ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Quali carte saranno presenti nei nuovi mazzi di Hearthstone Standard?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Una delle più recenti notizie sul titolo Blizzard, riguarda l’Hearthstone Standard. Realizzare un nuovo sistema di gioco, è sicuramente un passo necessario a mantenere alta la longevità della locanda e interessante il meta.

Questa futura aggiunta è stata accettata positivamente e negativamente, ma l’idea arrivata da Burbank si allinea al resto del mondo ludico per gli appassionati di carte. Giochi di carte collezionabili devono mantenere vivo l’interesse verso il marchio e la continua uscita di espansioni, si traduce in una perdita di giocabilità dovuta alla difficoltà di poter bilanciare quelle precedenti. Alcune carte sono e rimarranno sempre dei capisaldi e gli unici modi per rimuoverle sta nel bannarle o creare una rotazione in cui renderle non utilizzabili. Questo concetto di rotazione porterà molte liste a dover cercare delle sostituzioni ad alcuni posti nel mazzo e se da un lato piangiamo la dipartita di Dott. Boom, Loatheb, Scienziati Pazzi, Masticatori Zombie e Sputafango…dall’altro siamo attirati dalle possibilità che si apriranno!

Non avendo ancora a disposizione una lista dell’espansione annunciata per la prossima primavera (NDR: State mettendo via i gold?), vogliamo iniziare a riguardare le carte della Lega degli Esploratori per scegliere quali saranno quelle più usate nel prossimo Hearthstone Standard.

top10 naxxramas hearthstone standard

Druido

La versione depotenziata del Segatronchi Pilotato, che non potremo più utilizzare nel nuovo formato, potrebbe essere una soluzione comoda per i mazzi Druido. Per quanto abbia meno statistiche e la carta evocata sia di molto inferiore, concede ideologicamente lo stesso vantaggio del “fratello più grande”.

Cacciatore

Non vedendo un particolare utilizzo nelle carte del cacciatore presenti nella Lega, abbiamo voluto comunque sottolineare il Cammello. Le sue statistiche, un 2/4 per 3 cristalli, sono eccellenti e il suo Grido di Battaglia può essere interessante. Rientra purtroppo nelle carta “a caso” che su twitch sono definite “E-Sports”.

Mago

Una delle carte più interessanti con l’effetto “Rinvieni”. Statistiche molto importanti e un’abilità che può modificare completamente la partita attraverso una magia inaspettata dall’avversario.

Il mago Freeze sarà ancora una scelta di gioco valida in Hearstone Standard? Siamo combattuti su questa carta, ma per completezza abbiamo voluto inserirla.

Paladino

Non molto impressionante a livello di statistiche, una 3/4 a costo 4 è abbastanza sottotono, ma il suo grido di battaglia offre così tante opzioni di gioco che sembra più una carta da Druido che da Paladino. Una o due saranno presenti in ogni mazzo che se la potrà permettere.

Prete

Un servitore in grado di potersi scambiare con quasi tutti i servitori a costo un cristallo che ci concede una carta con Rantolo di Morte? Non vogliamo neanche perdere tempo a commentarla per inserirla il più velocemente possibile nel nostro mazzo!

La migliore rimozione presente nell’intero gioco. L’elevato costo la relega a uno stile di gioco molto lento e di controllo, ma siamo sicuri che almeno una copia sarà presente.

Ladro

Il mazzo ladro è uno di quelli che subirà più modifiche a causa dell’uscita di carte come il Tecnofluidificatore. Siamo convinti che alcune tipologie, come quella che punta sui servitori con Rantolo di Morte, possa diventare interessante…a patto che vengano stampate nuove carte simili all’Uovo Nerubiano.

Sciamano

1/3 per un cristallo che si potenzia in base alle carte che giochiamo? Uno sciamano aggressivo giocherà sempre con 28 carte, perché due spot sono occupati da loro.

Stregone

Una delle migliori carte stampate nell’espansione. Utile in ogni tipo di mazzo Stregone. Insostituibile.

Guerriero

Un servitore molto forte che però faticava a trovare uno spazio nei mazzi Guerrieri come li conoscevamo. Una carta da tenere d’occhio.

Neutrali

Delle 5 leggendarie presenti, sappiamo che solo 4 sono realmente “utili”. Reno Jackson, Elise, Brann e Ser Pinnus potranno essere inseriti in alcuni mazzi. Il Renolock sarà ancora presente, come tipologia, ma per gli altri 3 dipenderà da molte scelte. Ser Pinnus sarà sempre una scelta interessante per alcuni mazzi aggressivi che vogliono puntare ad ottenere un migliore Potere Eroe, ma ci preoccupa un po’ Brann.

Per quanto la sua abilità di raddoppiare gli effetti dei Gridi di Guerra sia molto interessante, serviranno nuovi servitori con Gridi validi non avendo più a disposizione, uno su tutti, il Curabot Antico. Fortunatamente Sergente Violento e Difensore di Argus rimarranno nel nuovo formato.

Per quanto riguarda le carte neutrali, il discorso cambia un po’ rispetto al passato. Se da un lato avevamo carte presenti in ogni quasi mazzo, come gli Sputafango e i Masticatori Zombi, nella lega non abbiamo dei paragoni simili. Provando a cercare qualcosa che si potrebbe avvicinare, vogliamo sottolineare lo Scarabeo Ingioiellato e il Rospo Gigante che potrebbero acquistare un po’ di credibilità.

La carta neutrale che regalerà più sorprese potrebbe essere l’Ombra Antica. Per quanto sia stata inizialmente provata in una versione aggro del Druido, l’uscita di scena di alcune carte potrebbe farla diventare interessante. Non avere più contro lo Sputafiamme del Mago, la Bomba Oscura dello Stregone o il Crepitio dello Sciamano porterebbe il gioco a dare più peso al 4 di vita. A patto che non verranno realizzate delle magie sostitutive.

Tutte queste considerazioni avvengono senza avere idea di cosa ci rivelerà la nuova espansione e siamo molto curiosi di saperne di più.

Speriamo che escano spoiler presto!


Quali carte saranno presenti nei nuovi mazzi di Hearthstone Standard?
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701