ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Zotac Cup: Finale marchiata Powned…trionfa Bertels!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Finale tutta in famiglia quella che ha visto ieri protagonisti Lik e Bertels durante lo Zotac Cup tenutosi a Legnano presso gli studi di Tom’s HW! 32 giocatori si sono sfidati durante tutta la giornata in un fantastico torneo che vedeva, tra i protagonisti, diversi nomi noti del panorama Hearthstoniano italiano tra cui, oltre a diversi giocatori del Powned Team, anche Crysis, Mindsculptor e Zoro!
Dopo tantissimi match all’ultimo punto vita, la finale ha visto Bertels (conosciuto dal mondo intero come “Il Pollo”) sfidare e vincere il suo compagno di team Lik; quest’ultimo non ha potuto nulla contro un Bertels in splendida forma e quasi perfetto!

Abbiamo fatto alcune domande ai due finalisti, a cui avranno seguito ulteriori notizie più dettagliate nelle prossime ore:

Allora Ber, raccontaci questo 22 Novembre… com’è andata la Zotac Cup?

E’ stato un 22 Novembre molto intenso ma anche molto divertente! L’organizzazione del torneo era ottima e voglio fare i complimenti ai ragazzi che hanno lavorato molto duramente per regalarci questa importante giornata, salvo qualche disagio iniziale per via della corrente saltata che ha ritardato un po l’inizio delle partite. E’ stato molto bello incontrare molti compagni di team e anche conoscere di persona altri giocatori di altre realtà del panorama italiano di Hearthstone.

La finale con Lik? Contento, ancor prima del risultato finale, di esserti trovato con lui a contenderti la vittoria?

Personalmente quel che mi premeva più di tutto era arrivare in finale per riuscire ad agguantare almeno un premio e per poter rinfacciare l’accaduto a Jacktorrance per qualche settimana. Nel momento in cui mi sono trovato in finale con Lik mi sono rilassato. Essendo mio compagno di team e anche un amico non mi interessava vincere o perdere ma solo godermi la finale che poi si è rivelata a senso unico con una sequela di botte di culo da parte mia degne di nota con il mazzo che ho ripudiato maggiormente fino ad un giorno fa…lo zoolock.

Sempre molto sincero…lo apprezziamo molto…dicci allora qual’è stata la partita più difficile!

La partita più difficile a livello psicologico è stata la semifinale. Dovevo incontrare di nuovo Ataraxy che fino a quel momento era stato l’unico a battermi in questo torneo ed ero molto indeciso se bannare lo zoo con cui mi aveva fatto 3-0 o se continuare a bannare l’hunter come in tutti i match del torneo e sperare nella buona sorte. Alla fine ho optato per bannare lo zoo e questa scelta alla fine ha pagato, dopo un bo5 molto combattuto sono riuscito ad aggiudicarmi lo slot nella finale con un 3-2 grazie soprattutto alla scelta inusuale da parte di Ataraxy di bannarmi il druid e non l’hunter.

Grazie Ber per questo veloce scambio…è bene che tu sappia che io tifavo per Lik, l’ho anche spronato telefonicamente prima del match (chiamando tra l’altro sul TUO telefono)!

Lo so lo so…ho vinto anche per poterti rinfacciare questa cosa…un giorno faremo i conti te lo posso assicurare!

Lik raccontaci anche tu questa giornata della Zotac.

Per me è stato un bell’evento, ho incontrato per la prima volta parecchi giocatori del team powned.it ed è stata una giornata molto piacevole, inoltre al torneo partecipavano un sacco di giocatori che avevo già incontrato online nei vari tornei italiani. Dal punto di vista “tecnico” si sono visti parecchi match tiratissimi e con belle partite, il fatto di aver optato per un formato bo5 con ban secondo me ha migliorato molto il torneo dal punto di vista della varietà dei deck.

E sulla finale contro il tuo compagno Pennuto?

