Marin

MaRin annuncia una pausa dal gioco competitivo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

A VOLTE NON RITORNANO

Nonostante da tempo circolassero voci su un possibile ritorno di MaRin agli SKT Telecom T1, non sarà così. Di fatto il toplaner coreano non firmerà per alcun team, almeno per la prima metà del 2018. L’ex campione del mondo ha infatti annunciato ieri, durante il suo stream, di volersi prendere una pausa dal gioco competitivo stando a quanto riporta FOMOS, famoso sito di news esport coreano.

IL VETERANO

Un veterano del competitive coreano di League of Legends, MaRin inizia la sua carriera nel 2013 proprio nelgi SKT T1 (inizialmente nel secondo team) vincendo due titoli LCK e un mondiale nel 2015. Da molti considerato nel periodo di picco il miglior toplaner al mondo secondo (forse) solo a Smeb, nel 2015 decide di lasciare il team Coreano per provare una nuva esperienza in China con gli LGD Gaming. Dopo appena un anno torna in terra natia approdando agli Afreeca Freecs. La stagione non è delle migliori considerando anche la mancata qualificazione per i mondiali di quest’anno. Così dopo l’annuncio di MaRin di essere Free Agent i fan hanno iniziato a speculare sul suo futuro.

IL POSSIBILE RITORNO AGLI SKT

Le ipotesi dei fan davano per la maggiore un possibile ritorno ai tre volte campioni del mondo SKT Telecom T1. MaRin ha giocato nel team fino al 2016 e sembrava davvero il posto perfetto per continuare la sua carrriera professionistica. Attualmente, dopo la partenza di Huni, gli SKT stanno effettivamente cercando un toplaner, ma dovranno fare a meno di MaRin, visto il suo desiderio di voler prendersi una pausa dal gioco competitivo.

SoloQ

Quella di MaRin è una decisione molto simile a quella di Doublelift che decise di prendersi una pausa in NA, per poi tornare nel Team Liquid. Così MaRin focalizzerà le sue forze nella SoloQ, cercando di raggiungere il rank 1 della ladder.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701