Yogg Token Druid: ecco la guida completa di J4ckiechan!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Eccoci con un nuovo aggiornamento con le Guide dei Pro di Powned.
Questa volta però, abbiamo deciso di tradurre interamente la dettagliatissima guida al mazzo Yogg Token Druid fatta personalmente dal suo stesso creatore: il celebre J4ckiechan!
Sperando che questa Guida possa esservi utile e possa migliorare sensibilmente il vostro approccio all’utilizzo di questo importante deck, vi auguriamo una buona lettura ed un buon divertimento!

Introduzione

Quest’oggi vi proponiamo uno dei mazzi che sta ottenendo delle performance assolutamente di rilievo e che è riuscito a portare il suo creatore, J4ckiechan, al rank #2 Legend della ladder EU nella season appena conclusa.

Stiamo parlando dello Yoog Token Druid; questo è un deck dalla struttura molto particolare, essendo composto per una grossa parte da magie ma che fa della flessibilità una delle sue armi principali, in quanto lascia molto spazio a delle carte tech che ci aiuteranno ad adattare il nostro stile di gioco al tipo di ladder e di mathup rispetto a cui ci troveremo di fronte.

Ma ora passiamo a spiegarvi meglio come ci dovremo comportare nel momento in cui sceglieremo di scalare la ladder con questa lista molto particolare:

  • Stile di gioco

L’obiettivo di questo deck è di usare combinazioni di carte insieme per creare vantaggio durante i nostri turni.

Nelle prime fasi della partita ci limiteremo a contenere le minacce nemiche grazie all’uso di carte come ira silvana, radici viventi e spazzata mentre useremo carte come crescita rigogliosa e custode della palude per poter “rampare” e guadagnare mana sin dai primi turni.

Dopodichè cercheremo di utilizzare, nelle fasi centrali del game, carte come insegnante violacea e fandral in combo con i potenziamenti ad area come potere della natura e anima della foresta per creare un board che metta in serie difficoltà il nostro avversario. E se questo non basterà a mettere in difficoltà il nostro avversario, ci potremo riprovare con i fuochi fatui degli antichi! Se in ogni caso non sortiremo l’effetto sperato ci affideremo al buon Yogg!

Spiegazione delle Carte

Innervazione: carta che gira meravigliosamente in questo deck; ci permette di avere turni incredibili con carte come l’insegnante violacea. Nei matchup aggro è anche consigliabile usare innervazione per ottenere un vantaggio in termini di “tempo”, mentre nei matchup control sarà utile tenerla per le fasi avanzate per le combo più incredibili.

Radici Viventi: una carta molto efficace nei matchup aggro se giocata dal primo turno. La sua ottima flessibilità ci aiuterà a riempire il board sino alle fasi centrali della partita o di rimuovere qualche fastidioso servitore da 2 di salute.

Idolo del Corvo: generalmente opteremo per una magia , in quanto ci garantisce una magia extra di classe; c’è una magia del druido per quasi qualsiasi situazione: pescata, rimozioni ad area, danni diretti, creazione di servitori e così via. Generalmente contro gli aggro cercheremo magie quali innervazione, spazzata o Pioggia di Stelle così da poterla usare quando avremo del mana in avanzo.  Contro mazzi control è più difficile capire come si svilupperà la partita quindi è consigliabile tenerla per usarla nel momento in cui sapremo cosa esattamente ci serve come contromisura (spesso andremo in cerca di carte per dare pressione come fuochi fatui degli antichi o forza della natura).

Potere della Natura: presenta straordinarie sinergie con molte carte del mazzo. E’ possibile ottenere tantissimo value da questa carta nelle fasi avanzate della partita…

Per continuare la lettura della Guida e per consultare la lista clicca il bottone verde sotto!

Clicca qui per continuare a leggere la guida Yogg Token Druid di J4ckiechan!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701