In finale sono stato asfaltato dal suo zoo in 3 partite velocissime, ho riguardato le partite contro di lui per capire se ci fossero stati degli errori da parte mia ma non mi è sembrato di aver fatto errori madornali (per come intendo il matchup vs zoo in cui di solito non mi trovo malissimo con 2 dei 3 mazzi che avevo a disposizione), nel match in cui io usavo handlock ho sbagliato all’ultimo turno a non usare il faceless manipulator sul suo harvest golem con taunt ma poi vedendo il replay e la sua mano avrei comunque perso quel turno quindi è stato un errore che non ha compromesso la partita.

La partita più difficile?

La partita più difficile in termini di decisioni da prendere è sicuramente stata quella contro Finalyoko negli ottavi di finale, è finita 3 a 2 per me ma ognuna delle 5 partite è stata tiratissima con matchup favorevoli ribaltati (lui ha battuto il mio prete con shaman e io il suo shaman con handlock), è un peccato che questo match non sia stato mandato in streaming e non ci siano video perchè sicuramente chi guardava lo stream si sarebbe divertito a vedere questi match.

Grazie anche a te Lik per queste veloci battute! Complimenti comunque per la finale e per il tuo secondo posto! Io, come ben sai, facevo il tifo per te!

Grazie Stak…si ricordo bene ma non diciamolo a Bertels…teniamo questa cosa per noi d’accordo? 

Zotac 1
Il team quasi al completo: da sinistra, DarkCrime, Bertels, la nota streamer Kurolily, Highlander e Gera89! Manca Lik, dato per disperso negli studios di Tom’s!

 

zotac
Zotac Cup: selfie tra il vincitore Bertels e lo streamer ufficiale del team DarkCrime!

Recap della patch in arrivo stasera: cosa cambierà dalle 19?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Stasera è in arrivo il giorno che tanti aspettavano: dopo settimane di “pausa” dagli aggiornamenti, Hearthstone torna con una nuova patch, forse una delle più grandi mai fatta. Tutte le modalità riceveranno contenuti significativi.

L’attenzione maggiore, sicuramente, ricadrà sulla modalità Battaglia, dato che tutte le patch .2 mirano direttamente a questa modalità e stavolta Blizzard ha alzato di tanto la posta in palio con un vero e proprio Battaglia 2.0.

Non si parla di un nuovo evento a tempo limitato, ma una vera e propria feature perenne. Gli Amici verranno introdotti stasera con la patch e comprenderanno un nuovo servitore esclusivo per TUTTI gli Eroi della modalità (per tutte le spiegazioni della nuova meccanica vi rimandiamo a questo articolo).

Sicuramente l’aggiunta non è banale e chiedersi se cambierà qualcosa è quasi inutile: verranno amplificati i ribaltamenti di fronte in ogni partita. Il match non sarà finito fino a che la Salute non arriverà a 0, quasi tutti gli Amici permetteranno comeback incredibili.

Constructed

Anche in Constructed i contenuti non mancano, non arriverà niente di nuovo, ma i bilanciamenti sono tanti (QUI tutti i cambiamenti). Nerf (ed un buff) cercheranno di rimescolare le carte in tavola, ma stavolta la domanda è opportuna: qualcosa cambierà? Sicuramente in Wild, la situazione muterà: colpire due carte altamente problematiche, soprattutto la Novizia Occultista, darà respiro a molti giocatori. In Standard le cose sono da valutare, ma sicuramente i nerf sono alle classe/archetipi più problematici del meta, sarà solo da vedere se altri mazzi riusciranno a riemergere dai bassifondi.

Per gli appassionati anche i Duelli e Mercenari scopriranno nuovi Eroi e personaggi, per non scontentare nessuno e far divertire ogni tipologia di giocatore all’arrivo della patch di questa sera. Allora tutti sintonizzati per le 19, circa, per il mega aggiornamento. E, ovviamente, buon divertimento!

