Un altro druido senza Combo, l’Astral Druid di Thijs

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Torniamo a parlare di Druido e nuovamente senza combo, qualcosa che fino ad un mese fa sembrava improponibile. Oggi parliamo di un mazzo molto particolare, dal gameplay unico: l’ Astral Druid di Thijs che in questa prima parte di Season ha ottenuto un lusinghiero 41-22.

Il deck mira a sfruttare il potere di Comunione Astrale per giocare grossissime minacce  già in early game, anche a costo di scartare tutta la mano. Non a caso il deck gioca ben 7 Leggendarie che in congiunzione con le Epiche fortissime di cui è dotato Malfurion potranno indirizzare il match a nostro favore anche solo top-deckando; tuttavia sarà difficile restare senza carte in mano dato che la lista contiene molteplici motori di pescata: Ira Silvana, Razziatore di Bottini, Nutrizione, Antico del Sapere ed in qualche modo anche l’Idolo del Corvo.

Molto importante il ruolo della Strega di Mare Naga che potrà funzionare sia da Comunione Astrale di riserva o come accelleratore consentendoci di giocare due minacce per turno, ecco perché sarà uno dei principali bersagli delle rimozioni/silenziamenti avversarii. Questo deck è di tipo Combo, e perciò nella mano iniziale punteremo ad avere alcune specifiche carte: ovviamente  Comunione Astrale, e poi Innervazione e l’Idolo del Corvo che in questa prima fase sfrutteremo nel lato magia per ottenere un accelleratore di mana.

Il deck è abbastanza complesso e la straordinaria performance di Thijs non può da sola qualificare il deck come competitivo, ecco perché consigliamo questo deck a chi già possiede le carte per provarlo -il costo totale di creazione è pari a 14240 polvere!- e come gameplay risulta divertente e molto particolare.

Clicca qui per visualizzare la lista Astral Communion Druid di Thijs!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701