I Consigli di FAN per giocare al meglio Abathur!

I Consigli di FAN per giocare al meglio Abathur!

Profilo di Stak
 WhatsApp

“Abathur è uno degli eroi più particolari del Nexus. Non è adatto agli scontri uno contro uno, ma attende nelle retrovie, abbandonando la base solo per ottenere esperienza e a volte per conquistare un tributo nelle fasi avanzate. Anche se sembra un lumacone, Abathur è uno degli eroi specialisti più forti del gioco, e manipola in continuazione il campo di battaglia, potenziando gli alleati nel momento del bisogno”.
A parlare è il fortissimo Fan “Fan” Yang, giocatore del team Tempo Storm celebre in tutto il mondo per il suo modo di giocare Abathur, che ha voluto dire la sua su questo eroe all’interno della rubrica del Nexus che intervista i grandi campioni di HOTS su alcuni degli eroi del gioco.

Di seguito andiamo quindi a leggere i suoi consigli sul come giocare al meglio il Maestro dell’Evoluzione: vi auguriamo una buona lettura ed un buon divertimento!

Fan “Fan” Yang è uno dei giocatori di Abathur più rispettati al mondo, in parte perché sa perfettamente come sfruttare al massimo il kit del Maestro dell’Evoluzione. Sul palco della BlizzCon 2015, Fan ha aiutato i Cloud9 a vincere contro il Team DK, abbinando Abathur a Fosky di Kun “iDream” Fang in una delle serie più memorabili della storia degli eSport di Heroes. Ora, molte patch più tardi, lo stile di Abathur è cambiato, e l’ex campione del mondo è con noi per presentarci la sua attuale configurazione preferita.

fan.jpg

“Penso che i giocatori di Abathur debbano concentrarsi su tre cose,” dice Fan. “Prima di tutto, dove si trova l’eroe. Molta gente non sfrutta bene l’eroe, tenendolo in una posizione sicura, ma in questo modo non ottengono esperienza. Bisogna sapere dove posizionare l’eroe in modo che sia in luogo utile dove può assorbire esperienza.”

“In secondo luogo, Simbionte (Q), detto anche il “cappello”, va usato su qualcuno che lo sappia sfruttare al meglio, in modo da trarne vantaggio,” spiega Fan. “La terza cosa è il posizionamento delle mine. Quando gioco con Abathur e piazzo delle mine, do sempre la precedenza ai campi nemici, per ottenere visuale e sapere quando c’è attività. Le piazzo anche nelle strettoie che i nemici devono attraversare, e le spargo fra i cespugli per ottenere visuale.”

Abathur è uno degli eroi più particolari del Nexus. Non è adatto agli scontri uno contro uno, ma attende nelle retrovie, abbandonando la base solo per ottenere esperienza e a volte per conquistare un tributo nelle fasi avanzate. Anche se sembra un lumacone, Abathur è uno degli eroi specialisti più forti del gioco, e manipola in continuazione il campo di battaglia, potenziando gli alleati nel momento del bisogno.

Tu: efficienza compromessa. Cura, subito.

Talents_Abathur.jpg

La configurazione di Fan si basa su Simbionte di Abathur. “Lo scopo di questa configurazione è ottenere il maggior sostegno possibile. Si abbina bene con gli eroi che funzionano con Tassadar, perché rafforza gli scudi, ne aumenta la durata e rigenera Salute nel tempo. Funziona con Mantogrigio, Illidan, Tracer, Genji, tutti questi eroi “ad alta efficienza” che di solito hanno bisogno di un po’ più di Salute o protezione.”

“Ottieni tutta l’esperienza nelle vicinanze del corpo e anche l’esperienza nelle vicinanze del bersaglio di Simbionte. Ottieni esperienza se la Locusta dà il colpo di grazia a un servitore, o se la Mostruosità colpisce per ultima un servitore.”

