ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Top100 di Marzo: Dona96, Darkdeno, Quazel, Baron, Demigod e Tazdingo gli italiani vittoriosi!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Da poche ore è finalmente disponibile la classifica di Marzo che ci mostra i migliori 100 giocatori della Locanda di Hearthstone del Vecchio Continente!

Al primo posto un sensazionale Kolento mentre, a pochissima distanza, l’arcinota macchina da ladder Maverick che si deve accontentare di un “semplice” terzo posto.
Tantissimi i celebri super pro presenti ed il 97° posto di un “mostro” come Justsayan deve farci capire quanto il livello di gioco si sia indiscutibilmente alzato negli ultimi mesi nella Locanda più frequentata del mondo.
Tra gli italiani abbiamo immediatamente notato 7 nomi importanti: come primi tre abbiamo Matias, che con la sua sensazionale 16° posizione, rende orgogliosa tutta la community italiana di Hearthstone, un fortissimo Quazel del team TES ed uno straordinario Dona96 del team NextGaming (che chiude al 48° posto) mentre, vicinissimo, Demigod degli Element riesce di un soffio ad agguantare la Top50 di questa classifica.
Al 74° posto Darkdeno del team Castigo ed al 90° Baron dell’Ateneo Ludico mentre, al 94° posto, chiude la classifica degli italiani Tazdingo di cui proprio oggi abbiamo annunciato l’arrivo nel Team Powned!

Per le altre informazioni circa l’assegnazione dei punti, come sempre, vi invitiamo a cliccare qui (anche se poco sotto troverete la tabella con indicati i punti che si guadagnano con la modalità classificata)!

Classificata Hearthstone Cup Hearthstone Major Championship
(1°) 15 punti (1°) 3 punti (1°) 15 punti (1°) 30 punti
(2°-10°) 12 punti (2°) 2 punti (2°) 10 punti (2°) 20 punti
(11°-25°) 10 punti (3°-4°) 1 punto (3°-4°) 5 punti (3°-4°) 15 punti
(26°-50°) 8 punti (5°-8°) 2 punti (5°-8°) 10 punti
(51°-100°) 5 punti (9°-16°) 0 punti (9°-16°) 3 punti
(Leggenda) 1 punto (17°-64°) 2 punti
(Partecipazione ai preliminari) 1 punto

Come sempre vogliamo complimentarci con questi fantastici giocatori che sono riusciti a portare la community italiana sul tetto del nostro continente!
Nel caso ci dovesse essere sfuggito qualche altro giocatore nella Top100 di Marzo vi chiediamo di segnalarcelo tra i commenti; buona consultazione e buon divertimento a tutti!

Stagione febbraio 2016 di Hearthstone: classifica finale!

La classifica finale della stagione di Marzo 2016 di Hearthstone, per la regione Europa, è finalmente disponibile! Molti fra di voi hanno partecipato alla modalità classificata ma questi cento giocatori sono riusciti a scalare la classifica e guadagnarsi un posto fra i migliori giocatori di Hearthstone della nostra regione.

I giocatori nella lista hanno ottenuto punti per la qualifica all’Hearthstone Championship Tour.

Prendi una sedia e unisciti a noi nel celebrare i migliori 100 giocatori europei di Hearthstone!


BattleTag Rank BattleTag Rank
Kolento 1 Neef 51
GoSuForEVeR 2 martim 52
Maverick 3 Zalae 53
Ponpon 4 WebShot 54
INER 5 Theo 55
PTDLelouch 6 YanGG 56
Savvat 7 anniuusivirt 57
lostov 8 Glys 58
kalhspera 9 MataHari 59
SlowlyBiggeh 10 Grahamaker 60
SjoW 11 HadriaN 61
Grothendieck 12 mensou 62
Namcor 13 Jason 63
izual512 14 Promil 64
sofame 15 Bloodbrother 65
Matias 16 KingOscarV 66
Georgec 17 Senfglas 67
ШтанУдачи 18 Jagermeister 68
Dethelor 19 Loukay 69
Dodje 20 Casie 70
Mayweather 21 Corpus 71
Bunnyhoppor 22 Felkeine 72
BatyaSega 23 skzzzzz 73
Kramer 24 AKAWonder 74
RoL 25 darkdeno 75
Un33D 26 LoneWolf 76
Grayj 27 Adisan 77
iThomas 28 Snoodyboo 78
Jas 29 Ch0pP33r 79
ThijsNL 30 fateos 80
pit33r 31 Carry 81
Ersee 32 Letueurdombr 82
Zoltan 33 InceDesie 83
BestUdyrEu 34 SaintJohn 84
wilican 35 Elscouta 85
wiRer 36 Scane 86
Kufdon 37 PawełHS 87
XslyX 38 Bezikki 88
jakobersej 39 Swidz 89
Mikfil 40 BaRoN 90
Wandal 41 Lancelot 91
Powernjal 42 Kaperson 92
James 43 Acudaz 93
Quazel 44 Tazdingo 94
Nothum 45 Bekooze 95
Mryagut 46 Grey 96
Nano 47 justsaiyan 97
dona96 48 tolks 98
Legendaren 49 Effi 99
Demigod 50 jete 100

