Annunciato il roster dei MOBA ROG per il summer split

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pochi minuti fa, in comunicato apparso su Inastagram, è stato svelato il roster dei MOBA ROG. Dopo uno spring split piuttosto deludente (complice anche la poca chiarezza nel coaching staff), gli Orchi ora puntano a qualcosa d’importante per il summer split del PG Nationals. Questo nuovo roster, conferma ciò che pensiamo. Ma non perdiamoci in chiacchiere, ed andiamo a conoscere i volti nuovi del team in verde.

Roster MOBA ROG

  • Degh Sama (toplaner)
  • Spooky (jungler)
  • Aki (midlaner)
  • Unforgiven (adc)
  • Paolocannone (support)
  • Lazuriel (sostituto toplaner)
  • Fragola (sostituto jungler)
  • Hiro (sostituto adc)
  • JU29R0 (sostituto support)
  • Marco “Coach Shelby” Longo (head coach)

Come detto in precedenza, i MOBA ROG devono riscattare una primavera disastrosa. Durante lo scorso split, il team era stato formato all’ultimo momento ed alcune scommesse (come quella su Outlandisch) non hanno pagato. Oltre ad aver costruito un roster solido e d’esperienza, bisogna notare come la dirigenza del team si sia impegnata nel costruire uno staff completo. Infatti uno dei problemi principali dello scorso split, è stata la mancanza di una vero e proprio coaching staff. Il solo Ferakton non bastava e, viste le brutte esperienze maturate, la squadra è corsa ai ripari.

Conosciamo meglio i volti nuovi

Degh Sama, Spooky ed Unforgiven sono degli acquisti di assoluto valore. Infatti tutti i ragazzi, hanno avuto già delle esperienze in leghe nazionali maggiori e minori.

Degh Sama ha giocato per qualche periodo in Lega Seconda ed in altre competizioni italiane, maturando un’esperienza invidiabile vista la sua giovane età (è del 1999 n.d.r.).

Spooky ha giocato, fino ad aprile, nella lega bulgara con i Random 5. Ha dimostrato un enorme talento, ed è sicuramente un diamante grezzo che il coaching staff del team dovrà affinare.

Uforgiven è forse il giocatore meno esperto del gruppo. Ha giocato nella lega svedese dal 2018 sempre da titolare nei suoi team, raggiungendo risultati di squadra abbastanza importanti. Non lo possiamo considerare di certo un rookie, ma il suo talento è tutto da scoprire.

In ultimo abbiamo Aki, che pur non essendo un volto nuovo, merita una menzione. Infatti, torna ai MOBA ROG dopo una stagione “d’esilio” agli iDomina (che tra le altre cose hanno ceduto il loro spot del PG Nationals). Non ha sicuramente bisogno di presentazioni, questo ragazzo è uno dei migliori talenti del competitivo italiano, e con le giuste attenzioni da parte del coaching staff potrà diventare il perno attorno cui ruoterà la sua squadra.

Immagini prese alla pagina Instagram dei MOBA ROG