ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Road To Qlash House II: cosa significa entrare nell’Academy di un prestigioso team?

Road To Qlash House II: cosa significa entrare nell’Academy di un prestigioso team?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Qualche giorno fa abbiamo segnalato ufficialmente l’apertura della fase di iscrizione per l’attesissimo Road To Qlash House alla sua seconda edizione (dopo quella molto avvincente del 2018).

In questo nuovo approfondimento vogliamo riportare un interessante comunicato stampa creato dagli organizzatori riguardo il premio in palio per questa competizione che, lo ricordiamo, è un contratto per un posto nel’academy ufficiale di uno dei team più blasonati d’Italia.

Se il vostro sogno è quello di perseguire la strada esportiva, se vi piacerebbe almeno assaggiare quello che prova un giocatore professionista in forze al team Qlash, questo è il vostro momento: dovrete però superare prima tutti gli avversari in gara, la maggior parte dei quali venderà cara la pelle pur di agguantare il medesimo obiettivo!

Il comunicato stampa

La settimana scorsa vi abbiamo annunciato il ritorno della Road to QLASH House, una serie di quattro tornei online che daranno accesso al Grand Final live del 30 giugno in QLASH House, con in palio un posto nella QLASH Hearthstone Academy.

Non eravamo però entrati nel dettaglio di cosa volesse dire far parte del Team QLASH come giocatore dell’Academy, quali fossero gli oneri e gli onori.

Siete curiosi di scoprirlo?

Gli Hearthstone Masters

Nel 2019, Blizzard ha rivoluzionato il competitivo di Hearthstone introducendo un circuito composto da una serie quotidiana di tornei di qualificazione online, attraverso i quali si spalancano le porte di tre eventi live, gli Hearthstone Masters, con in palio un montepremi da $250.000 ciascuno.

Una grande opportunità per tutti i giocatori di Hearthstone, senza ombra di dubbio, ma allo stesso tempo la concorrenza è tanta e primeggiare su un field di 224 player non è affatto facile.

I giocatori che hanno alle spalle un team sono senza dubbio avvantaggiati: possono condividere knowledge e strategia con i compagni di squadra, studiare le decklist migliori, analizzare il meta e cercare di farsi trovare costantemente un passo avanti alla concorrenza.

Ma avere un team alle spalle significa anche poter contare su di un supporto economico ed organizzativo. I Masters, infatti, si svolgono in giro per il mondo e per un giocatore senza team è molto più difficile ed oneroso dover sostenere una trasferta, magari a Las Vegas – sede del primo Masters – o a Seul – dove si giocherà ad agosto.

Road to QLASH House, Road to Competitive

Chi riuscirà a portarsi a casa la seconda edizione della Road to QLASH House, entrando nella QLASH Hearthstone Academy avrà diritto a questi benefit:

  • La possibilità di confrontarsi con i giocatori e con lo staff del Team Pro per imparare e migliorare le proprie skill e il proprio mindset.
  • Il rimborso dei pacchetti acquistati per poter comporre i mazzi per i tornei.
  • Il pieno supporto economico ed organizzativo in caso di qualificazione agli Hearthstone Masters, o per qualsiasi altro evento al quale QLASH riterrà opportuno partecipare.

Grazie alla Road to QLASH House, QLASH vuole dare l’opportunità ad un giocatore motivato ed emergente di mettersi alla prova nell’ambiente competitivo, ponendolo nelle condizioni migliori per poter partecipare in primis agli Hearthstone Masters Qualifier.

Iscrivetevi su Battlefy e unitevi al nostro gruppo Viber!

E allora, se hai voglia di metterti alla prova, se desideri farti largo nel competitivo di Hearthstone, la Road to QLASH House è un’occasione unica!

Ecco i link per iscriversi ai quattro Qualifier online, che si giocheranno nelle quattro domeniche di maggio in modalità Specialist Bo3:

Vi ricordiamo che soltanto il vincitore di ciascun Qualifier accederà al Grand Final di domenica 30 giugno in QLASH House, con i costi di trasferimento, alloggio e vitto interamente coperti da QLASH!

E se volete interagire con lo staff di QLASH Hearthstone e con i nostri pro Luca ‘Bertels’ Bertelli e Federica ‘MaeveDonovan’ Campana, non dimenticatevi di unirvi alla nostra chat di Viber cliccando QUI!

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Liste Mazzi Hearthstone – È passata quasi una settimana dall’arrivo della nuova espansione di Hearthstone e le cose in Ladder cominciano a stabilizzarsi. Forse davvero è stato compreso quali sono i mazzi (più genericamente le classi) che più possono ottenere risultati positivi.