A cosa giocherete questa sera? Proverete tutto? Secondo voi i contenuti ribalteranno i meta stantii delle varie modalità? Fateci sapere, come al solito, al vostra…

Manca un giorno ai nerf, nel mentre il Burgle Rogue in #4 Legend con Meati

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Mancano meno di 24 ore all’enorme patch di Hearthstone in arrivo e si attendono enormi capovolgimenti dal meta che giungerà. Nel mentre tutti i giocatori stanno approfittando per utilizzare i deck che domani riceveranno grossi colpi dai nerf.

Ovviamente uno su tutti è il Burgle Rogue che da domani sicuramente vedremo in quantità ridotta a causa del grosso nerf che lo colpirà, nel mentre Meati nuovamente si posiziona a rank altissimi grazie a questo mazzo, arrivando addirittura in Top 4 Legend.

Questo non è il solo mazzo, anche in Wild due classi riceveranno nerf (Mago e Hunter) ed il Cacciatore, nella sua versione Odd Questline potrebbe subire una flessione verso il basso, nel frattempo continua a far gioire i giocatori che lo giocano nel Selvaggio (ottime prestazioni in Legend).

Per chiudere l’aggiornamento vi riportiamo anche altri mazzi che, invece, da domani potrebbero far salire le loro quotazioni grazie ai bilanciamenti: vediamo uno N’Zoth Shaman usato dal noto Kibler ed un interessante Beast Druid da Top 53 Legend.

Le liste

Odd Questline Hunter di Don_Alto (Legend#270)  7040
Beast Druid di Den (Legend#4)  6300
Burgle Rogue di Meati (Legend#4)  10800
N’Zoth Shaman di Kibler (Legend#385)  15840

Che ne pensate di queste liste? Fateci sapere la vostra…

Iksar ci mostra tutti i dati dei meta da Sussurri fino ad Alterac

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Manca poco più di un giorno all’arrivo dell’attesissima patch 22.2 di Hearthstone contenente tantissimi contenuti per tutte le modalità di gioco, soprattutto bilanciamenti per il Constructed (sia Wild che Standard).

Simpatico quanto interessante, nel mentre, è l’intervento del noto sviluppatore Dean “Iksar” Ayala che sul suo profilo Twitter ufficiale ha pubblicato tutta una serie di dati inerenti la storia di Hearthstone, in particolar modo dei suoi meta.

Nelle immagini che vedrete in allegato si trovano alcuni grafici a torta in cui vengono riportati gli andamenti di popolarità delle classi di Hearthstone, e la divisione per archetipi, in tutti i meta del gioco dall’espansione Sussurri degli Dei Antichi fino a Divisi nella Valle d’Alterac.

Iksar ha rivelato di aver spulciato nei dati passati ed aver trovato questi interessantissimi grafici sui vari meta della storia di Hearthstone, tutti raccolti 1-2 mesi dopo l’uscita del set specifico (a quanto pare il momento in cui il meta è più solido e duraturo).

Vedendo le immagini è curioso vedere i vari stravolgimenti tra un espansione e l’altra e come, nella storia di Hearthstone, ogni classe abbia avuto i suoi altissimi e bassissimi. Per molti sarà anche nostalgico ricordare alcuni degli archetipi più famosi ed amati (e odiati) del gioco. Vediamo tutti i grafici…

Divisi nella Valle d’Alterac

Uniti a Roccavento

Forgiati nelle Savane

Follia alla Fiera di Lunacupa

Accademia di Scholomance

Ceneri delle Terre Esterne

Discesa dei Draghi

Salvatori di Uldum

Ascesa delle Ombre

La Sfida di Rastakhan

Operazione Apocalisse

Boscotetro

Coboldi e Catacombe

Cavalieri del Trono di Ghiaccio

Viaggio a Un’Goro

Bassifondi di Meccania

Notte a Karazhan

Sussurri degli Dei Antichi

Che ne pensate di queste curiose statistiche? Fateci sapere la vostra…