RDU svela il primo Amico in arrivo su Battaglia: uno sguardo alla nuova meccanica di gioco

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Come promesso, puntuale come un orologio svizzero, è arrivato il primo reveal dei nuovi contenuti per la modalità Battaglia. Il tutto è stato svelato dal content creator RDU sul suo canale Youtube ufficiale. Ecco a tutti la nuova meccanica degli Amici (Buddies).

A RDU è toccato il primo di questi Amici ed il reveal di un nuovo eroe per Battaglia. Lo streamer ha presentato a tutti Bru’Kan, come nuovo eroe in arrivo con la patch, ed il suo Amico. Ma partiamo dalla meccanica degli Amici.

In pratica dalla patch in poi, ogni Eroe avrà un proprio Amico, un servitore di supporto che, dopo aver fatto determinate azioni (vinto battaglie, inflitto danni, distrutto Scudi Divini ecc…), ci ricompenserà con un esclusivo servitore dagli effetti unici.

Nel caso di Bru’Kan avremo lo Spirit Raptor, un servitore di Locanda 2 (Attacco 3 e Salute 2) il cui effetto è: “Dopo che hai invocato un nuovo Elemento, lo ricorda. Rantolo di Morte: invoca gli Elementi ricordati”.

Già perché il nuovo Eroe, similmente all’omonima carta di Constructed, ci darà la possibilità, con il suo potere eroe a costo 0, di invocare uno tra quattro elementi con gli effetti seguenti (all’inizio del combattimento):

  • Invocazione della Terra: dai a 4 tuoi servitori casuali “Rantolo di Morte: evoca un Elementale 1/1”
  • Invocazione del Fuoco: raddoppia l’Attacco del tuo servitore più a sinistra
  • Invocazione dell’Acqua: dai +3 Salute e Provocazione al tuo servitore più a destra
  • Invocazione del Fulmine: infligge 1 danno a 5 servitori nemici

Quindi quando si selezionerà uno degli Elementi sopracitati, lo Spirit Raptor, se si trova in board, lo ricorderà. Prima di giocarlo potrete anche pensare di aspettare di raccogliere altri Spirit Raptor per poter creare una tripla che raddoppierà statistiche ed effetto di questo esclusivo servitore.

Immaginiamo che la quantità di nuove notizie possa essere confusionaria, quindi vi lasciamo al contenuto video di RDU, in cui potrete dare un’occhiata alla nuova meccanica. Nel frattempo attendiamo il reveal degli altri Amici.

Il video di RDU

Che ne pensate? Fateci sapere la vostra…

Microsoft ha acquisito Blizzard: che futuro per Hearthstone? Queste le reazioni dei dev

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Okay, la notizia che sicuramente ha rubato la scena oggi è la sorprendente acquisizione di Activision/Blizzard/King da parte del colosso Microsoft per una cifra di quasi 70 miliardi di dollari. In mezzo a tutto ciò, però, compare anche Hearthstone, titolo Blizzard. Che futuro ci aspetta?

Ovviamente questa domanda più che avere risposte, dà ampio spazio a riflessioni e spunti di discussione, poiché a poche ore dalla notizie è impossibile avere i piani certi dei futuri mesi per quanto riguarda tutti i giochi delle case acquisite.

