ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

UN APPLAUSO ALLA BLIZZARD – I DUELLI SONO FANTASTICI!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

DUELLI – Clap! Clap! Clap! Questo è l’unico suono che mi viene in mente se penso alla grande, straordinaria nuova modalità che mamma Blizzard ci ha regalato in quest’ultima espansione prima della fine dell’Anno della Fenice. Cari miei, i Duelli sono veramente spettacolari!

Eroi

Come promesso, prima di scrivere in merito alla questione, ho esercitato con errante dedizione la nuova modalità (mi ci sono chiuso in pratica). Ho messo in naftalina il mio rank legend millemila in questo mese.

Chiuso a chiave Battleground.  Gettato dalla finestra l’Arena e infine mi sono fiondato sull’icona dalla doppia ascia! Ora, dopo x partite a vari livelli (dalle sfavillanti 12 vittorie allo 0 assoluto), posso dire senza ombar di dubbio questo: i Duelli sono la modalità di gioco più bella e accattivante di Hearthstone!

Ascia

Per carità, nel mio e nel vostro cuore ci sarà sempre la ladder, con le sue isterie e gli scandali a ogni partita. Ma quando hai 150 ori (o la disponibilità di spendere 1.99$) non c’è pacchetto che tenga! Perché diciamocelo, i Duelli sono eccitanti e strategici al punto giusto, ma a differenza del passato… ripagano molto bene le aspettative, in tutti i sensi!

Si! Perché qualora aveste la bravura e la costanza di piazzarvi sempre almeno a 4 vittore, il vostro esborso economico sarà sempre ripagato (un pacchetto garantito + tot di oro o polvere), ed è proprio questa la grande differenza con la controparte sfigata dei Duelli: le Avventure. Bistrattate, derise e spesso snobbate, le avventure sono divertenti, ma non soddisfacevano la voglia di reward recondita in ognuno di noi.

Ed è cosi che la Blizzard le ha prese, ha aggiunto la possibilità di giocare contro un’altro essere umano e non con un IA (a volte ridicole), ed infine ha messo i premi, veri e sostanziosi, non dorsi di carte esclusivi o roba simile. E con questa miscela esplosiva sono venuti fuori i Duelli!

duello

Ora, anche se ci sono molti pro che si stanno specializzando nella questione, è presto per dettare verità assolute sulla modalità. Io però cercherò di darvi un paio di consigli, dettati dalla mia esperienza personale.

Per prima cosa mi viene da dire che, a prescindere dall’eroe che si sceglie (qui alcune delle ultime liste), non è fondamentale il mazzo iniziale. Si, alcune carte sono must-have (specialmente in classi come Stregone e Demon Hunter), ma è la costruzione del deck in progressione che determinerà la vostra vera forza.

Scegliete i bottini con cura, cercando di mantenere una linea ben definita (vi potete aiutare con i nomi del pacchetto di carte al momento della scelta) e soprattutto non demoralizzatevi se alle prime selezioni non vi capita ciò che volete. Come i grandi allenatori di calcio, siete voi che dovete adattarvi alle risorse che avrete, non il contrario.

In secondo luogo, l’elemento che davvero fa la differenza, sia nella costruzione che nella serie di vittorie, sono i Tesori. Sono loro i veri protagonisti dei duelli, soprattutto se riuscite a fare una bella doppietta! Ad esempio con Mozaki, il tesoro che riduce di (1) il costo delle spell e quello che lancia la prima due volte. Se ci riuscite, state pur certi che le vostre carte balleranno da sole, senza alcun bisogno di strane e improbabili sinergie.

MOZAKI

Quindi, in sostanza, bene cosi! I duelli sono fantastici, divertenti ed elettrizzanti. Ma sono certo che non si lasceranno scappare l’opportunità di apportare gustose migliorie al sistema. Cara Blizzard, stavolta meriti un applauso. Speriamo che in futuro non ci farai mai stancare di battere le mani.

ARTICOLI CORRELATI:

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701