Su Weibo un nuovo indizio riguardo la prossima espansione di Hearthstone!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fra pochissimi giorni finalmente conosceremo il nome ed il tema della nuova espansione di Hearthstone, che ci accompagnerà fino alla fine dell’anno e che inonderà la ladder del gioco con centinaia di nuove carte!

In passato abbiamo più volte ipotizzato che il futuro dell’espansione di Hearthstone potesse avere qualcosa a che fare con i draghi e con Deathwing, magari una versione del gioco di carte del celebre Cataclysm di World of Warcraft, quando Azeroth venne distrutta proprio dalla potenza di Alamorte.

Sarà Cataclysm la prossima espansione di Hearthstone?

Oggi arrivano però nuove interessanti conferme circa questa situazione…sul sito Weibo il tracker Hearthstone Box (un tracker di deck sviluppato da Netease) ha infatti appena pubblicato un tweet dove si parla esplicitamente di draghi in arrivo con la prossima espansione.
Nel post, che ci svela che anche i draghi hanno iniziato a spazientirsi per le malefatte della Legione del M.A.L.E., si legge: “Vicino all’ultima scena dell’Anno del Drago, il corpo dei ladri è ancora in libertà. Sembra che anche i draghi siano un po ‘impazienti e parlino di come finirà la scena finale di quest’anno. Che tipo di storia avrà questo dente d’oro e drago?

Il post

Ci troviamo davanti ad un nuovo interessante indizio circa la nuova espansione di Hearthstone? Oppure si tratta puramente di speculazioni?

In attesa di scoprire nuove e più dettagliate informazioni, vi ricordiamo che cliccando l’articolo di seguito scoprirete tutte le ultime potenziali novità circa World of WarcraftOverwatch 2 e Diablo 4!

Blizzcon 2019: in rete delle presunte immagini di Overwatch 2 e della prossima EXP di WOW

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.