ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

La disfatta del Vecchio Continente, la delusione di Thijs e le speranze dell’Est Europa!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il mondiale che doveva essere il grande palcoscenico per il gioco Europeo si è presto rivelato essere un bruttissimo incubo per tutta la nostra community.
Dei 4 giocatori qualificati nella top16 ne restano in gioco soltanto due: il russo Pavel e l’ucraino Drhippi; le speranze del vecchio continente vengono quindi oggi alimentate dai soli giocatori dell’Est Europa che si ritrovano nella finale del Loser Bracket dei loro rispettivi gironi contro il coreano Yulsic ed il cinese Omegazero.
Entrambi i giocatori asiatici saranno avversari davvero ostici e, sicuramente, venderanno cara la pelle.
Quello che fino ad ora abbiamo descritto è però l’aspetto più positivo della corsa Europea ai mondiali…e questo dovrebbe far capire quanto quindi la situazione sia problematica per la rappresentanza di una community che fino a meno di un anno fa, proprio con Thijs ed Ostkaka, godeva di una semifinale mondiale che aveva talmente tanto talento in gioco da essere quasi da tutti gli esperti definita come la “vera finale” dell’Hearthstone World Championship del 2015.

Come molti di voi sapranno infatti durante la giornata di ieri il team del Vecchio Continente ha perso le sue due più pregiate punte di diamante: Naiman e Thijs, rispettivamente eliminati da Hamster e da Handsomeguy.
Per tutti e due si è trattato di sfide combattute fino all’ultimo HP, in entrambe le sfide vi sono volute 7 partite per stabilire quale giocatore avesse diritto di accedere alle rispettive finali dei Loser Bracket.
L’avventura di Naiman termina contro un solito ed inarrestabile Sciamano che il suo Mage non è riuscito in alcun modo a contenere (la partita è terminata al turno 8 con il giocatore europeo senza più alcuna carta in mano e senza nessuna possibilità di tornare in partita)…il cinese Hamster, meritatamente, si conquista la possibilità di giocarsi la Top8 contro l’americano BBgungun.

Nell’altra sfida, che sulla carta era decisamente più difficile rispetto a quella di Naiman, Thijs non riesce a portare a casa con il suo Warlock quella vittoria pesantissima che gli avrebbe permesso di continuare la sua gara mondiale.

thijs

Meliador ha voluto contribuire alla discussione sul percorso mondiale dell’olandese ed ha affermato:

Dal mio punto di vista Thijs ha fatto una fondamentale e gravissima missplay sul 3-3 della prima serie, contro Jasonzhou, che lo ha fatto perdere costringendolo ad affrontare Handsomeguy (che è un gran bel giocatore); anche in quel caso avrei fatto giocate diverse ma queste sono opinioni, alla fine perdere 4-3 la seconda serie ci può anche stare, però la prima partita era sua, non ci ho creduto quando l’ho visto.
La giocata nello specifico è stata questa: Jason gioca Pirata Festaiolo, Thijs fa Moneta – Cacciatrice Mascherata e mette snipe, Trucco Felino e, senza nessun apparente motivo, Trappola Congelante! A quel punto Jason attacca ed il suo Pirata Festaiolo gli torna cosi in mano, lo rimette e questo gli garantisce una seconda carta ed attiva Colpo da Cecchino che contro rogue è win condition.
Già io non avrei tenuto di mano la Trappola Congelante con quello che avevi, ma poi è impazzito! 

Cosa ne pensate voi? Per chi non l’avesse vista, di seguito vi lasciamo con la replica della partita in questione e con l’ultima giocata da Thijs…la discussione è aperta!


La disfatta del Vecchio Continente, la delusione di Thijs e le speranze dell’Est Europa!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701