– FAN “FAN” YANG, TEMPO STORM

Ai livelli 1 e 4, Fan sceglie i talenti di Carapace (E), che potenziano Carapace Indurito, lo scudo che Abathur fornisce a un alleato. “Il talento di livello 1, Microbi Rigenerativi, consente allo scudo di rigenerare Salute finché è attivo,” dice. “Fino a che non viene spezzato, rigenera 68 Salute al secondo per 4 secondi. Il talento di livello 4, Carapace Duraturo, aumenta la protezione, rendendo più difficile spezzarla. Questo si sposa bene con il talento di livello 1, perché lo scudo deve rimanere intatto affinché si verifichino le cure. Se ho effettuato questa scelta al livello 1, proseguo con il livello 4 perché la sinergia è fortissima.”

Al livello 4, iniziamo ad assistere a deviazioni nello stile di gioco di Abathur, che usa Simbionte solo temporaneamente prima di dedicarsi ad altre attività sul campo di battaglia. “Il talento di livello 4 prolunga lo scudo anche dopo che Simbionte si è esaurito,” spiega Fan. “In questo modo, puoi usarlo su qualcuno, proteggerlo e ottenere le cure del talento di livello 1, poi rimuovere il Simbionte e tornare ad assorbire esperienza in corsia.”

Prestazione più efficace, migliore. Rendo più veloce, più forte.

Al livello 7, Fan opta per MULE, il talento che richiama una capsula contenente un’unità che ripara le strutture vicine. “MULE di solito è un ottimo talento. È l’unica cosa in gioco che ti consente di riparare strutture,” spiega Fan. “È utile per riparare le mura frontali, e questo è importante per Abathur, perché la presenza di mura gli consente di assorbire esperienza in corsia in tutta sicurezza.”

Riparare le mura frontali è essenziale per la sopravvivenza e per mantenere uno spazio sicuro per le attività di Abathur. “Puoi nasconderti dietro le mura frontali e assorbire l’esperienza della corsia, ma se il muro cade, non è possibile rimanere nella parte anteriore del forte. Il MULE aiuta molto a mantenere Abathur al sicuro, ed è utile in generale. A volte ci sono dei forti a metà integrità, oppure i giocatori assaltano un nucleo senza riuscire ad abbatterlo. Sono molto utili in generale.”

Potenziamento ultimato.

Senza avere un quinto corpo sul campo di battaglia, l’inizio delle partite può essere un po’ difficile per Abathur. “Con Abathur, all’inizio si è più deboli,” dice Fan. “Bisogna giocare in modo prudente fino al livello 10, perché si ha un eroe in meno. La maggior parte delle volte all’inizio penalizza la squadra.”

Al livello 10, Fan sceglie Evoluzione Definitiva, che consente ad Abathur di clonare l’eroe desiderato.

“Di solito, è meglio clonare un eroe prima dell’inizio di uno scontro. Il 95% delle volte è la mossa giusta,” dice Fan. “Quando si clona un eroe, il corpo di Abathur sparisce dopo una breve animazione. Bisogna assicurarsi di essere in un luogo sicuro quando si usa Evoluzione Definitiva, perché quando il clone scompare, è meglio non ricomparire in situazioni scomode. Se vuoi fuggire, Evoluzione Definitiva è più rapida del rintanamento, ci vuole circa 1 secondo invece di 3. Se stanno cercando di ucciderti, è più facile clonare qualcuno e guadagnare tempo per i compagni di squadra. Se non ti uccidono in 1 secondo, sarai al sicuro finché il clone rimane in vita.”

