Wild Open, almeno 4 gli italiani ai playoff!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il prossimo 16 Febbraio inizieranno ufficialmente le sfide dei playoff del Wild Open, il più importante torneo selvaggio dell’anno di Hearthstone (conosciuto anche come “mondiale wild”), e grazie all’ultimo comunicato pubblicato da Blizzard abbiamo potuto vedere anche diversi italiani tra i nomi dei protagonisti.
Per partecipare alla fase playoff bisognava piazzarsi in top100 nel ranking della stagione classificata di Gennaio, un sistema davvero molto interessante proposto da Blizz per determinare i nomi dei 100 partecipanti per ogni regione.
Sono infatti 300 i partecipanti totali di questa fase, che dovranno giocare e vincere per poter conquistare uno dei pochissimi posti disponibili per le grandi finali dell’evento.
Di questi alcuni sono giocatori appartenenti alla scena italiana e dei 100 della lista abbiamo riconosciuto i seguenti (potrebbero esservi anche altri giocatori italiani che a noi sono sfuggiti o che non conosciamo): Alb987, già campione del mondo wild, che torna alla carica in cerca di un nuovo iride, e poi anche Leta, Yokopomayoko e DevilMat.

Di seguito andiamo a vedere il post completo con la lista dei partecipanti per tutti e tre i server.
Come sempre chiediamo di segnalarci eventuali nomi che sono a noi sfuggiti.

Una serie infinita di Reno Jackson, Sputafango e Blocchi di Ghiaccio giocati con tempismo perfetto ci ha portato fin qui: ecco i partecipanti al Wild Open 2019! Dai un’occhiata all’elenco qui sotto e non dimenticare di brindare ai 300 partecipanti che si sono dati da fare per raggiungere la cima della ladder, qualificandosi dalle Locande di tutto il mondo per la competizione più SELVAGGIA dell’anno.

Non perdere neanche un momento di tutta l’azione! Collegati e segui PlayHearthstone su twitch.tv per ricevere una notifica non appena inizieranno le Wild Open Finals, il 23 Febbraio 2019.

Vuoi sapere chi c’è in cima alla ladder? Dai un’occhiata alle NUOVE classifiche in tempo reale per i formati Standard e Selvaggio.

Tutti i dettagli sul Wild Open sono disponibili qui, nel nostro blog.

BattleTag
Norwis
Noraf
Vol
kondrash228
Elfandor
ArtyomMarx
Habugabu
NikolajHoej
Grantz
Зираэль
Dajmond
Growgo
Ø23×59Ø
Siveure
Vlados
Pera
PIONER
petrovic
s8ris
voEz
Nico
Hokage
Asilliah
AzureWrath
majsssster
zOrg
Jarla
SkyFrosty
Altere
pindead
PandaBear
Кетчуп
Rikitikitavi
Laplander
Cosmo
matff
Romanno
I7pocTo
Serpiner
Heeiyyoo
Player
Razayel
Kohai
PanDerneği
yokopomayoko
Temich
sipiwi94
Tixuty
smule
saucisson
Allusion1st
zaranes
cosimo
Pain
CheeseHead
OneChester
wiRer
Leta
рак
HikigayaTai
Seiko
TheTorben
Intro
Theo
Meati
PRTHNCA
alexMM
Anunax
DenBut
Dale
Hijodaikan
tomof
berserkci
Alb987
Shroominator
Epic
Vinz
hammer
Viper
StrikeR
FreddyB
Felkeine
Beholder
DevilMat
Mark
fishou
yaiza
LostHead
Whiplash
Req
oliech
Zeeland
HammerSmith
ntR
NORE
Ch0pP33r
Sintolol
HydreNoire
Mattis
RICT

Non importa chi vincerà, alla fine: la competizione di quest’anno sarà più selvaggia che mai. Buona fortuna a tutti i partecipanti!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.