Ancora “mercato LoL”: SKT e Team Liquid super protagonisti!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Manca poco. Manca sempre meno. Fra poco finalmente riusciremo ad avere uno schema preciso riguardo quelli che saranno i Roster delle squadre competitive di tutte le maggiori competizioni di League of Legends.
Sarà un Novembre di fuoco e le acque già cominciano a muoversi.
Muoviamoci dall’est verso l’ovest e vediamo cosa succede.

Due notizie sugli SKT.
Bengi, la mano sinistra di Dio, tonerà agli SKT. Fermate le lacrime miei cari filo-coreani. Non sarà questa l’occasione di vedere il duo BengiFaker riunito in Landa.
Bengi tornerà ma come Coach degli Skt, immaginiamo in coabitazione con la machiavellica mente di Kkoma. Già nel 2016 gli Skt avevano ospitato come assistent Coach il caro vecchio PoohManDu, support durante la vittoriosa Season 3.
Le novità relative agli Skt non si fermano qui. Peanut, arrivato l’anno scorso e visto che il più promettente talento che la Jungle mondiale potesse offrire, viene lasciato a casa.
Con una nota su Facebook gli Skt hanno confermato che non verrà rinnovato il suo contratto. Stessa sorte anche per il sostituto Mid-Laner “Sky” del quale nessuno sentirà la mancanza. Peanut, con gli Skt ha vinto il torneo MSI da protagonista, con un record di 14 kill con Lee Sin in una sola partita. Tuttavia, il suo stile di gioco Iper-Aggressivo e il meta del fine Season non l’hanno aiutato ad immergersi appieno in quello che era lo stile di gioco SKT. E per questo motivo, dopo numerose prestazioni sottotono, si è deciso di lasciarlo andare.
Siamo sicuri che, date le sue qualità e vista la giovane età, avrà sicuramente motivo di rifarsi.

Altre notizie dalla Corea?

I KT Rolster hanno annunciato ieri di aver confermato in blocco il Roster della passata stagione. Chi si aspettava una rivoluzione dopo la deludentissima stagione appena conclusa, è rimasto deluso.
Smeb, Score, Pawn, Deft e Mata continueranno a giocare assieme. Sperando che abbiano imparato dagli errori della passata stagione e con un anno di esperienza in più sulle spalle, sicuramente hanno tutte le potenzialità per giocare una stagione sontuosa.
Il salto di qualità vero ce lo aspettiamo da Pawn. Uno dei migliori top-laner al mondo per skill, e di sicuro il primo per fragilità mentale. Il suo problema (esclusa la season 4) è sempre stata una carenza notevole a livello di mentalità. Troppe volte lo si è visto tiltare appena la lane cominciava ad andare male e il suo apporto (in negativo) durante le sconfitte dei Kt Rolster è stato innegabile.
L’unico cambiamento, verrà effettuato nella guida della squadra. Lee Ji-Hun, coach durante l’ultima stagione, verrà rimpiazzato, dopo essersi assunto la completa responsabilità per quanto accaduto.
Ultima ma non ultima, Pray e Gorilla sono stati annunciati “Free Agent” e dunque sarà possibile metterli sotto contratto. Quella che viene ritenuta (a ragione) la bot lane più forte al mondo è, al momento senza squadra. Che non finiscano agli Skt per sostituire Bang e Wolf dopo un mondiale perso in malomodo? Staremo a vedere.

Facciamo un salto d’oceano.

In nord-America sta succedendo in finimondo.
Vi abbiamo già parlato dei possibili addii di Impact ai C9 e di Doublelift ai TSM.
Beh, con un movimento così grande ed importante, è naturale che qualcuno pronto ad accaparrarsi questi due giocatori salti fuori al volo.
A questo aggiungeteci che la Riot ha rifiutato l’iscrizione degli Immortals dal franchise LCS, quindi di movimenti ce ne saranno parecchi.
E ora, come farebbe un grande mago, è il momento di svelare cosa verrà fuori dal magico Cilindro.

Abracadabra! TEAM LIQUID.
Il Team Liquid ha deciso di rifondare tutta la squadra e secondo la ESPN sono molto avanti con questo processo.
Impact verrà messo sotto contratto per giocare in top. Xmithie direttamente dagli Immortals prenderà posizione in Jungle, pronto ad assistere, in Mid lane, proprio Pobelter, ex mid laner della squadra esclusa dall’Lcs.
La bot lane non poteva essere lasciata al caso e dopo la breve parentesi dello Spring Split dell’anno scorso, ecco tornare DoubleLift.
LiftLift (Doppio Lift, dai questa era semplice) arriverà ai Team Liquid per cercare di riprendersi dopo le pessime prestazioni del mondiale di quest’anno.
Iconica per lui, la canzone “Legends Always Die”, parodia, mutuata dall’inno dei Mondiali “Legends Never Die”,
Come Support, il ruolo verrà preso da Andy “AnDa” Hoang, anche lui possibile nuovo acquisto.

Tuttavia, piccolo “giallo”. Sul Twitter di DoubleLift è comparsa ieri una immagine con il poster del film “Rush Hour” richiamando la leggendaria coppia DoubleLiftAphromoo. Che anche il caro vecchio Aphromoo stia per raggiungere il vecchio compagno e ricomporre il sodalizio interrotto due anni fa?

Passo e chiudo.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

Matteo "ReRosso" Addabbo

Nato e cresciuto in Sardegna, vivo e lavoro a Sofia, in Bulgaria. Appassionato di teatro e letteratura, amante dei videogame. Ho studiato doppiaggio per un breve periodo e poi ho intrapreso un corso di studi in lingue e letterature moderne. Drogato di League of Legends, più come appassionato che come giocatore (Non ho le mani, metaforicamente parlando) ho una passione sfrenata per il competitive. Forza Skt Sempre :)

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701