ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Riprendono i reveal di Hearthstone: ecco 5 nuovissime carte di Uldum!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

E’ finalmente ripreso il normale periodo delle anteprime dedicate alle nuove carte dell’espansione “Salvatori di Uldum“, con diverse creature e magie che sono state svelate nella notte.

Dopo la pausa di Sabato e Domenica in cui non è stata mostrata alcuna novità, oggi vediamo invece ben 5 nuove carte tra neutrali e di classe tra cui anche un nuovo servitore da 8 mana per il Guerriero.
La prima carta svelata in ordine di tempo è stata la magia comune da 1 mana del Sacerdote chiamata Embalming Ritual, grazie alla quale potremo potenziare con la Rinascita uno dei nostri servitori (o anche uno di quelli nemici se la cosa dovesse tornarci utile).

 

Dopo di questa è toccata al Tomb Warden del Guerriero, una creatura mech rara da 8 cristalli di mana, armata di body 3/6 e della Provocazione; il Tomb Warden inoltre ha un Grido di Battaglia, grazie al quale una volta schierato in campo evocherà una sua copia identica sul campo di battaglia.
Poco dopo il Tomb Warden è toccato poi alla carta del Paladino Pharaoh’s Blessing, una rara da 6 mana che fornirà ad un nostro servitore +4/+4, Scudo Divino e Provocazione.

 

Infine sono state svelate il neutrale comune Bone Wraith, un 4 mana con body 2/5 armato di Provocazione e Rinascita, e la comune del Rogue chiamata Pharaoh Cat, una 1 mana 1/2 che grazie al suo Grido di Battaglia ci permetterà di ricevere nella nostra mano un servitore armato di Rinascita.

Il video


Riprendono i reveal di Hearthstone: ecco 5 nuovissime carte di Uldum!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701