ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

SaulGoodman e Gera89, intervista a due top 100 di Febbraio!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Anche questo mese Powned.it ha intervistato due dei tre giocatori arrivati tra i top 100 della Ladder Europea; è per noi un onore poter presentare i migliori giocatori del nostro Paese e farli così conoscere a tutta la Community. Questo mese tocca a Saulgoodman del team Atrax classificatosi 39esimo e Gera89 del team Powned.it 54esimo.

 

1.Presentati, per chi ancora non ti conoscesse!

Saul: Ciao a tutti sono Nicolò, Saulgoodman in game, ho 24 anni e sono uno studente di Milano.

Gera: Sono Gerardo amo i giochi di strategia e soprattuto amo i giochi di carte ho giocato a Magic ma avendo poche carte ho fatto e vinto solo qualche torneo della mia regione , poi Yugioh Online dove ho ottenuto il titolo di re dei duelli vincento una grande championship , prima di hs ero il numero 1 da 6 mesi in Duel of Champion Might and Magic altro gioco di carte molto bello , e infine  mi sono impegnato nel competitive di Hearthstone.

2.Da quanto giochi ad Hearthstone e come hai iniziato?

Saul: Ho iniziato a giocare a Hearthstone più o meno con l’uscita di BRM. Sono un ex giocatore di World of Warcraft e vedendo molti amici su btag che giocavano a Hearthstone mi ha incuriosito e ho provato. Tempo neanche 1 mese avevo gia lasciato wow per giocare unicamente a hs!

Gera: Gioco ad hs dalla beta non potevo non provare un gioco di carte fatto per altro da una compagnia famosa come la Blizzard , il gioco mi ha appassionato subito e ho raggiunto Legend sin dall inizio dell’inserimento dei rank che se nn ricordo male era gia attivo dalla beta, persino in Na i primi mesi con carte base

4e161696-0097-4b39-b279-d4dfe54260f8

3.Come definiresti il tuo stile di gioco?

Saul: Reattivo. Mi piace giocare mazzi combo o control dove la maggior parte del game la passi a rispondere a minacce da parte dell’opponent, per poi prendere il controllo nel late game.

Gera: Il mio stile di gioco è molto control, mi piace dominare nei giochi di carte ,amo calcolare le varie possibilità capire che carte possa avere il mio avversario in mano e cercare di escludere ogni contromossa possibile anche con molti turni di anticipo

4.Quali deck hai usato principalmente in ladder?

Saul: Malylock,Combolock e Control Warrior

Gera: In ladder nelle prime season usavo molto spesso Hunter e stregone Handlock , Hunter era molto forte e veloce Handlock invece essendo il mio main era come una sicurezza , attualmente gioco spesso stregone in varie forme , ma soprattutto con draghi e giganti che trovo adorabili ^^

5.Qual è il tuo punto di vista sull’attuale Meta?

Saul: Per me il meta attuale è veramente sbagliato. Ci sono 2-3 classi di gran lunga più forti rispetto alle altre, che se hanno la curva perfetta tu non puoi fare altro che stare a guardare impotente mentre vincono il game. In più c’è pure il fattore RNG. Carte come Dr. Boom e Segatronchi sono in praticamente tutti i mazzi e sono carte che possono decidere i game da sole. Con l’uscite di LoE, che mi è piaciuta tantissimo come avventura, il meta è leggermente migliorato. Si vedono più mazzi diversi anche se i dominanti sono rimasti sempre gli stessi di prima.

Gera: il meta attuale chiude fuori una bella fetta di skill ci sono carte molto sbilanciate , e deck che possono far vincere facilmente anche giocatori meno esperti , in ladder alla lunga si sale comunque mentre in torneo il meta per questo motivo è molto fastidioso

6.Quali sono i tuoi progetti e futuri impegni relativi ad Hearthstone?

Saul:  Sicuramente tornare alle qualificatorie di primavera, ho gia 10 punti quindi sembra una cosa fattibile. Cercherò di partecipare a più tornei, anche italiani, cosa che per adesso ho fatto poco e di migliorarmi ogni stagione in ladder.

Gera: Il mio progetto è di farmi conoscere in tutto il mondo , ed essere chiamato pro player , non amo perdere tempo e se faccio una cosa la faccio bene e pretendo di arrivare in alto.

7.Cosa ne pensi dell’imminente arrivo della modalità Standard?

Saul: Non vedo l’ora. Penso si sia capito che sono stufo di questa meta .Spero avvenga il prima possibile!

Gera: La modalità standar penso sia necessaria sia per dare possibilità migliori di entrare in gioco ai nuovo giocatori sia per eliminare alcune carte sbilanciate che rovinano il meta come citavo sopra , in alternativa nelle competizioni importanti si sarebbero visti sempre piu spesso giocatori molto casual.

 

Ringraziamo ancora i nostri ospiti per il tempo dedicatoci e gli interessanti spunti di riflessione proposti, auguriamo loro di poterottenere risultati sempre migliori e lasciamo a tutti i lettori  un link per i profili social di Saulgoodman e Gera89

SaulGoodman

Gera89


SaulGoodman e Gera89, intervista a due top 100 di Febbraio!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701