Tutti i problemi legati alle accuse di violenza sessuale di Activision Blizzard hanno ovviamente influenzato anche Hearthstone poiché hanno scosso le migliaia e migliaia di giocatori e alcuni di questi hanno sicuramente abbandonato come forma di protesta.

Per quanto il problema non sembri mai esser stato il team di Hearthstone, l’insuccesso è sempre stato dietro l’angolo, con l’azienda che pian piano stava colando a picco. Poi, però, è arrivata improvvisamente questa acquisizione che potrebbe eliminare completamente il problema alla radice.

Nuovi capi, nuovo modo di lavorare e considerando il vecchio modo, la situazione non può che migliorare, anche per Hearthstone. Tenendo in conto la grandezza di Microsoft, parlando di contenuti, nuovi fondi potrebbero rientrare nelle casse dei giochi Blizzard e riaccendere quella miccia di freschezza che da tempo si è persa.

Nuove idee potrebbero essere dietro l’angolo, come nuovi geni creativi pronti a dare nuova anima ad Hearthstone. In arrivo qualche tipo di esclusività o cambiamento di launcher/piattaforma? Nulla è da escludere.

Per il team odierno, poi, sicuramente questa acquisizione può essere un salto nel vuoto, ma ad oggi non crediamo possa essere un salto con esito negativo.

Le reazioni dei Dev

Ovviamente anche i dev più importanti, come Alec Dawson o Dean Ayala, hanno detto la loro. Per tutti c’è speranza di qualcosa di buono, ma c’è anche chi non si sarebbe augurato di meglio in un eventualità di un acquisizione di terzi (vedi Iksar). Queste le reazioni a caldo:

Ovviamente anche noi, da giocatori, ci auguriamo che questa acquisizione possa portare solo il meglio per i giochi Activision Blizzard, considerando il grande amore che Microsoft ha riservato per i suoi giocatori negli anni. Che sia un (buon) nuovo inizio!

Che ne pensate? Fateci sapere, come al solito, al vostra…

microsoft activision

Microsoft ha acquistato Activision Blizzard! Quale fine per Call of Duty su PlayStation?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Una vera e propria “bomba” quella sganciata pochi minuti fa dai canali ufficiali di Xbox…la gigantesca Microsoft ha infatti acquistato, per intero, Activision Blizzard!

Dopo mesi burrascosi (quando non drammatici, ndr) dovuti allo scandalo, ed alle successive inchieste dovute alle molestie ed agli abusi sessuali che si sono consumati all’interno dell’azienda, termina cosi un lungo ciclo per Activision Blizzard, e se ne apre uno totalmente nuovo all’orizzonte.

Pur non essendoci ancora conferme ufficiali da parte dei diretti interessati, sembra che dietro l’accordo vi sia una cifra davvero astronomica: ben 70 miliardi di Dollari (la fonte è il noto ed autorevole Wall Street Journal, ndr)…addirittura 20 miliardi di Dollari in più rispetto a quella che era la “stima” del valore di mercato dell’azienda.

La cosa avrà una portata incredibilmente pesante. Vi basti pensare a come si andrà a sviluppare l’attuale presenza su PlayStation di titoli che a questo punto si apprestano a diventare “esclusive” per Xbox e PC. Oltre a giochi come Overwatch, la questione potrebbe riguardare direttamente anche Call of Duty, storico titolo da sempre presente sulle console di Sony.

Al momento queste restano speculazioni, dato che non vi è stato ancora nessun chiarimento ufficiale da parte di Microsoft. Sembra però abbastanza ovvio pensare che i titoli futuri di questi franchise, fino ad oggi sempre “multi platform”, potrebbero presto diventare un’esclusiva interdetta ai giocatori PlayStation.

Microsoft, attraverso il noto big Phil Spencer, si è al momento limitata a commentare la cosa su Xbox Wire con il seguente intervento: “Siamo molto contenti di poter lavorare con le incredibili, talentuose, ed appassionate persone di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software, Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e tutti i team di Activision Blizzard“.

Il post ufficiale

Non appena disponibili, provvederemo a pubblicare nuove e più dettagliate informazioni sull’argomento.

Clamoroso sul Wall Street Journal: il CEO di Activision Blizzard Bobby Kotick sapeva tutto! “Minacce e molestie ai suoi dipendenti”

Articoli correlati: