L’intervista Sul Sito Ufficiale al Team Fnatic!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Quella che state per leggere è un’intervista molto importante: non solo perché il team Fnatic (celebre squadra impegnata in tanti E-sports, ndr) sancisce definitivamente il suo ingresso nel mondo di Heroes of the Storm, ma soprattutto perché uno degli intervistati sarà il portabandiera ufficiale della community italiana di HotS durante la Blizzcon: AceofSpades è infatti un giovane giocatore di Udine che vestirà il ruolo di capitano all’interno del Team e che, grazie alla sua partecipazione al torneo dimostrativo di Novembre, inaugura il protagonismo del nostro paese nel Nexus sotto una brillante stella! 
Leggiamo adesso cosa rispondono i ragazzi del team Fnatic alle domande della Blizzard…vi auguriamo una buona lettura! 
Potrete trovare il testo in lingua originale al seguente link: HEROES OF THE STORM EXHIBITION: FNATIC

DIQ4YHD0HFRT1413241109566

A seguito del nostro recente annuncio dell’esibizione di Heroes durante il Blizzcon di quest’anno, siamo lieti di presentarvi i team ed i giocatori che combatteranno per la gloria! Il prossimo team di cui parleremo, punta in alto per questo evento, stiamo parlando dei Fnatic ed ecco il loro roster:

Ci siamo concessi il tempo di un paio di domande riguardo diversi aspetti di Heroes e del Blizzcon.

Blizzard: Siamo onesti, tutti gli eroi sono piuttosto divertenti; e’ mai successo che più di un giocatore volesse giocare lo stesso eroe in una partita? Qual’è il fattore decisivo per chi prenderà l’eroe?
AceofSpades: Ci togliamo le magliette e combattiamo, questo gioco e una mischia di eroi quindi noi cerchiamo di adattarci al genere.

Blizzard: Questo sembra…aggressivo! Come sta andando l’allenamento’? vi sentite sicuri?
Sase: Abbiamo iniziato ad allenarci non appena l’alpha tecnica e tornata online. Prima, io mi sono allenato da solo e senza i ragazzi ma visto che è un gioco di squadra non conta molto la mia personale abilità. E veramente bello giocare con questi 4 ragazzi che rispetto moltissimo.
Quindi, quando abbiamo messo insieme i pezzi per questo team abbiamo voluto dare ad ogni community un po del meglio. Il tempo ci dirà se avremo fatto bene o no. Ma ancora una volta, e tempo di allenarsi finche non sanguinano le dita. Con AceofSpades a dirigerci e insegnarci sono sicuro che abbiamo molte chanches di essere in cima al podio!

Blizzard: Abbiamo uno scenario per voi: Siete nella partita finale di un Bo3. Il team avversario ha fatto capire di voler fare una backdoor e guadagnarsi la vittoria. Il tuo team é dalla parte opposta della mappa ed é necessario decidere tra andare per un backdoor o difendere la tua Base. Cosa fa il tuo team?
AceofSpades: Se provano a fare backdoor, in genere significa che loro sono in una situazione migliore per vincere rispetto a noi, spesso l’unica scelta è di tornare in base e difendere.

Blizzard: Oltre a giocare nell’evento del Blizzcon, cos’altro avete in programma di fare?
Lamia: Tutti sono grandi fan di ogni prodotto Blizzard, e non vediamo l’ora di avere notizie riguardo nuovi content, o aggiornamenti.

Blizzard: Qual’é la tua modalitá o mappa di gioco preferita e perchè?
Sase: Mi piace molto Cursed Hollow e Dragon Shire perché gli obiettivi sono importanti ma anche divertenti. Dragon Shire é secondo me la mappa più bilanciata al momento. Inoltre mi ricorda molto il genere “cattura la bandiera”, genere che amavo molto fin da bambino!

Blizzard: Grazie per averci dedicato un po del vostro tempo. Volete aggiungere altro?
Lamia: Grazie ai Fnatic ed alla Blizzard per rendere tutto questo possibile e grazie a tutti i fans per l’entusiasmo che dimostrano sapendo di vedere i primi match competitivi di Heroes. Un saluto e un ringraziamento a tutti i nostri sponsor, che ci hanno aiutato per riuscire a partecipare al torneo in cosi poco tempo: Steelseries, MSI, EIZO, Azubu, King of Shaves, Avast e DXRacer.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701