Anche se la tendenza più diffusa è quella di clonare l’eroe della squadra che infligge più danni, i bersagli possono variare. Dipende da quello che manca alla formazione, o di quello che serve al momento. Per esempio, clonare Rehgar fornisce un secondo turno di cure, clonare Zarya un secondo set di scudi, clonare Samuro fornisce ancora più Immagini Speculari, e così via.

evolution_of_abathur_by_mr__jack-d919twj.jpg

Per concludere, Fan sceglie i talenti di Esplosione di Aculei (W) al livello 13 e 16, che aggiungono cure e rallentamento all’abilità. “I talenti di livello 13 e 16 rispecchiano le scelte dei livelli 1 e 4,” dice Fan. “Aggiungono sostegno agli eroi ad alta efficienza (Genji, Tracer, Mantogrigio). Il talento di livello 13, Trasfusione Somatica, cura il bersaglio di Simbionte di 64 Salute per ogni bersaglio colpito con Esplosione di Aculei (W). Il talento di livello 16, Aculei Avvelenati, rallenta i bersagli di Esplosione di Aculei del 40%.”

In questo modo Simbionte viene continuamente potenziato, e gli alleati si trasformano in vere potenze. Al livello 20, l’effetto è raddoppiato. “Al livello 20, scelgo Unica Mente. Consente di avere due Simbionti al posto di uno, e date le scelte dei talenti ai livelli 1, 4, 13 e 16, raddoppiarne l’efficacia ha un impatto notevole.”

Legame simbiotico stabilito. Tu: migliore.

Ci sono due motivi per scegliere Abathur nel meta attuale. Il primo riguarda la presenza globale: Abathur può ottenere esperienza in qualsiasi momento. Grazie a questa caratteristica, dà il meglio di sé su mappe più estese, come Valle Maledetta, Stazione Atomica, Fonderia Volskaya e Tempio Celeste. Il secondo motivo per scegliere Abathur è la sinergia dei cloni, specialmente se si hanno eroi come Genji o Mantogrigio nella squadra.

Anche se la configurazione basata su Simbionte è la scelta attuale di Fan, ci sono altri modi per sfruttare Abathur. “Tutti i suoi talenti sono sfruttabili in qualche modo, ci sono moltissime opzioni. A volte la mia scelta è la migliore, a volte quella basata su Esplosione di Aculei funziona, a volte anche quella basata su Locusta. Per il momento, la mia configurazione è questa, almeno per questa patch.”

Assisti all’HGC questo weekend per vedere se Fan e il resto dei Tempo Storm sfrutteranno al meglio i talenti di Abathur. Puoi assistere all’azione quando inizieranno le trasmissioni proprio qui su playheroes.com/esports.

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Una situazione problematica si è verificata questa notte sui server di Blizzard ed ha portato grosse difficoltà a tutti i giocatori del server americano. Si tratta di un attacco DDoS che ha paralizzato i servizi dell’azienda di Irvine nel Nuovo Continente.

Per i meno avvezzi alla terminologia informatica, gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) sono pratiche informatiche (di hacker) in grado di affollare i server delle aziende con un elevatissimo traffico di dati limitando o paralizzando del tutto i normali servizi.

Potete immaginare come questa pratica abbiamo interrotto il normale afflusso di dati sulla piattaforma Battle.Net. Il problema, però, è stato limitato solamente sul server americano, ma ha comunque provocato una marea di disservizi a migliaia di giocatori.

Molti soffrivano enorme latenza, mentre molti altri sono stati disconnessi senza possibilità di rientrare nei loro giochi preferiti per almeno un’ora, quando Blizzard ha annunciato di aver risolto il problema dell’attacco DDoS ed ha richiesto di riprovare a rientrare in game.

Per almeno un’altra ora, però, i giocatori hanno avuto problemi. Ma pian piano le cose sembrano esser rientrate e tutti i servizi ripartiti con la solita regolarità. Non si conoscono ancora i motivi di questo attacco DDoS, evento che non accade con frequenza elevata

Il tweet ufficiale

Che ne pensate di questa situazione? Avete avuto problemi sul server americano per l’attacco DDoS a Blizzard? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

“Bobby Kotick avrebbe affrettato la vendita a Microsoft per evitare responsabilità”. NYC cita in giudizio Activision

“Bobby Kotick avrebbe affrettato la vendita a Microsoft per evitare responsabilità”. NYC cita in giudizio Activision

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Tiene ancora banco la questione “molestie sessuali” in casa Activision Blizzard e stavolta ci va di mezzo anche la nuova acquisizione da parte di Microsoft. Ad essere però sotto accusa sono Activision Blizzard e soprattutto il suo CEO Bobby Kotick.

