Akshan buffato di nuovo a causa del winrate troppo basso

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Riot ha deciso di dare un altro buff ad Akshan, a causa del suo winrate ancora troppo basso dopo il debutto. Il campione non riesce a trovare la sua nicchia d’esistenza, e soffre moltissimo diversi match-up, specialmente se rimane indietro nelle primissime fasi di partita.

Un nuovo buff per Akshan

Il winrate attuale

Secondo quanto riportato da U.GG, attualmente Akshan ha il 38.81% di winrate nella corsia centrale dal Diamante 2 in su. Un dato piuttosto preoccupante, che ha fatto suonare un enorme campanello d’allarme negli uffici di Riot.

Il campione non riesce ad avere successo in nessuna circostanza, andando a soffrire fin troppo nelle fase finali delle partite, anche quando è in vantaggio. Certo, è un campione da early-game che deve snowbollare in fretta, ma con questi numeri non riesce a fare nemmeno quello.

Buff già live nella patch 11.15

Nonostante Akshan sia stato buffato 24 ore dopo il suo debutto, non è bastato a cambiare la sua situazione. Per questo motivo, il team di bilanciamento ha deciso d’intervenire ancora una volta, regalando diversi bonus al campione che sono già arrivati sui server live.

Statistiche base

  • Velocità d’attacco per livello aumentata dal 2.5% al 4%

Vendettarang (Q)

  • Danno sui minion aumentato dal 40-70% al 40-90%

Le dichiarazioni di Riot Jag

“1 more Akshan micropatch today. We were very cautious of his revive mechanic in terms of release balance. That said, he’s still at a very low win rate and so may have been too conservative. We’re giving him a final 11.15 buff, and will reassess next patch.”

“Sta arrivano un’altra micropatch per Akshan oggi. Siamo stati molto cauti a causa della sua meccanica di revive in termini di bilanciamento al rilascio. Detto questo, ha ancora un winrate troppo basso e forse siamo stati fin troppo conservativi. Stiamo per dargli un buff finale nella 11.15, e lo rivaluteremo nella prossima patch.”

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701