ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Il migliori modo per affrontare la rissa eroica? La risposta di Thufull

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

A quasi 24 ore dalla release Europea della Rissa Eroica, abbiamo deciso di tirare un po’ le fila di quello che è successo, chiarire un po’ le idee e vedere cosa sia successo. Prima ancora che nei server Europei venisse rilasciata, alcuni giocatori americani avevano già compiuto l’impresa di arrivare a 12 vittorie. Vediamo ora, insieme ad uno dei giocatori più completi e forti del panorama italiano ed europeo ossia Thufull, di capire quale possa essere la forma mentale migliore per provare a fare un buon risultato in questa epica sfida.

rissa-eroica

Innanzitutto, qual è il tuo parere su questa nuova modalità? Sulla sua durata e sul fatto che possa essere provata solamente cinque volte (durante la giornata di ieri, e dopo la realizzazione di questa intervista, Blizzard ha confermato che saranno 100 le risse che si potranno fare e non più 5)?

T: Credo che la modalità sia un buon passo verso il “competitivo” da parte della Blizzard anche se, a mio parere, poteva essere gestita un po’ meglio soprattutto dal punto di vista delle ricompense. Buste, oro e polveri ricordano l’arena e speravo per l’occasione in qualcosa di particolare come un cardback o simili e soprattutto una classifica fra i competitori riusciti a fare le 12 vittorie. Sulla durata credo sia giusta, probabilmente la Blizzard voleva vedere se una modalità del genere possa avere un senso e un futuro e magari riproporla un domani.

I giocatori che hanno ottenuto le 12 vittorie nelle prime ore hanno giocato spesso mazzi “classici” e consolidati quali Control War, Freeze Mage e Midrange Shaman. Meglio una scelta quindi classica o può aver senso andare contro il meta?

T: Il meta non è di facile lettura all’interno della Brawl anche perché il matchmaking ti permette di incontrare giocatori di rank molto bassi nei primi turni che giocano mazzi “strani”. Quindi personalmente credo che la soluzione migliore sia un mazzo solido, senza particolari tech ma che abbia match up buoni o quanto meno non eccessivamente sfavorevoli verso tutti.

Quali sono glie elementi fondamentali per provare ad arrivare al traguardo? Concentrazione? Confidenza con il proprio mazzo?

T: Per arrivare a 12 vittorie è sicuramente necessario avere grande confidenza col mazzo scelto perché ogni singolo errore può costare una sconfitta ma anche una buona dose di fortuna non solo nelle pescate ma anche nel matchmaking (se ad esempio scegliessi di giocare Freeze Mage e incontrassi 3 Control Warrior di seguito avrei sicuramente un risultato diverso rispetto a 12 Shaman di fila).

Personalmente, su che scelte ti orienteresti per intraprenderla?

T: Credo che una scelta ottimale sia Control Warrior perché se la gioca contro quasi tutti i mazzi e quelli che soffre maggiormente come Rogue, Control Paladin e Midrange Hunter soffrono molto Shaman e quindi, almeno secondo me, non saranno molto giocati nella Brawl.

Altro da aggiungere?

T: Spero che questo esperimento della Blizzard porti ad un’evoluzione del “competitivo” e all’inserimento di una modalità “Torneo” direttamente in game. Insomma, non ci resta che aspettare per scoprirlo!


Il migliori modo per affrontare la rissa eroica? La risposta di Thufull
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701