Stavolta a citare in giudizio l’azienda ci pensa direttamente la città di New York, o meglio alcune delle maggiori entità del pubblico settore, tra cui pompieri, poliziotti ed insegnanti. I gruppi di lavoratori menzionati (che posseggono alcuni stock di Activision), alla Corte di Cancelleria del Delaware, avrebbero chiesto di visionare alcuni documenti e libri dell’azienda per controllare eventuali trasgressioni. Per loro, diverse mosse dell’azienda starebbero danneggiando il valore della compagnia.

Si crede infatti che durante l’acquisizione  da parte di Microsoft ci sia stato qualche comportamento non proprio lecito, soprattutto da parte di Bobby Kotick, il quale avrebbe affrettato la vendita di Activision per poter fugare ogni sua responsabilità dai recenti problemi dell’azienda.

Nel frattempo, però, il CEO avrebbe comunque continuato a servire come esecutivo per l’azienda. Nel documento pubblicato dalla corte, si parla anche di soldi, con cifre precise. Kotick avrebbe avuto in mano la totale libertà decisionale di trattare la vendita. Dalle affermazioni contenute nel documento emergerebbe però l’idea secondo la quale Kotick sarebbe stato inadatto ad avere questo tipo di potere.

Ma comunque, senza nessuna autorizzazione e nessuna offerta da parte di Microsoft, Bobby Kotick avrebbe proposto agli acquirenti un range di prezzo tra i 90 ed i 105 dollari per azione. Microsoft, a quel punto, avrebbe offerto 90$ per azione, arrivando quindi a “sottovalutare” il reale valore.

Insomma anche la questione acquisizione nasconderebbe più di qualche ombra, come insinuerebbe il documento dell’accusa. Non ci resta che attendere ulteriori informazioni, con la speranza di scoprire il prima possibile la realtà dei fatti, per donare dignità a questa storica azienda.

FONTE: Axios

Che ne pensate? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

Activision Blizzard, caso molestie: il governatore della California Gavin Newsom accusato di ingerenze

Activision Blizzard, caso molestie: il governatore della California Gavin Newsom accusato di ingerenze

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

È da tempo ormai che tiene banco il triste caso di “sexual harrasment” nell’azienda Activision Blizzard: molti gli eventi sotto accusa. Le investigazioni sono state molteplici per mano del California Department of Fair Employment and Housing (DFEH).

E proprio per queste investigazioni che è sotto accusa il Governatore della California Gavin Newsom per aver interferito nelle indagini. Il governatore sembrerebbe il responsabile di ben due licenziamenti nel DFEH.

Secondo quanto riportato da Bloomerg, Janette Wipper sarebbe stata licenziata dal suo ruolo di primo consigliere dell’agenzia. Ad unirsi a lei è stata la sua collega Melanie Proctor, avvocatessa del DFEH, indotta a rassegnare le dimissioni.

Con un’email Proctor avrebbe riferito delle “interferenze” di Newsom nel caso Activision Blizzard. Avrebbe anche affermato: “L’Ufficio del Governatore richiedeva ripetutamente notizie anticipate sulle strategie della controversia e sui suoi prossimi step. Come noi continuavamo a vincere in tribunale, così  l’interferenza cresceva, simulando gli interessi del consiglio di Activision.

Nel mentre, Janette Wipper sta “valutando tutte le strade di un possibile ricorso legale” ed, invece, Erin Mellon, portavoce di Newsom, ha definito le accuse al Governatore “false categoricamente“.

Il caso è molto delicato: in attesa di ulteriori riscontri ufficiali, qual è il vostro parere? Fateci sapere la vostra…