Alistar: giocatore rivela una nuova combo con doppio knock-up

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Come già successo qualche anno fa (nella stagione 8), un altro giocatore ha scoperto una strana combo/interazione di Alistar. Eseguire correttamente questa combinazione di abilità, garantirà un doppio knock-up sull’avversario, che non avrà nemmeno la minima possibilità di reagire. Chiaramente è molto difficile replicarla, ma attenzione perché Riot potrebbe fixare la cosa come già successo in passato.

La nuova combo di Alistar

Funzionamento

La nuova combo scoperta da Kuderic sfrutta lo spell buffering, in combinazione con il cast time di un oggetto. Nel video mostrato, il giocatore utilizza la Frusta dei picchi di ferro che ha un cast time abbastanza basso per abilitare questa tattica.

Per far funzionare la combo in maniera corretta, dovete iniziare facendo partire la W di Alistar. Mentre siete in volo, dovete premere l’attiva dell’oggetto selezionato. A quel punto non vi resta che premere Q, ma dovrete essere bravi nel cancellare l’animazione e resettare la spell con un click sul tasto destro prima che questa colpisca il nemico.

Questa strana combinazione, vi permette di stordire l’avversario senza spostarlo, e di riavere la Q per fare follow ed avere un altro knock-up immediato. Inoltre, durante questo periodo di tempo, potete anche caricare la E per avere un ulteriore CC quasi assicurato.

New Alistar Double Knockup Combo [Explanation in comments] from leagueoflegends

Hotfix necessario

Per quanto questa tattica sia difficile da replicare (più difficile di quella vista nella stagione 8), potrebbe diventare un problema serio nelle mani giuste. Se dovesse diventare popolare, Riot interverrà subito e metterà una pezza a questa situazione in qualche modo.

Onestamente sembra quasi impossibile rifare una cosa del genere in una partita normale (il giocare ero nello Strumento di allenamento), in quanto servono degli oggetti appositi che di solito Alistar non builda giocando nel ruolo di supporto. Insomma una gran bella idea, difficile da ricreare, ma che dimostra quante scelte creative metta a disposizione League Of Legends.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701