Primo Powned.it HotS Tournament : Vincono gli Hyperactive

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Heroes of the Storm inizia ad ingranare e a macinare i consensi che merita, forse dovuti alla sua semplicità ma allo stesso tempo a quello spirito di coesione e teamplay che riesce a trasmettere durante i match.
Powned.it è stata fiera di ospitare, tra i primi in Italia, un piccolo exhibition tournament che, pur non avendo premi di alcun tipo, ci ha permesso di tastare il terreno della scena competitiva italiana del nuovo Moba Blizzard e capire effettivamente se questo gioco ha ed avrà da dire …e la risposta è FUCK YEAH

12 Team, un ritmo serrato che ha tenuto incollati allo schermo tutti i partecipanti, giocate spettacolari e fairplay hanno acceso gli animi di tutti per le 4 ore di durata del torneo che ha visto, alla fine, primeggiare il Team Hyperactive  contro i bravissimi Decima eSports Devourers che pur avendo vinto a punteggio pieno i tre match precedenti si sono dovuti arrendere agli strabordanti campioni.
Ringraziamo per la partecipazione al torneo i Decima che hanno anche inoltre dedicato un articolo all’evento sul loro portale  e, prima di mostrarvi il video della finalissima, abbiamo pensato di intervistare i Neocampioni Hyperactive ponendo loro alcune domande di rito..leggiamole assieme!

Powned.it : Innanzitutto congratulazioni ragazzi per aver concluso sul gradino piu’ alto del podio il Torneo, qualche commento a caldo?

Team Hyperactive: Siamo molto contenti e soddisfatti di aver vinto il primo torneo ufficiale di Heroes in Italia!
E soddisfatti anche dall’affluenza, dodici team non me li aspettavo!

Powned.it: Nella sua versione embrionale, abbiamo pensato di non imbrigliare i giocatori con nessuna limitazione, lasciando quindi il torneo molto “free for all”; avete consigli a riguardo? Cosa cambiereste nella formula?

H: Sicuramente aggiungerei il draft, non è il massimo giocare con doppi eroi.. inoltre è una parte molto divertente e strategica la fase di pick.
Da soddisfazione outsmartare il teamavversario ! Inoltre giocare tutto l’intero torneo in una sera sola è stato abbastanza stancante.

Powned.it: Da quanto giocate ad HotS e, nel caso proveniate da un altro moba, a quale giocavate prima?

H: Giochiamo ad Hots tutti insieme da un paio di mesi, tranne l’ultimo arrivato che è Kesil che sta con noi da un paio di settimane.
Prima giocavamo tutti a Dota 2, Starcraft.

Powned.it:  Cosa ne pensate del sistema di gioco di Heroes of The Storm quasi esclusivamente objective based? Cosa dello stato attuale del gioco in quanto gameplay e cosa invece della nuova modalità competitiva in arrivo con la Beta a Gennaio?

H: Troviamo che il sistema di gioco sia sicuramente il suo punto di forza, in quanto non copia dagli altri moba ma prende una strada differente. Decisamente un’ottima alternativa alla scena.
Attualmente il gioco necessità di un po di bilanciamento, tra gli eroi sicuramente Abathur, come abbiamo potuto vedere dal Blizzcon che ha sbilanciato quasi tutte le partite.
Non trovo Nova cosi OP come sembra, specialmente in competitive ma sicuramente mi rendo conto che in pub possa essere problematica. In definitiva sono molto soddisfatto dello stato attuale.
Poi vabbe sicuramente mancano molti eroi. I draft sono più o meno sempre gli stessi con gli stessi eroi tra i first pick.
Attendiamo con ansia la modalità competitiva !

Powned.it Quanto conta l’affiatamento di un team in HotS rispetto ai giochi concorrenti?

H:Conta tantissimo, direi quasi che è la cosa che più conta!
Il gioco non è molto difficile in se, si basa sui teamfight e le rotazioni sulla mappa per gli obiettivi. Di conseguenza un team affiatato
e coordinato fa la differenza.
Questo non significa che negli altri giochi questo non accada, ma per esempio in Dota2 un player puo feedarsi e carriare l’intero team mentre questo in Heroes non può accadere.

Powned.it : Qual’è stata la migliore giocata che avete visto durante la serata di ieri?

H:Probabilmente Tyrhus nella seconda partita della finale è riuscito a fare una kill in solo su rehgar bloccando tutto il team avversario con una prism.

Powned.it : Elencateci i vostri eroi preferiti e quelli che vorreste vedere aggiunti a breve

H:
Tassadar per me KhayN,
Falstad per Tyrhus
Rehgar per Kesil
Asuryan per Chen
Stitches per Lgn

Vorremmo vedere inseriti Kael, Valera e Vancleef!

Grazie Hyperactive per la collaborazione! Vi aspettiamo al secondo Torneo di Powned.it ; vi lasciamo inoltre al video della finale!

[embedvideo id=”XdYN7AgcN-8″ website=”youtube”]


Primo Powned.it HotS Tournament : Vincono gli Hyperactive
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701