ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Savjz presenta una lista delle 10 carte più utlizzate della LdE!

Savjz presenta una lista delle 10 carte più utlizzate della LdE!

Profilo di GVC
 WhatsApp

Janne “Savjz” Mikkonen, il noto giocatore del Team Liquid, ha in questi giorni rilasciato un video molto interessante nel quale ha stilato una classifica delle 10 carte della Lega degli Esploratori che, a una certa distanza dal loro rilascio, hanno effettivamente cambiato il meta e che posseggono quelle potenzialità per diventare carte insostituibili da qui in avanti.

Nella presentazione del video Janne ha tenuto a precisare come nei giorni in cui le carte vengono annunciate ci sia un brainstorming  su come renderle tutte utilizzabili ma che man mano che questo ‘hype’ cessa solo le migliori affiorino dal mucchio permettendo la creazioni di migliori sinergie o di deck totalmente nuovi ecco perché le carte scelte sono quelle performanti sia nel presente che di sicura successo da ora in poi.

10

Nonostante il suo effetto sia un po’ laborioso da innestare, ha mostrato il suo grande potenziale già con due classi: Sacerdote e Guerriero ben adattandosi ovviamente all’ottica control di questi. E’ una carta assolutamente decisiva negli scontri tra due mazzi control grazie alla sua capacità di riciclare carte inutili per questi match-up in più utili Leggendarie.

9.

Il grande potenziale di questa carta inizia ad intravedersi con i primi risultati dei mazzi Murloc Paladin OTK, è una carta così forte che la prima copia giocata spesso già chiude il match e la seconda lo conclude nel 100% dei casi.

8.

E’ una carta azzeccatissima per il Ladro, può trovare spazio nelle diverse versioni dei mazzi di Valeera (Oil, Miracle,Malyrogue) ed oltre a possedere statistiche  molto buone per un drop 4 consente di attivare il Banditore di Meccania candidandosi a diventare una carta irrinunciabile da ora in avanti.

7.

Nonostante l’agguerrita concorrenza per il drop4 del Paladino, la Guardiana sta riscuotendo sempre più successo per merito della sua incredibile flessibilità, può infatti sia potenziare i nostri servitori che ridurre a 3\3 una minaccia avversaria, per semplificare possiamo considerarla un 6\7 a costo 4 o un anomala ‘rimozione’.

6.

Il suo potenziale è ancora non totalmente espresso, ha trovato un primo uso nei mazzi dello Stregone, ma è destinato a trovare sempre più spazio man mano che nuove carte verranno rilasciate dato che gli aumenteranno i servitori dei quali potrà raddoppiare l’efficacia.

5.

E’ la carta di cui il Sacerdote aveva bisogno, come servitore occupa uno degli slot più deboli della classe permettendo nel contempo di ottenere un servitore per il proseguo della partita, come i giocatori di Anduin hanno potuto osservare le tre scelte fornite presentano almeno una davvero forte.

4.

Un’altra carta fortissima rilasciata con la LdE per il Sacerdote, in una classe strutturata per il late game (basti pensare al potere eroe) un removal così potente è davvero perfetto, non attiva il Rantolo allunga il nostro deck e trasforma una minaccia in una risorsa. Diventerà obbligatoria in tutti i mazzi di Anduin.

3.

Il miglior servitore con Rinvieni al momento, 2 mana 2\2 e la possibilità di ottenere una  carta da costo 1 la proiettano nella top 3, tra i fantastici drop che potremmo avere ricordiamo: Spira Letale, Sergente Violento o l’utilissima Potere Travolgente. E’ una carta che non ha difetti ed infatti è presenza consolidata sin dalla sua uscita.

2.

Da solo ha risollevato le sorti dello Sciamano, è la miglior partenza possibile e se seguito da carte come il Golem Totemico ed i Lupi Spirituali pone la partita praticamente nelle nostre mani, la quantità di danni che può infliggere per il suo costo di mana è incredibile riesce infatti a trasformare la debolezza della classe (il Sovraccarico) in un punto di forza.

1.

Non poteva che essere lui, ha rivoluzionato il deckbuilding rendendolo vario e creativo, ovviamente il suo effetto si sposta alla perfezione con il potere eroe di Gul’Dan permettendoci di pescare tante opzioni senza preoccuparci della perdita di punti vita, ma sta anche trovando spazio in altre classi ‘control’ con risultati che  vedremo nel futuro.

La versione integrale del video è disponibile poco sotto:

E voi, ora che il meta inizia a consolidarsi, chi schierereste nella vostra Top10?

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Liste Mazzi Hearthstone – È passata quasi una settimana dall’arrivo della nuova espansione di Hearthstone e le cose in Ladder cominciano a stabilizzarsi. Forse davvero è stato compreso quali sono i mazzi (più genericamente le classi) che più possono ottenere risultati positivi.

