ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

XII Torneo HS: Intervista a Tegrasus il Vincitore!

Profilo di lordmorby
 WhatsApp

Buongiorno Community dal vostro Lord e ben ritrovati su Powned.it.

Oggi vogliamo farvi conoscere il Vincitore dell’ultimo Torneo di Powned ed il fantastico gruppo di amici/giocatori cui fa parte: i Roleplayers (vedi foto di gruppo sotto).

wow_fan_art_page_5_final_by_angju-d41s1e3

Per chi non lo sapesse, con bravura, astuzia, audacia e (perchè no…) del discreto fondoschiena, Tegrasus ha conquistato la Vetta della classifica del Dodicesimo torneo di Hearthstone sbaragliando decine di avversari e, in finale, il micidiale Tiathesnake (detto anche “il bello”).
La finale appunto, si è giocata tra i due “in famiglia” essendo, oltre che amici, entrambi membri appartenenti al famoso Gruppo Roleplayers.
La domanda quindi sorge spontanea, come possiamo conoscere meglio il nostro campione? Cosa si cela dietro tanta esperienza e bravura?

quest

Per rispondere a queste domande, oltre che ad intervistarlo, siamo andati a conoscere il suo Gruppo e ci siamo fatti confidare qualche piccolo segreto.
I Roleplayers  sono nati su Twitch mentre affinavano conoscenze e bravura su Hearthstone. Il nostro Cry (Cloudacris) e Viking sono invece i Genitori spirituali di questa comunità di recupero troll (vedi fotografia):

troll no stupid
(troll no stupid cit. thufull)

Dopo pedinamenti e tanta pazienza abbiamo anche scoperto che la cultura è lo spirito portante che sta alla base della preparazione di questi ragazzi! Ad esempio, due di loro sono costantemente impegnati nel sociale (vedi foto sotto)…

Dg6WdVJ

Questa la lista di alcuni componenti della banda dei Roleplayers:

  • Tegrasus
  • Palpatine76
  • Dazzar
  • VKing
  • Ambushino
  • Thufull
  • Tiathesnake
  • Gianfr89
  • Andrea79
  • Martana
  • ilnuvoloso
  • Cloudacris
  • jeek
  • Delmo
  • Rainshine
  • ….

Ma andiamo ora a parlare con il protagonista del torneo ponendogli qualche domanda:

Tegra, come ti sei avvicinato al mondo di Heartstone e come hai incontrato i Roleplayers?
Ho cominciato a giocare ad Hearthstone dalla beta di Dicembre 2013, tramite una betakey vinta grazie ai ragazzi di FoyerCraft Team.
Prima di Hearthstone avevo giocato un pò a YuGiOh Online e da quando avevano chiuso il server cercavo qualcosa di simile ed ho scoperto il gioco targato Blizzard.
 
Per quanto riguarda il gruppo dei Roleplayers, li ho conosciuti tramite la chat italiana di Twitch e precisamente negli stream di Cloudascris e VKingPlays che, secondo me, sono le colonne portanti della scena italiana per quanto riguarda lo streaming di Hearthstone.
 
Se volessimo spiegare cosa vuol dire essere Roleplayer è difficile spiegarlo a parole…probabilmente non lo si può spiegare. Sei un Roleplayer se sai di esserlo.
Per provare a capire cosa significa forse potremmo dire spammare e trollare in chat, “biemmare” l’avversario con giocate assurde, ecc… ma non è solo questo, è anche far parte di una specie di “famiglia” o community che anche Powned, forse involontariamente, ha contribuito a far nascere.
 
Cosa hai provato quando hai vinto questo torneo?
 Non era la prima volta che partecipavo ad un torneo targato Powned e nelle volte precedenti avevo fatto sia Top8 che Top4 ma non ero mai riuscito a vincerlo, quindi sono stato molto contento. E lo sono stato ancora di più perchè in finale con me c’era Tia, che è un altro Roleplayer come me.
Fare impazzire Dark della redazione è stato un momento epico, raccontaci dei preparativi e di come avete trasformato la finale in un momento di risate e incredibile pazzia, sia nella chat che nello streaming.
   
