Glaurung sul nuovo Zeratul : più mobile che mai!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp
Blizzard ha chiesto a Glaurung dei Tempo Storm cosa ne pensa del nuovo Zeratul. Leggiamo il suo parere e commentate la sua “recensione” dicendo se siete d’accordo con l’entusiasmo del giocatore verso l’eroe di Starcraft oppure siete scettici.
“Zeratul è stato a lungo il più popolare tra i quattro assassini occultati di Heroes of the Storm, combinando ottimamente mobilità ed esplosivi danni concentrati; ciò l’ha reso una scelta più solida sulla scena professionistica rispetto a Valeera, Nova, e Samuro. Per tutti noi giocatori non professionisti, il Prelato Oscuro è noto per gironzolare nascosto e terrorizzarci ripetutamente prima ancora che Heroes venisse ufficialmente pubblicato. Poiché l’occultamento verrà pesantemente riprogettato l’anno prossimo, come si comporterà il letale protoss? Per ottenere delle risposte, abbiamo intervistato uno dei giocatori di Zeratul più famosi al mondo, Mike “Glaurung” Fisk della squadra Tempo Storm, sul nuovo e a quanto sembra più efficiente Zeratul”

Più mobile che mai

blink.jpgRendere i personaggi occultati più facili da vedere può sembrare un grande depotenziamento per un assassino come Zeratul, considerando quanto sia importante l’invisibilità per questo personaggio. Ciò nonostante, Glaurung è sicuro che Zeratul riuscirà ancora a risplendere grazie ai nuovi potenziamenti ricevuti per compensare le modifiche all’occultamento.

“Dopo la riprogettazione, credo che Zeratul sia perfetto come eroe solitario lontano dalle corsie negli scontri uno contro uno,” afferma Glaurung. “Nelle fasi iniziali e a metà partita, il suo contributo negli scontri di squadra è molto inferiore rispetto a prima, ma nelle fasi finali è devastante.”

Glaurung crede che le modifiche più importanti siano la nuova abilità eroica, Potenza dei Nerazim, e il fatto che l’abilità Lama Vorpal sia adesso un’abilità base invece di un talento di livello 1.

“Tutto questo doveva succedere,” aggiunge Glaurung riguardo alla Lama Vorpal. “Sono felice che la modifica sia stata implementata.”

Lama Vorpal permette di teletrasportare istantaneamente Zeratul sull’ultimo nemico colpito con un attacco base, a patto che l’abilità venga utilizzata entro qualche secondo dall’ultimo attacco a segno. Prima della riprogettazione, si trattava di un talento opzionale di livello 1, ma rendeva Zeratul così efficace nell’inseguire i nemici, particolarmente quelli molto mobili come Sylvanas o Tracer, da renderla praticamente una scelta obbligatoria.

Non perdere i globi

singularity-spike.jpg

Ora che Lama Vorpal fa parte delle abilità base di Zeratul, Glaurung reputa che il set base dell’eroe sia completo e più forte che mai. Qual è allora la sua scelta per il livello 1? La missione Cacciatore dell’Ombra. Questo talento riduce il tempo di recupero dell’abilità di teletrasporto a corto raggio di Zeratul, Traslazione, fornendogli “ancor più mobilità” una volta raccolti i 15 globi di cura necessari per completare la missione. Poiché anche i globi sono stati riprogettati (ora diventano “neutrali” se gli avversari non li raccolgono entro tre secondi), un efficace giocatore di Zeratul che riesce a dominare una corsia può terminare la missione in fretta.

“Adesso mi piace molto la missione dei globi,” dice Glaurung. “È divertente mettere pressione su una corsia per ottenere due globi a ogni ondata di servitori.”

Glaurung crede anche che il talento di livello 7, Ricerca nel Buio (che permette a Zeratul di teletrasportarsi sul bersaglio di Lancia a Singolarità) sia la scelta più valida rispetto alle altre disponibili. Ma tralasciando queste due scelte ritenute cruciali, crede che la riprogettazione sia stata molto efficiente nel supportare “diversi stili di gioco”, permettendo di scegliere gli altri talenti a seconda della situazione di gioco.

“Credo che i talenti di livello 4 e 13 siano particolarmente aperti alle necessità di gioco,” aggiunge Glaurung. “In certe occasioni è meglio una maggiore difesa, mentre in altre è meglio puntare sui danni.”

La nuova abilità eroica promette di infliggere UN SACCO di danni

cleave.jpgGlaurung ammette che l’abilità eroica Prigione del Vuoto, capace di congelare per ben 5 secondi tutti coloro che vengono in contatto con una cupola fissa, è una delle abilità più potenti in Heroes of the Storm, in quanto può cambiare gli esiti di una partita. “Non ci sono dubbi sulla sua utilità,” ci tiene a dire. Ciò nonostante, insiste che la nuova eroica, Potenza dei Nerazim, è comunque “estremamente divertente” e ha un sacco di potenziale, nonostante sia molto difficile da sfruttare appieno.

Con un tempo di recupero di soli 20 secondi, Potenza dei Nerazim rilancia l’ultima abilità base utilizzata da Zeratul, permettendo per esempio di utilizzare Traslazione due volte di seguito e coprire così una grossa distanza in un secondo. Oppure è possibile utilizzare due volte Lacerazione, infliggendo ingenti danni in un istante. Questa abilità eroica fornisce anche un potenziamento passivo del 40% agli attacchi base di Zeratul dopo che viene utilizzata. All’improvviso, il Prelato Oscuro ha potenzialmente ancor più danni concentrati di prima.

“Mi sono davvero divertito a utilizzare Potenza dei Nerazim, sfruttando gli ingenti danni aggiuntivi che potevo infliggere in una grande varietà di situazioni,” afferma Glaurung.

La riprogettazione di Zeratul sarà attiva insieme alle nuove modifiche all’occultamento, ai globi rigeneranti e alle torri. Glaurung è titubante a fornire un commento conclusivo su quale potrà essere il meta di Heroes of the Storm una volta che il polverone si sarà diradato, ma ti incoraggiamo a sperimentare con questa nuova e letale versione dell’assassino. Facci sapere come pensi di utilizzare Zeratul utilizzando l’hashtag #HGC. Ci vediamo nel Nexus!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701