Yogg Saron: ecco la sua storia in un nuovo video (aggiornato in italiano)!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Aggiornamento 7 Aprile: è finalmente disponibile il video con i sottotitoli in italiano.

Poche ore fa sul canale YouTube ufficiale di Hearthstone è stato pubblicato un nuovo video che ci racconta la storia del celebre Old God Yogg Saron!
E’ quindi molto probabile che entro pochissimo tempo (magari poche ore) scopriremo finalmente questa nuova fondamentale carta di Hearthstone considerando che nell’ultima situazione similare (quando mostrarono il video di Y’Shaarj) nel tardo pomeriggio Blizzard mostrò una nuova creatura leggendaria!
Aspettando che venga caricata anche la versione con i sottotitoli in italiano vi mostriamo in questa news un veloce aggiornamento scritto sulla storia di questo importante protagonista della nuova espansione e, ovviamente, il video in lingua originale.
Vi auguriamo una buona visione ed un buon divertimento!

Yogg-Saron

yoggsaron1

È in grado di produrre visioni di eventi passati, come l’assassinio di re Llane da parte di Garona la Mezz’Orchessa, la forgiatura dell’Anima dei Draghi e la tortura di Bolvar Domadraghi e Dranosh Faucisaure da parte del Re dei Lich.
Yogg-Saron è il secondo Dio Antico introdotto in World of Warcraft (implementato con la patch 3.1), il cui nome sembra ispirato al mostro lovecraftiano Yog-Sothoth.
È noto anche con diversi titoli, fra cui “Il Sogno Lucido” (The Lucid Dream), “La Bestia con Mille Fauci” (The Beast with a Thousand Maws), “Il Demone dalle Mille Facce” (The Fiend of a Thousand Faces), “Il Dio della Morte” (The God of Death) e “Quello Che Non Deve Essere Nominato” (That Which Must Not Be Named), e noto anche come “Sara”, l’avatar vrykul sotto le cui spoglie agiva fra i mortali.

Oltre ad essere responsabile della corruzione della sentinella titanica Loken e dell’Albero del Mondo Vordrassil, Yogg-Saron è anche all’origine della “saronite”, un minerale comune nel continente di Nordania, utilizzato anche dal Flagello per la costruzione delle sue strutture. Tale metallo ha, fra le altre, la proprietà di fungere da “conduttore” per i sussurri di Yogg-Saron, portando inevitabilmente alla follia i minatori che hanno a che fare con esso. La saronite viene indicata come “Sangue Nero di Yogg-Saron” dai tuskarr e sembra, infatti, essere letteralmente quello che scorre nelle vene del Dio Antico e dei senzavolto.

Yogg-Saron venne apparentemente ucciso da un manipolo di avventurieri (i giocatori di WoW durante Wrath of the Lich King ndr) all’interno della sua prigione, nel cuore di Ulduar, dopo la scoperta di suoi piani.

Il Parere di Powned.it: È probabilmente assieme a C’Thun l’Old God più riuscito ed è parte di uno dei raid di maggior successo.

Il video

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701