Red Bull The Br4wl: ecco gli 8 professionisti invitati per la finale!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il prossimo 19 Giugno la città di Roma ospiterà le finali del Red Bull The Br4wl, evento competitivo di Hearthstone in cui parteciperanno 16 tra i più forti giocatori italiani della locanda.

La principale peculiarità di questo nuovo torneo è che ogni player giocherà 3 partite contemporaneamente (ognuna delle quali sarà trasmessa su uno schermo diverso), contro 3 diversi avversari che faranno lo stesso.
Bisognerà certamente elevare al massimo le proprie capacità di gioco dato che i tre avversari non saranno neanche troppo “semplici” da battere, e che sarà davvero complicato ricordare le carte, giocate o non ancora utilizzate, di ben 6 mazzi differenti.

Una sfida al limite anche per Hearthstone, assolutamente idonea per un torneo marchiato Red Bull, dato che questa è sempre stata un’azienda legata a doppio filo con la ricerca del limite e con la celebrazione del trionfo negli sport agonistici estremi.

Dei 16 partecipanti, sappiamo che sono stati selezionati Meliador, Scacc, JDart, MaeveDonovan, Bertels, Turna, DevilMat e Leta mentre gli altri 8 giocatori usciranno dai qualifier online e offline.
Di questi, Nunzio1990, Drevo, LordXenaroth e Petesaf (qui i dettagli con i mazzi che hanno scelto) hanno vinto il loro accesso alle finali al Comicon di Napoli, luogo dove si sono tenuti i primi due qualifier.

Di seguito andiamo a vedere la presentazione completa di questa Top8 e la distribuzione del montepremi totale che andrà a premiare il quarto classificato ed i 3 giocatori a podio.
Vi ricordiamo che per partecipare all’evento live vi basterà iscrivervi sul modulo apposito pubblicato sul sito ufficiale – potrete consultare il link cliccando qui!

Montepremi

  • Primo Classificato: 3500 Euro
  • Secondo Classificato: 2500 Euro
  • Terzo Classificato: 1500 Euro
  • Quarto Classificato: 500 Euro

Gli invitati

Dal sito ufficiale Red Bull

Scacc

Scacc
Scacc
“Amo lo sport e il brivido dell’agonismo. Ho una madre e una sorella che sostengono la mia passione e una ragazza meravigliosa (Yocto 94) che, essendo anche lei un player competitivo di Hearthstone, sopporta e sostiene i miei impegni. Ci tengo a salutare pubblicamente il mio caro amico sarumans#21375, in quanto uno dei più irriducibili spettatori delle mie live e colui che cura ogni aspetto legato al mio stream. Un ringraziamento anche al mio team per le opportunità che costantemente mi fornisce per arrivare ad ottenere i migliori risultati”.

JDart

JDart
JDart
“Nella vita di tutti i giorni sono un infermiere, ma di notte divento un incallito giocatore di Hearthstone (una sorta di lupo mannaro mezzo professionista, mezzo nerd). Rappresento il team Mkers e non vedo l’ora di mettermi alla prova in questo nuovo fantastico formato che avete ideato, sperando di portare a casa un’ottima prestazione e un bel risultato”.

MaeveDonovan

MaeveDonovan
MaeveDonovan
“Sono una giocatrice professionista di Hearthstone da circa 3 anni e streamer da poco. Sono una grande appassionata di giochi di carte, e mi ritengo una persona molto fortunata a poter fare della mia passione qualcosa di più. Sono estremamente determinata e competitiva, quindi attenti a sfidarmi!”

Meliador

Meliador
Meliador
“Sono di Roma, ho studiato astrofisica e prima di iniziare la mia avventura su Hearthstone sono stato campione del mondo di 2 wargames strategici del calibro di Warhammer Fantasy Battles ad Atene nel 2016 e Confrontation a Parigi nel 2006. Dal 2018 milito nei Samsung Morningstars”.

Bertels

Bertels
Bertels
“Appassionato di giochi di carte sin da bambino, inizialmente mi cimento con Yu-gi-oh e Magic per poi cambiare strada e dedicarmi al famoso MMORPG World of Warcraft, nel quale raccolgo ottimi risultati militando in alcune tra le migliori gilde italiane e mondiali. Nel 2014 mi sposto su Hearthstone, gioco che unisce le mie due più grandi passioni: i giochi di carte e il mondo di World of Warcraft. Entro subito nel circuito competitivo nazionale prima vestendo la maglia di capitano del team Powned, poi del team Tom’s Hardware e infine del team QLASH di cui sono attualmente capitano e coach”.

Turna

Turna
Turna
“Con gli attuali risultati e le vincite in denaro negli eventi esports di Hearthstone sono il giocatore italiano più vincente nella storia di Hearthstone”.

DevilMat

DevilMat
DevilMat
“Ho 24 anni e sono uno studente universitario di informatica. Amo le sfide e le affronto dando sempre il massimo per provare a raggiungere il miglior risultato possibile. Nella vita come su Hearthstone non mi piace pormi dei limiti e punto sempre al vertice. Sono veramente entusiasta per questo nuovo formato di torneo e non vedo l’ora di affrontarlo contro i migliori giocatori d’Italia”.

Leta

Leta
Leta
“Ho 22 anni e faccio parte del team Samsung Morningstars. Inseguo il sogno di affermarmi nella scena competitiva mondiale di Hearthstone: ci vorrà tanto impegno e fortuna. Tendo a preferire i deck combo, anche se smorcare non fa mai male. Tre monitor saranno troppo pochi per me”.
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.