all-star legends

All-Star 2020 di League of Legends: informazioni e dettagli

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Riot Games annuncia che l’evento All-Star 2020 di League of Legends si terrà dal 18 al 20 dicembre, in un formato completamente online.

Si tratta di un’iniziativa che celebra le personalità più amate del MOBA più famoso al mondo, con scontri tra leghe e sfide speciali. Il premio in denaro verrà dato in beneficienza a diversi enti che verranno svelati durante lo streaming.

Dal 17 dicembre sarà inoltre possibile acquistare l’aspetto speciale Bosco Antico per Ornn, il cui ricavato verrà devoluto al The Riot Games Social Impact Fund presso ImpactAssets, il partner finanziario per la beneficenza dell’azienda.

Ecco quanto comunicato dagli sviluppatori per questo evento:

MODIFICHE AL FORMATO PER IL 2020 – All-Star League of Legends

Poiché l’All-Star si terrà online, i professionisti e gli influencer giocheranno da casa o da studi regionali. Questa novità ha reso necessaria l’introduzione di un nuovo formato, che sarà diviso in due fasi: la Rivolta degli sfavoriti e lo Scontro delle superstar.

Rivolta degli sfavoriti

Venerdì 18 dicembre sarà un giorno pieno di scontri all’ultimo sangue tra regioni vicine, durante i quali le zone più piccole cercheranno di battere le loro controparti più affollate e potenti. Le squadre saranno composte dai migliori giocatori professionisti, in base ai voti dei fan.

Scontro delle superstar

Il 19 e il 20 dicembre, si affronteranno le super squadre della LCK, LCS, LEC e LPL (tre per ciascuna regione). La LCK e la LPL saliranno sul palco virtuale sabato, mentre la LCS e la LEC giocheranno domenica. Inoltre, all’interno di ciascuna di queste quattro regioni si terrà una speciale competizione 1v1 sponsorizzata da Red Bull, la cui prima fase verrà trasmessa il 18 dicembre, mentre le semifinali andranno in onda il 19 e il 20.

All-Star

I cinque professionisti più votati della LCK e della LPL si affronteranno in una serie al meglio di tre. Tuttavia, non si tratterà soltanto di partite nella Landa: dopo tutto, non sarebbe un vero evento All-Star senza qualche colpo di scena.

All-Star

I giocatori più votati della LCS e della LEC formeranno vari “dream team” composti da cinque giocatori usando il formato draft. Per mischiare un po’ le carte in tavola, ciascun capitano sceglierà almeno due professionisti da ogni regione. Le squadre così formate si affronteranno in scontri al meglio di tre.
Inoltre, i professionisti della LCS e della LEC dovranno fare i conti con dei… formati di gioco particolari.

Premi in beneficenza

La maggior parte delle partite dell’evento All-Star di quest’anno avrà in palio un premio in denaro destinato in beneficenza. Sintonizzatevi durante il torneo per scoprire quali enti di beneficenza sono stati scelti dalle squadre e quanto denaro verrà raccolto per ciascuna delle buone cause che sostengono!

Informazioni sul ping

A causa dei limiti fisici del gioco online inter-regionale (non possiamo viaggiare più veloci della luce, dopo tutto), l’All-Star verrà giocato con un ping più alto rispetto agli eventi dal vivo. Detto ciò, gli abbinamenti sono stati selezionati appositamente per offrire un’esperienza soddisfacente a tutti i giocatori e agli spettatori. Lavoreremo a stretto contatto con ciascuna regione per scegliere il luogo migliore per i server di ogni singola partita, in modo da ottimizzare quanto più possibile il ping, considerate le circostanze attuali.

Aspetto beneficenza: Ornn Bosco Antico

Ornn riceverà uno speciale aspetto di beneficenza giusto in tempo per l’evento All-Star! Ornn Bosco Antico sarà disponibile nel Negozio al costo di 1350 RP, a partire dal 17 dicembre. Tutto il ricavato verrà devoluto al The Riot Games Social Impact Fund presso ImpactAssets, il nostro partner finanziario per la beneficenza. Pubblicheremo ulteriori informazioni nei giorni precedenti all’evento!

Cosa ne pensate community? Siete pronti per questo nuovo elettrizzante evento?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 


All-Star 2020 di League of Legends: informazioni e dettagli
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701