Povero Dark, l’abbiamo lasciato senza parole, e conoscendolo un pò credo che non sia stato facile per lui. Comunque visto che io e Tia eravamo arrivati in top 4 avevamo scommesso che avremmo usato dei mazzi “Troll” se fossimo arrivati assieme in finale. Quindi una volta saputo che saremmo stati contro, abbiamo scelto 3 classi ciascuno e poi abbiamo fatto generare random i deck al gioco in automatico.
Non è la prima volta che lo facevamo, perchè tra di noi organizziamo spesso questo tipo di “Trollnei”. Poi il resto è storia, nella chat è successo
 il delirio con lo spam e con Dark che non sapeva cosa o come commentare. E continuava a chiedersi : “Ma che mazzi sono?” “Come hanno fatto questi ad arrivare in finale?” “Qual’è la probabilità che 2 Roleplayers siano potuti arrivare in finale?!”.
E’ stato EPICO!  
Cosa consigli ai nuovi giocatori che si avvicinano al mondo di Hearthstone?
Ai nuovi giocatori consiglio sicuramente di cominciare a giocare Arena, sia perchè si impara a giocare (anche con carte che magari non si hanno) sia perchè alla fine si investono 50 gold in più, invece di aprire un pack per 100 gold, e sperare di ottenere qualcosa di meglio. Poi consiglio anche di seguire gli stream su Twitch seguendo magari i giocatori più famosi/bravi per capire alcune tipologie di deck o alcune giocate da fare in certe situazioni.
   
Cosa ti aspetti per il Futuro?
Per il futuro mi aspetto che il gioco diventi un pò meno RNG e magari venga fuori un pò più la SKILLZ del giocatore. Io ho sempre pensato che per vincere una partita ci vogliono 3 cose : Il deck, l’abilità nel saperlo giocare, e ovviamente la fortuna. Se tu riesci a massimizzare i primi 2 punti, avrai meno bisogno di fortuna.
Le novità, le espansioni e le nuove carte sono sempre ben accette, però con GVG credo che abbiano esagerato un pò con con il fattore RNG. Ovviamente tutte le cose assurde che vengono fuori da alcune giocate vanno a finire sui video di Trolden ed è sempre bello vederle (quando succedono agli altri), però alla fine in in gioco di carte ci sta anche quello.
Infine auguro a Powned e alla sua community di diventare sempre più grande e un saluto a tutti i Roleplayers!

Cosa pensi della scena Italiana di Hearthstone in questo momento, Powned può migliorare ed aiutare la community a crescere? Hai consigli o critiche?

Credo che Powned sia una delle community più grandi nella scena italiana di Heartstone, almeno la più grande che conosco e può ovviamente migliorare ancora.
Come consiglio forse il fatto di organizzare più eventi anziche il solo torneo mensile e magari provare a realizzare un unico canale streaming, come ad esempio fanno in Francia, dove raccogliere e far stremmare i player più famosi e bravi e dare a ciascuno un orario, in modo tale da tenere sempre il canale aperto e diventare il punto di riferimento dello streaming italiano, poi ovviamente ognuno guarda quello che vuole, mentre come critica il fatto di migliorare lo streaming degli eventi, povero Dark lasciate fare sempre tutto a lui (faccina sorridente).

Come vedete abbiamo veramente conosciuto un grande ragazzo e un ottimo player.

Mille Grazie a tutti i Roleplayers ed al nostro Campione, vi aspettiamo numerosi al prossimo torneo!

Buona giornata a tutti!

Stay Tuned!

 

nano

microsoft activision

Microsoft ha acquistato Activision Blizzard! Quale fine per Call of Duty su PlayStation?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Una vera e propria “bomba” quella sganciata pochi minuti fa dai canali ufficiali di Xbox…la gigantesca Microsoft ha infatti acquistato, per intero, Activision Blizzard!

Dopo mesi burrascosi (quando non drammatici, ndr) dovuti allo scandalo, ed alle successive inchieste dovute alle molestie ed agli abusi sessuali che si sono consumati all’interno dell’azienda, termina cosi un lungo ciclo per Activision Blizzard, e se ne apre uno totalmente nuovo all’orizzonte.

Pur non essendoci ancora conferme ufficiali da parte dei diretti interessati, sembra che dietro l’accordo vi sia una cifra davvero astronomica: ben 70 miliardi di Dollari (la fonte è il noto ed autorevole Wall Street Journal, ndr)…addirittura 20 miliardi di Dollari in più rispetto a quella che era la “stima” del valore di mercato dell’azienda.

