ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Summer Mansion: la parola ad ElMachico

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Come molti di voi sapranno il giocatore italiano ElMachico del team Prophecy (è uno dei due italiani che, insieme a Matt, rappresenterà la nostra community nel prossimo torneo organizzato da Lifecoach nella sua casa austriaca contro alcuni tra i migliori giocatori del mondo di Hearthstone!
Proprio per questo abbiamo avuto il piacere e l’onore di fargli alcune domande prima della sua partenza verso lo stato austriaco…ecco quello che ci ha risposto!
Prima di procedere, vi ricordiamo che il Team Prophecy cerca staff (specialmente una figura di social media manager) e che se siete interessati a partecipare a questo nuovo importante progetto italiano vi basterà mandare il vostro CV all’indirizzo [email protected]!

Ciao ElMachico e benvenuto nuovamente su Powned! Partiamo immediatamente: Summer Mansion e qualifier vinto…cosa hai da dirci in merito? 

Ciao a tutti, e grazie per questa intervista!! Che dire…è un grande onore per me rappresentare l’Italia e il team Prophecy in un grande evento internazionale. Mi sono guadagnato quest’opportunità vincendo il qualifier online organizzato da Lifecoach in persona. Per il torneo che mi ha garantito la qualificazione decisi di affidarmi ad una lineup studiata con il mio teammate Swaggermeist molto aggressiva, mirando le lineup con Quest Rogue e Jade Druid pur mantenendo un netto vantaggio su lineup aggressive grazie alla presenza di Shaman e di Miracle Rogue over Quest (poichè questo pur restando ottimo contro Control se la gioca meglio del Quest contro gli Aggro).
Il qualifier non è iniziato nel migliori dei modi essendo stato uno dei pochi player a non aver ricevuto il bye al primo turno, ma già dalla prima serie ho capito appieno il potenziale di questa lineup, battendo agilmente un player ucraino per 3-0. Anche gli altri due incontri successivi sono stati vinti in scioltezza rispettivamente per 3-1 e 3-0. Al round 4 ho avuto il dispiacere di scontrarmi con Cloudascris, che portava la mia stessa lineup con la differenza di Pala Aggro Murloc al posto di Pirate Warrior, su cui ho vinto 3 game dopo essere stato sotto 2-1. Altro 3-2 dopo la serie su Cloudascris, questa volta vittorie arrivate tutte su Control Pala che in tutti e 3 i game ha giocato Vate della Rovina turno 2. Ormai la nuova formula era vedi Pala: vinci la serie. Niente da dire invece sugli altri due avversari affrontati prima del fortissimo Twolmenos in finale. Sapevo che il suo warrior fosse pirate, poichè ci ha raggiunto il rank 2 legend il giorno prima del qualifier. Il celebre Greco decideva di bannarmi druid, mentre io optavo per partire di Miracle Rogue. Non mi spiego il perchè, ma a turno 6 io avevo 14 punti vita e lui con un’arcanite reaper 7/2 decide di uccidere il mio Banditore di Meccania invece che prepararsi per la lethal di arma al turno successivo. Da quel momento in poi perde il mirror ed anche ovviamente contro il mio Shaman, reagendo non troppo bene e flammandomi anche su Twitter.

E per la tappa finale del Summer Mansion? 

Ho grandi aspettative per questo torneo. Tutto il mio team si aspetta grandi cose da me, spero solo di non deluderli; mi credono davvero al loro livello, cercherò di dimostrarlo anche se non penso sia così. Inoltre per far respirare l’atmosfera dell’evento anche a chi si trova a casa streammerò direttamente dalla location dell’evento!
Voglio infine ringraziare il mio team Prophecy che mi supporterà in questo viaggio, i miei teammate Swaggermeist zeal123, yocto94, daddinetor e comix che mi stanno aiutando a prepararmi per l’evento! 

Grazie caro per aver risposto a queste nostre domande!! Ti auguriamo tutto il meglio per questa avventura…e vedi di tornare vincitore!!!

Grazie Stak, ci proverò promesso!! 

Le liste


Summer Mansion: la parola ad ElMachico
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701