. Lui, in combinazione con la velocità con il quale Aurelion Sol mid può muoversi intorno alla mappa è stato veramente troppo. TSM ha lottato fino all’ultimo (nonostante il grosso deficit di risorse). Però tutti gli sforzi compiuti per difendere il proprio Nexus sono stati alla fine invano. 

Passano così Samsung Galaxy e Royal Never Give Up; raddoppiando rispettivamente le presenze delle proprie regioni nella fase ad eliminazione diretta. Ci sono ancora zero squadre americane qualificate, una europea e una russa.


Avanzano Samsung Galaxy e Royal Never Give Up ai quarti dei mondiali 2016
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701