La cosa avrà una portata incredibilmente pesante. Vi basti pensare a come si andrà a sviluppare l’attuale presenza su PlayStation di titoli che a questo punto si apprestano a diventare “esclusive” per Xbox e PC. Oltre a giochi come Overwatch, la questione potrebbe riguardare direttamente anche Call of Duty, storico titolo da sempre presente sulle console di Sony.

Al momento queste restano speculazioni, dato che non vi è stato ancora nessun chiarimento ufficiale da parte di Microsoft. Sembra però abbastanza ovvio pensare che i titoli futuri di questi franchise, fino ad oggi sempre “multi platform”, potrebbero presto diventare un’esclusiva interdetta ai giocatori PlayStation.

Microsoft, attraverso il noto big Phil Spencer, si è al momento limitata a commentare la cosa su Xbox Wire con il seguente intervento: “Siamo molto contenti di poter lavorare con le incredibili, talentuose, ed appassionate persone di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software, Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e tutti i team di Activision Blizzard“.

Il post ufficiale

Non appena disponibili, provvederemo a pubblicare nuove e più dettagliate informazioni sull’argomento.

Clamoroso sul Wall Street Journal: il CEO di Activision Blizzard Bobby Kotick sapeva tutto! “Minacce e molestie ai suoi dipendenti”

Articoli correlati: 

In arrivo un nerf alla Novizia? Iksar lascia un indizio

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente si avvicina il giorno della tanto attesa patch che porterà non solo un importante contenuto per Battaglia, ma anche bilanciamenti per i formati Standard e Wild. Uno di questi sarà il nerf alla Novizia Occultista.

La Novizia è ormai da tempo la carta più criticata sul gioco: se già ai suoi tempi di Standard ha più volte evitato i nerf, la situazione in Wild non è di certo migliorata e anzi questa carta la fa da padrone nel formato esteso di Hearthstone.

Tornata di nerf dopo tornata di nerf, tutti si aspettano un bilanciamento alla carta ed anche stavolta la fiducia è altissima. Non sono stati rilasciati i nomi delle protagoniste che verranno ritoccate, ma Iksar dal nulla ha lasciato un indizio secondo noi assolutamente inequivocabile.

Dopo poco dall’annuncio della patch, o meglio dal teaser della patch, Iksar ha infatti pubblicato un’immagine sul suo profilo ufficiale Twitter, in cui mostra il famoso meme di Henry Cavill e Jason Momoa sul carpet della premiere di Suicide Squad.

“L’agguato” di Momoa all’amico Cavill è diventato metafora di caccia, inseguimenti, e pericoli imminenti nel gergo “memistico”. Ed è qui che Iksar ha ritratto la Novizia come Cavill e Hearthstone come Momoa. Cosa vorrà dire?

In generale il meme potrebbe indicare come Hearthstone stia per braccare la Novizia, magari con un nerf, ma ovviamente il significato reale lo scopriremo solo il 20 Gennaio con le patch notes ufficiali.

Sarà davvero in arrivo il tanto desiderato nerf?

 

Il post di Dean Ayala

Che ne pensate? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

SteeloHS raggiunge l’#1 Legend con il Thief Rogue. Ulteriore conferma del meta

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ormai non é una novità, vi stiamo parlando quasi giornalmente delle ottime prestazioni delle varie liste di Thief Rogue che a conti fatti sembra essere il miglior mazzo del momento. Ed anche oggi si riconferma con altre prestazioni incredibili.

Non solo forte, ma soprattutto molto popolare e quindi la Ladder straborda di Rogue, soprattutto Thief, che ingannano i propri avversari in fase di mulligan e riescono a vincere grazie alle loro giocate tempo, infrenabili dagli avversari.

Anche quest’oggi vi riproponiamo un’altra lista di Thief Rogue che nelle mani di SteeloHS lo ha portato in cima al Legend asiatico. Ma non è l’unico Rogue in ottima forma visto che il Weapon Rogue sta vivendo una seconda giovinezza.

Insieme a queste due liste del Ladro vi portiamo anche altri due deck molto interessanti, a tema Serie di Missioni. Infatti abbiamo un Questline Shaman da 300 Legend ed un Questline Priest utilizzato dal noto content creator Kibler.

Le liste

Questline Priest da Legend di Kibler  14940
Questline Shaman di Jaeroze (Legend#308)  7380
Weapon Rogue di Dabs (Legend#23)  8220
Thief Rogue di SteeloHS (Legend#1)  10680

Che ne pensate di queste liste? Fateci sapere, come al solito, la vostra…