Win the Winter: a Lipsia andrà in scena un nuovo DH di Hearthstone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un nuovo interessante torneo sta per iniziare nella lontanissima Lipsia, location scelta dal Dreamhack per un nuovo evento del suo circuito internazionale.
Tra i vari titoli protagonisti vi sarà anche Hearthstone con l’evento competitivo chiamato Win the Winter, un particolare mix di fasi online e live che terminerà nel main stage del DH con la top8 che dovrà giocarsi il gran finale ed i 10 mila Euro in palio.

Questo evento ha infatti una struttura assolutamente innovativa (non fa parte del circuito ufficiale – non vi sono punti HCT in palio in questo evento) in cui sono previste sia delle tappe online che delle tappe live. Il tutto è iniziato lo scorso 20 Gennaio quando da un torneo interamente online con centinaia di iscritti si sono qualificati solamente 32 giocatori.
Tra questi vi erano molti pro come Pokrovac, A83650, WiRer, Seiko o FuryHunter e si segnalano anche le ottime performance degli italiani Maruth24 e MoneyzHS (entrambi del team DayDreamers) che con la loro Top32 si sono meritati il pass per volare direttamente a Lipsia.
Questi 32 giocatori dovranno ora affrontare i migliori 32 giocatori della lan che aprirà ufficialmente le “danze” dell’evento con il qualifier offline (anche questo assolutamente open) e da cui poi proseguirà tutto il torneo (sotto trovate un’immagine che spiega molto bene come è organizzato il torneo).

Cosa ne pensate community? Per chi farete il tifo questo fine settimana?

Classifica

TBD

Montepremi

  1. Primo classificato: 5.000 Euro
  2. Secondo classificato: 2.000 Euro
  3. Terzo/Quarto classificato: 1.000 Euro
  4. Quinto/Ottavo classificato: 250 Euro

Diretta

Guarda il video live di DreamHackGermanyHS su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.