In questi ultimi giorni, infatti abbiamo notato un “pattern”: ci sono soprattutto 5 delle 10 classi che sono più di tutte giocate, soprattutto ai piani alti della Ladder. Ovviamente sappiamo che ci sono delle eccezioni, il discorso che vi faremo non sarà assoluto, ma forse ha un pizzico di verità.

In questo inizio espansione, la varietà è ancora la parola d’ordine, ma abbiamo notato come alcune classi siano molto più giocate rispetto ad altre ed in una sessione a Diamante o anche Legend queste classi ritornano più e più volte.

Stiamo parlando di Hunter, Druid, Shaman, Mage e Warlock. Queste 5 classi sembrano essere le preferite della community, ovviamente grazie al potenziale dei loro mazzi.

Il Lock ha la sua versione Imp, l’Hunter svaria da Face a Quest fino a Beast (tutti aggro o simil aggro), il Mage usa il suo Skeleton Mage oscillando tra la versione Renathal (la preferita) a quella senza. Stesso discorso di Jaina anche per lo Shaman ed il suo Control Murloc, mentre il Druido gioca solamente il suo Ramp.

Come potrete immaginare ognuno di questi deck/classi ne countera un’altro e viceversa. Ovviamente ci sono anche altri mazzi giocati di altre classi, come il Naga Priest (molto forte) o il Rogue in più versioni, ma sembra che non siano la prima scelta della community.

È così? Vi lasciamo un po’ di liste per provarli:

Le liste

Che ne pensate di queste classi? Sono le migliori?

Articoli Correlati:
A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere un meta stabile per la nuova espansione, eppure giorno dopo giorno i mazzi più forti sono sempre più riconoscibili. Tra i già citati Top Tier, però, è spuntato un nuovo deck, il Naga Priest.

Questa versione tribe del Prete è in giro da un po’ di tempo, grazie alla scorsa espansione, ed ha sempre avuto la sua buona dose di risultati positivi, eppure la sua difficoltà nel giocarla ne ha limitato il potere.

Ora, nonostante questo limite, sembra esser riuscita a scalzare chiunque dal trono di sovrano del meta, anche l’ImpLock. Grazie all’ultima statistica dei colleghi di HS Replay, scopriamo quali sono i migliori 5 mazzi del meta per winrate.

naga

Dietro il già citato Naga Priest e ImpLock, troviamo poi la fiera dei Cacciatori. Ben tre sono i deck dell’Hunter che si posizionano nella Top 5: Quest, Beast e Face.

Vi ricordiamo che la statistica che vedrete è basata su questi primi giorni di espansione e su match tra il Diamante ed il Legend, nel formato Standard.

Vediamoli tutti:

Le liste

Che ne pensate di questo primo “Tier” di questa espansione? Vi aspettavate un tale risultato per il Naga Priest?

Articoli Correlati:
La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere il meta dell’espansione, Assassinio al Castello di Nathria, stabile. Il meta peró sembra aver imboccato una direzione “pericolosa”, soprattutto per una classe.

In questi giorni stiamo vedendo sempre piú mazzi esser considerati e giocati, e ció é totalmente positivo, ma sembra che alcuni eroi siano rimasti molto indietro. Specialmente uno.

Stiamo parlando del Demon Hunter, praticamente introvabile in Ladder, poiché ingiocabile in ogni sua forma.

Il confronto sorge spontaneo: da una parte abbiamo il Lock che sforna decine di versioni al giorno dei suoi migliori mazzo (ImpLock su tutti) e il DH non ne vede in gioco neanche una.

Anche HS Replay mostra questi risultati, tra il Bronzo e l’Oro (migliori rank per mazzi aggro sottolineiamo) lo Stregone e il Cacciatore di Demoni si differenziano con piú del 15% di winrate.

Il Lock ha un ottimo 55% di winrate, mentre il DH non raggiunge il 40%, sintomo di un problema grave. Siamo quasi ad un passo dal baratro per la classe.

La nuova meccanica delle Reliquie é ingiocabile, troppo lenta e poca consolidata. Il Deathrattle non ha la forza di riemergere. Per non parlare del solito Aggro DH, troppo lento rispetto ad altri aggro e troppo counterabile dai Control/Mid in giro al momento (i 40 di vita con Renathal non aiutano).

Sottolineiamo che anche il Warrior, per esempio non é messo benissimo, anzi. Diremmo che é sulla stessa barca, ma a differenza del DH ha vissuto momenti d’oro fino ad una settimana fa, e sappiamo benissimo come possa risorgere improvvisamente.

Sicuramente avere classi ingiocate é un problema, ma fino a che punto? Questa é una domanda a cui solo gli sviluppatori possono dare una risposta.

Che ne pensate di questa situazione?

Articoli Correlati: