SilentNick sfiora la TOP100 LEGEND WILD con il suo Silver Hand Pala!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’esperto Nicola Silent Nick Marconi ha recentemente messo la sua firma su di una nuova lista del Paladino capace di conquistare i più elevati rank del Legend!

Nello specifico parliamo di una particolarissima versione del Silver Hand Paladin, un deck completamente costruito da Nicola che ha permesso all’italiano di raggiungere in pochi giorni la posizione numero #165 selvaggia, in assoluto la più elevata mai conquistata da Silent Nick in WILD.

La lista si basa quasi interamente sulle pedine di Uther ed è certamente una tra quelle meno giocate del momento in WILD; in merito al funzionamento del mazzo, Silent Nick ha anche pubblicato una guida sul suo canale You Tube, all’interno della quale vengono sviscerati tutti i principali segreti della lista e le sue principali meccaniche.

Insieme a questo mazzo, segnaliamo poi svariate altre versioni come il deck dello N’Zoth Reno Hunter usato fino al Legend nordamericano (partendo dal rank 3) da Duwin, ed anche la versione del Tempo Quest Mage usata invece da Goku fino al #4 Legend assoluto.

Di seguito troverete tutte le liste in questione, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Le liste 

Classe Nome Mazzo Costo
Reno Hunter da #106 Legend di Duwin  22520
Galakrond Warrior da #58 Legend di XTULIOP  10080
Reno Hunter da #37 Legend di RenoJackson  20720
Tempo Quest Mage da #4 Legend di Goku  8320
Reno Quest Mage da #77 Legend di KREMEPUFFHS  24160
Darkest Hour Warlock da #87 Legend di HSWHITEDELIGHT  13600
Silver Hand Paladin da #165 Legend di SilentNick  4440

Il video

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701