SomiTequila top 1 EU, il sigillo del Druido No Combo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Terzo articolo in pochi giorni su un archetipo davvero formidabile in questo avvio di Season, parliamo del Druido senza combo che ha portato SomiTequila top 1 EU, certificando come questa sia attualmente la strada da percorrere a chi piace Malfurion!

Liberati i quattro slot riservati a Forza della Natura e Ruggito Selvaggio il deck può permettersi l’aggiunta di tech-card molto performanti allo stato attuale: Tecnocontrollore si attiverà molto frequentemente contro Paladini, Zoo, Sciamani e Patron regalandoci value a costo 3; salendo a turni più alti troviamo il ritorno del Cavaliere Nero un tempo imprescindibile e che ora, vista l’abbondanza di provocazioni (del Druido, ma anche per effetto del Difensore di Argus o anche Tirion!) rientra nelle liste dopo un periodo di disuso mentre  Kel’Thuzad passa dal solo ruolo di “win-more” ad elemento imprescindibile per vincere game d’attrito.

Alcune considerazioni che sorgono da questa e da altre liste simili, il Druido di conferma top class non solo per una combo decisamente OP, ma anche -soprattutto- per le tante carte base da cui può attingere e per l’aspetto unico che possiede di velocizzare il suo gioco potendo così calare minacce inaffrontabili per l’avversario in quella fase di gioco; in vista dei preannunciati nerf -che con tutta probabilità toccheranno la famosa combo- è facile capire come forse essi non basteranno per bilanciare nuovamente Malfurion che continuerà a dettar legge nella locanda.

Tornando al deck questa prestazione ne certifica la competitività ed anche perdendo una chiusura devastante si acquista tanta solidità e resistenza spingendoci a consigliare questo come principale mazzo per scalare la ladder!

Clicca qui per visualizzare la lista Ramp Druid di SomiTequila!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701