Amazon University Esports: aperte le iscrizioni

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si aprono, a partire da oggi, le iscrizioni alla seconda stagione degli Amazon University Esports. GGTechPG Esports uniranno le forze ancora una volta, per portare avanti questo enorme progetto dedicato agli studenti universitari italiani.

L’organizzazione prevede che ci saranno circa 2000 studenti iscritti, con oltre 500/600 squadre provenienti da circa 50 università sparse in tutto il paese. League Of Legends, Legends of Runeterra, Clash RoyaleChessFifa 22 saranno i titoli sui quali si sfideranno.

Un progetto veramente enorme ed interessantissimo, che darà ancora più visibilità al mondo degli esports amatoriali italiani.

Tornano gli Amazon University Esports

La nuova stagione

Amazon UNIVERSITY Esports Italia dà il via alla Stagione 2 con l’apertura delle iscrizioni, per la formazione delle squadre che desiderino partecipare a quella che è già diventata la più importante lega esports in ambito universitario in Europa.

In questa occasione, come accaduto nella stagione precedente, GGTech si avvale della collaborazione di PG Esports, prima azienda italiana specializzata nel mondo degli esport, per l’organizzazione di questa competizione.

Tanti studenti coinvolti

I tornei inizieranno nei primi giorni di ottobre. Si prevede la partecipazione di più di 2.000 studenti, tra le 500 e le 600 squadre costituite da oltre 50 università. Una delle novità più importanti è la partecipazione delle università milanesi, che sono sempre in prima linea quando si tratta di aderire ad attività legate al gaming.

La loro partecipazione è frutto di anni di buon lavoro tra studenti e istituzioni e sono un modello che Amazon UNIVERSITY Esports Italia vuole applicare su tutto il territorio.

I giochi protagonisti

Tra le principali novità della seconda stagione di Amazon UNIVERSITY Esports Italia sono i giochi in cui i giocatori si sfideranno, come:  League of Legends; Clash Royale; Legends of Runeterra; Chess e FIFA22. Questa grande varietà di titoli permetterà a tutti di trovare il torneo che più si preferisce. I vincitori dei diversi giochi condivideranno un montepremi di più di 6.500 euro.

Il ritorno di alcuni sponsor importanti

Come nelle edizioni precedenti, il progetto avrà il supporto di ACER Predator, Intel e Samsung, che in questo modo confermano il loro sostegno per l’ecosistema esports e soprattutto per le competizioni in ambiente universitario.

Le squadre vincitrici in ciascuno dei giochi si qualificheranno per rappresentare il loro paese nell’Amazon UNIVERSITY Esports Masters, così da guadagnarsi un posto per rappresentare l’Europa nel gran finale globale.


Amazon University Esports: aperte le iscrizioni
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701