demon hunter nerf

Warrior e Demon Hunter i più colpiti dai Nerf!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Demon Hunter Nerf – A partire dalla prossima settimana saranno disponibili su Hearthstone dei nuovi bilanciamenti (clicca qui per vederli tutti), che andranno certamente a stravolgere gli equilibri attuali del Meta della Locanda.

Nel mirino dei devs vi erano evidentemente il Demon Hunter ed il Guerriero, tra gli eroi più colpiti da questa tornata di nerf,  ma anche il Paladino Uther che ha al contrario goduto di un ottimo buff che speriamo rilanci la competitività in ladder dell’eroe “senza macchia”.

Partendo proprio dai Buff, delle carte che ricevono dei potenziamenti l’unica che è già presente nel meta è l’Assistente Aldor, che viene giocata in moltissime liste del Libram o del Pure Paladin, due archetipi che quindi certamente vedranno crescere le proprie potenzialità e che potrebbero essere molto più giocate di quanto non lo sono oggi.

Tra i buff si segnala poi anche quello al Mostro degli Abissi, un servitore sicuramente non troppo diffuso su HS, che ha comunque trovato spazio in qualche versione di Evolve o Quest Shaman: da questo buff, cosi come da quello dell’Elementale Infranto (che fino ad oggi era riuscito a trovare spazio solo in un Control Shaman giocato da LVGE – tra l’altro molto recentemente) e della carta Torrente, ne andrà a godere l’intera classe dello Sciamano e non solo alcuni archetipi.

Questa non può che essere una notizia positiva visto che ultimamente Thrall è praticamente scomparso dal radar nelle classificate, cosi come Uther del resto.

Passando ai nerf, la prima classe che deve subire i “colpi” inferti dal team di sviluppo è quella del DH, che in un colpo solo si vede ridimensionata la forza di Sacerdotessa della Furia e Calcasigilli Cremisi, due carte che trovano quasi sempre spazio in tutte le liste del tipo Highlander, Aggro e Tempo Demon Hunter.

demon hunter

Questi specifici archetipi sono quindi al momento in “Standby”, in attesa di scoprire quanto realmente “impattanti” saranno i nerf una volta giunti sul live la prossima settimana.
Lo stesso destino dei mazzi del Demon Hunter tocca anche ai mazzi Midrange, Dragon e Highlander del Cacciatore, visto il nerf all’Ingegno del Razziatore (anche se i nerf al DH sono più pesanti di questo), ed ovviamente anche al Guerriero.

Tra le carte colpite vi sono infatti anche il Bruto Sanguebollente e la Mercenaria Giurasangue, che perdono pochi ma sostanziali punti all’attacco ed alla vita.

Più lieve invece il nerf scelto per l’Imp di Rottami Inibito che perde un singolo punto alla vita bonus che offre ai servitori nella nostra mano una volta risvegliato, e che andrà comunque ad impattare in qualche modo sulle performance degli Zoolock, gli unici mazzi veramente colpiti con questo bilanciamento.

Infine, nelle prossime settimane dovremmo registrare anche un indebolimento per le versioni Galakrond-Secret e Highlander del Rogue, vista la defezione scelta dai devs per le carte Gioielliere Oscuro Hanar e Teppista Incarognita.

Cosa ne pensate community? Uno di questi mazzi è il vostro preferito?

Fonte immagine copertina: Gamepedia

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701