Speciale WILD: i primi update dal Selvaggio!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questi primi giorni successivi al rilascio dei nuovi buff e della nuova carta leggendaria T4GL18, ci siamo voluti principalmente concentrare sul lato Standard del competitivo e su quelli che erano gli aggiornamenti più importanti per questa modalità.

Oggi vogliamo invece riprendere il “filo” con tutte quelle che sono le novità ed i più importanti update provenienti dal mondo selvaggio, ovvero da quella parte della Locanda che non ha alcun genere di problema con limitazione di carte o espansioni che entrano o “escono” dal formato competitivo.

L’impatto dei potenziamenti ad alcune carte si è fatto sentire ovviamente anche nel formato selvaggio ed hanno riguardato un grande numero di archetipi, tutti menzionati nella lista sotto presente in questo articolo.
Tra i mazzi presenti in questo update troviamo ad esempio un Murlocadin usato per raggiungere il Legend dal giocatore Solem, o i due mazzi del Sacerdote e dello Stregone appartenenti all’archetipo Zoo.

Non poteva ovviamente mancare nel WILD la versione del Mech Hunter, qui ancor più forte rispetto a quella Standard perché impreziosita dalla presenza del servitore selvaggio Roboevocatore, grazie al quale potremo pagare a prezzo scontato tutti i nostri mech.

Sperando che le liste qui selezionate vi possano essere utili, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento, invitandovi, qualora lo desideriate, a caricare le liste da voi giocate nel WILD per condividerle con la community!

Le liste

ClasseNome mazzoCosto
Renowock Shaman da Rank 4 WILD 21020
Murloc Paladin da Legend di Solem 10120
Portal Mech Zoo di Hatatagami 5400
Big Recruit Warrior Wild 19440
Even Reno Lock – WILD 13520
Miracle Soul Priest di Watermelon 5800
Mech Hunter di Hope 7720
Fatigue Reno Mage di Dane 18140
Zoo Priest – WILD 2680

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.