In questi ultimi giorni, infatti abbiamo notato un “pattern”: ci sono soprattutto 5 delle 10 classi che sono più di tutte giocate, soprattutto ai piani alti della Ladder. Ovviamente sappiamo che ci sono delle eccezioni, il discorso che vi faremo non sarà assoluto, ma forse ha un pizzico di verità.

In questo inizio espansione, la varietà è ancora la parola d’ordine, ma abbiamo notato come alcune classi siano molto più giocate rispetto ad altre ed in una sessione a Diamante o anche Legend queste classi ritornano più e più volte.

Stiamo parlando di Hunter, Druid, Shaman, Mage e Warlock. Queste 5 classi sembrano essere le preferite della community, ovviamente grazie al potenziale dei loro mazzi.

Il Lock ha la sua versione Imp, l’Hunter svaria da Face a Quest fino a Beast (tutti aggro o simil aggro), il Mage usa il suo Skeleton Mage oscillando tra la versione Renathal (la preferita) a quella senza. Stesso discorso di Jaina anche per lo Shaman ed il suo Control Murloc, mentre il Druido gioca solamente il suo Ramp.

Come potrete immaginare ognuno di questi deck/classi ne countera un’altro e viceversa. Ovviamente ci sono anche altri mazzi giocati di altre classi, come il Naga Priest (molto forte) o il Rogue in più versioni, ma sembra che non siano la prima scelta della community.

È così? Vi lasciamo un po’ di liste per provarli:

Le liste

Che ne pensate di queste classi? Sono le migliori?

Articoli Correlati:
A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere un meta stabile per la nuova espansione, eppure giorno dopo giorno i mazzi più forti sono sempre più riconoscibili. Tra i già citati Top Tier, però, è spuntato un nuovo deck, il Naga Priest.

Questa versione tribe del Prete è in giro da un po’ di tempo, grazie alla scorsa espansione, ed ha sempre avuto la sua buona dose di risultati positivi, eppure la sua difficoltà nel giocarla ne ha limitato il potere.

Ora, nonostante questo limite, sembra esser riuscita a scalzare chiunque dal trono di sovrano del meta, anche l’ImpLock. Grazie all’ultima statistica dei colleghi di HS Replay, scopriamo quali sono i migliori 5 mazzi del meta per winrate.

naga

Dietro il già citato Naga Priest e ImpLock, troviamo poi la fiera dei Cacciatori. Ben tre sono i deck dell’Hunter che si posizionano nella Top 5: Quest, Beast e Face.

Vi ricordiamo che la statistica che vedrete è basata su questi primi giorni di espansione e su match tra il Diamante ed il Legend, nel formato Standard.

Vediamoli tutti:

Le liste

Che ne pensate di questo primo “Tier” di questa espansione? Vi aspettavate un tale risultato per il Naga Priest?

Articoli Correlati:
La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere il meta dell’espansione, Assassinio al Castello di Nathria, stabile. Il meta peró sembra aver imboccato una direzione “pericolosa”, soprattutto per una classe.

In questi giorni stiamo vedendo sempre piú mazzi esser considerati e giocati, e ció é totalmente positivo, ma sembra che alcuni eroi siano rimasti molto indietro. Specialmente uno.

Stiamo parlando del Demon Hunter, praticamente introvabile in Ladder, poiché ingiocabile in ogni sua forma.

Il confronto sorge spontaneo: da una parte abbiamo il Lock che sforna decine di versioni al giorno dei suoi migliori mazzo (ImpLock su tutti) e il DH non ne vede in gioco neanche una.

Anche HS Replay mostra questi risultati, tra il Bronzo e l’Oro (migliori rank per mazzi aggro sottolineiamo) lo Stregone e il Cacciatore di Demoni si differenziano con piú del 15% di winrate.

Il Lock ha un ottimo 55% di winrate, mentre il DH non raggiunge il 40%, sintomo di un problema grave. Siamo quasi ad un passo dal baratro per la classe.

La nuova meccanica delle Reliquie é ingiocabile, troppo lenta e poca consolidata. Il Deathrattle non ha la forza di riemergere. Per non parlare del solito Aggro DH, troppo lento rispetto ad altri aggro e troppo counterabile dai Control/Mid in giro al momento (i 40 di vita con Renathal non aiutano).

Sottolineiamo che anche il Warrior, per esempio non é messo benissimo, anzi. Diremmo che é sulla stessa barca, ma a differenza del DH ha vissuto momenti d’oro fino ad una settimana fa, e sappiamo benissimo come possa risorgere improvvisamente.

Sicuramente avere classi ingiocate é un problema, ma fino a che punto? Questa é una domanda a cui solo gli sviluppatori possono dare una risposta.

Che ne pensate di questa situazione?

Articoli Correlati: