Blizzcon HotS Exhibition : Cloud9 battono gli Evil Genius nella finale del Primo Torneo!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante il Blizzcon, oltre le succose novità in arrivo, si è svolto un primo tentativo di torneo del nuovo MobA Blizzard Heroes of the Storm; l’Exhibition, che aveva come premio soltanto la “Gloria” di aver vinto il Primo torneo ufficiale Blizzard, ha dimostrato la capacità del gioco di essere spettacolare quanto e piu’ dei giochi concorrenti: memorabili infatti sono stati praticamente tutti i match con una finale dominata però dai poi vincitori Cloud9.

La Finale

   VS  

Il torneo si è svolto simulando a tutti gli effetti quella che sarà la modalità “Draft” inserita in HotS : Scelta a turno degli eroi, nessun ban e nessuna possibilità di mirror match.  Molto popolari come pick sono Tassadar, sempre pickato per primo, Tychus e Arthas ma abbiamo visto giocare anche molto Abathur e Tyrael.  Pick peculiare in finale invece è stato Chen, e la scelta ha avuto i suoi riscontri poi negli ultimi due match vinti dai campioni.

I Match

Tre Mappe sono state giocate in questa partita : Haunted Mines, Dragon Shire e Cursed Hollow.
Durante la prima  è possibile vedere la peculiare strategia usata nei tornei che prevede un push di 4 giocatori nella “Lane di Attacco” (quella del proprio Golem nda) lasciando un solo giocatore a difendere e leechare l’exp dei minion.
Questa strat rimane in piedi praticamente fino all’apertura delle miniere dove poi è fondamentale raccattare il maggior numero di teschi per permettere al proprio Golem di pushare; molto apprezzabile è anche l’utilizzo da parte di tutti i giocatori di talenti volti alla difesa (robot che cura-ripristina le munizioni delle torri) o all’assedio (rimozione delle munizioni) piuttosto che scegliere i classici ed egoistici talenti “per fare piu’ danno”.

Quanto a Dragon Shire, l’inizio del match è stato molto soporifero per poi esplodere nel momento in cui un mancato grip di Stitches da parte dei Geniuses ha permesso ai Cloud9 di prendere il Drago; questo momento chiave ha permesso a questi ultimi di guadagnare spazio di manovra, esperienza e pressure sulla squadra avversaria condannandoli alla seconda sconfitta.
In Cursed Hollow il match è stato piu’ bilanciato ed è infatti quello che è durato piu’ a lungo: la gestione perfetta dei Tributi però ha permesso ai Cloud9 di mantenere sempre saldo il controllo del gioco e sono bastati pochi team fight per guadagnare il gap che gli ha permesso di chiudere il torneo, già comunque praticamente vinto il match precedente.

 

Vi lasciamo al video della finale integrale, buon divertimento e ci vediamo insieme nel Nexus su Powned.it!

 

[embedvideo id=”3QxaGLZpVm4″ website=”youtube”]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701