ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Sghigno non era Leggendario ed era 2/1: Matt Place parla del Pirata e delle carte di Meccania!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Recentemente Matt Place ha parlato al noto portale Pc Gamer sia di quella che è stata la storia della creazione del celebre ed odiatissimo Sghigno il Pirata, sia di quelle che erano le interazioni di questa carta con le altre di Meccania.

sghigno-il-pirata

Ecco un recap dell’intervista completa…cosa ne pensate?

Recap

  • Ci sono voluti quasi due anni per renderlo equilibrato e pronto per giocare.
  • Attualmente, Sghigno il Pirata detiene il record per il più lungo ciclo di sviluppo per una singola carta.
  • Si sentivano a loro agio nel rilasciare Sghigno il Pirata una volta che Truffatore Guercio e Cannone Nautico erano state ruotate via dallo Standard.
  • Ha inoltre contribuito il fatto che si adatta molto bene con il tema Gadgetzan.
  • Dave Kosak, che di recente è entrato nel team Hearthstone e in precedenza era nella squadra di WoW, ha ideato il concetto dell’attuale Sghigno il Pirata.
  • L’idea e’ che lui ha più bende sugli occhi di quanti occhi hanno la maggior parte dei pirati.
  • Matt pensa che Sghigno il Pirata probabilmente avrebbe dovuto dire “Aye Aye aye aye aye!” quando attacca.
  • Sghigno il Pirata sta soddisfacendo le nostre aspettative in molti modi, ma dovremo aspettare e vedere come viene giocato.
  • Molti giocatori si dimenticano di attaccare con Sghigno il Pirata quando viene evocato.

Iterazioni precedenti di patcher:

  • A un certo punto, Sghigno il Pirata era un 2/1.
  • Un ciclo ha visto questa carta come una carta di classe guerriera, scherzosamente chiamato primo compagno di Dean per via di Dean Ayala.
  • In origine non era leggendario, questo significava che si sarebbero potute avere due copie – troppo forte in early.

Varie

  • L’abilita’ dell’Agente Draconide era originariamente destinata alla Lega degli esploratori, ma non come una carta Drago.
  • Il refresh di mana di Kun era una cosa separata prima che l’idea di “Scegli uno” è entrato in gioco.


Sghigno non era Leggendario ed era 2/1: Matt Place parla del Pirata e delle carte di Meccania!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701