ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

The Curse Trials: il torneo del Team Archon dove non sono permesse le carte classiche!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa è stato annunciato il The Curse Trials, nuovo torneo di Hearthstone con 30.000 Dollari in palio organizzato dalla nota piattaforma Curse in collaborazione con il celebre Team Archon di Amaz.
Il torneo prevede 16 giocatori partecipanti…di questi 4 sono già stati resi noti ed ha immediatamente colpito il livello e l’importanza dei personaggi invitati; i primi 4 nomi annunciati di The Curse Trials sono infatti:

  • Ostkaka – Campione del mondo in carica
  • Firebat – Campione del mondo del 2014
  • Strifecro – celebre ed affermatissimo giocatore dei Cloud9
  • Rdu – altro mostro sacro della Locanda del team G2

Nei prossimi giorni sapremo quali saranno gli altri 12 protagonisti della competizione mentre, per quanto riguarda il torneo, l’inizio del The Curse Trials è previsto per il 17 Febbraio e si concluderà il 19 dello stesso mese.
Tutte le liste usate dai pro saranno disponibili su Hearthpwn.com mentre la vera e grande notizia è il formato del torneo…nello specifico il tipo di mazzi che i giocatori potranno usare per darsi battaglia: nella notizia ufficiale rilasciata da Hearthpwn è stato infatti confermato che in questa competizione non sarà permesso avere alcuna carta del set Classico!!

Quindi salutiamo i vari Sylvanas Ventolesto, Sire Jaraxxus, Mano Celestiale, Tirion Fordring, Ragnaros, Controllo Mentale e compagnia perché nel The Curse Trials non avranno diritto di scendere in campo!!!

Cosa ne pensate di questa idea? Riuscirà Amaz, ancora una volta, a segnare un grande colpo nella storia dei tornei di Hearthstone?


The Curse Trials: il torneo del Team Archon dove non sono permesse le carte classiche!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701