ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

“Possiamo competere con chiunque”! L’intervista all’italiano Gera89:

Profilo di Stak
 WhatsApp

Ecco l’intervista completa al nostro Gera89, di ritorno da Praga dove ha partecipato al campionato Europeo di Hearthstone!
Ricordiamo a tutti i lettori che al seguente link potranno trovare i mazzi usati dal campione italiano durante le partite contro il russo Pavel ed il tedesco Lifecoach!

12122619_444302075771974_240930938686305212_n

Ciao Gera e bentornato in Italia! Raccontati un po’ di quest’esperienza internazionale…

Ciao Stak e grazie!! E’ stata un’esperienza meravigliosa che spero davvero di poter rifare al più presto; è ovviamente molto diversa dalle solite lan nazionali o tornei da casa, è un qualcosa che ti fa maturare molto come player e nel giro di pochi istanti  capisci quanto seria sia la sfida che stai per affrontare.
Sei obbligato a far caso a molte cose che di solito trascuri, alla tua alimentazione, al tuo riposo, inizi ad avere orari sani perchè vuoi arrivare assolutamente pronto determinato a dare il massimo.

Spiegaci cosa vuol dire, per la prima volta, essere protagonisti su un palcoscenico internazionale di Hearthstone.

Un qualcosa di pazzesco; questo perchè dentro di te sai che non puoi contare su un missplay avversario (cosa che invece, solitamente, non è neanche cosi raro) e ogni giocata è decisiva non per il match in se ma per tutto il prosieguo della tua avventura.
Questa potrebbe essere una causa di stress e ansia per molti, per me però fortunatamente non è stato cosi.
In queste occasioni tendo a dare il meglio di me e sapere di avere un pubblico cosi vasto che mi seguiva dal vivo e da casa è stato un qualcosa di inimmaginabile e molto stimolante!!!

12049633_443632425838939_6879548527733834498_n

E per quanto riguarda i tuoi avversari? Cosa ti ha colpito maggiormente di loro?

Il secondo giorno sono sceso nella reception dell’albergo ed ho subito visto Gnimsh, Savjz, Otskaka, Lothar, Maverick e Neirea li che discutevano… ho pensato “wow ecco i campioni, sono persone normali dunque ahahah”; ho esclamato subito “Hey Guys”  e mi sono presentato.
Una volta giunto in Arena ho potuto conoscere il resto dei giocatori, il mio idolo Lifecoach, Thijs, Hoej, Pavel.
Di questi, quello che subito ha attirato la mia attenzione è stato Thijs che si è avvicinato a tutti salutandoci in modo scherzoso…un bravo ragazzo alla mano davvero che ha assolutamente meritato l’importante vittoria. 

12119190_443335639201951_4766804823098565935_n

Quello che ho notato guardandoli è stato il livello di concentrazione che riuscivano ad avere; nessuno di loro, meno che thijs e lifecoach, ha parlato nel pre match: erano tutti seduti al tavolo in cerchio ed in silenzio e la cosa, sinceramente, mi ha un po’ scioccato perchè ho capito quanto introversi fossero questi ragazzi ed allo stesso tempo quanto erano concentrati per il raggiungimento del loro obiettivo.

12074619_443333555868826_8220476125873590827_n

Il migliore dei giocatori visti a Praga?

Quando è finalmente iniziato il torneo, tutti i miei avversari facevano le medesime giocate che avrei fatto io al loro posto e questo mi ha fatto
capire che non ero assolutamente inferiore a loro, ma uno di loro si differenziava e mi ha stupito su alcune giocate… questo qualcuno era Thijs. Ho avuto modo di capire quanto forte sia quel ragazzo e lo seguirò per assorbire quanto più possibile dal suo stile! In modo da poter crescere ancora come giocatore.

Passiamo ora alle tue partite, credi di aver fatto qualche errore? E, soprattutto, quanto pensi abbia inciso il fattore random sull’esito delle tue due sfide?

Per problemi di tempistica 4 di noi hanno iniziato dal backstage, e solo dopo aver vinto la prima saremmo saliti sul palco.
Questo è stato uno dei problemi durante il primo game perché mi sono trovato malissimo a giocare li; nel backstage infatti giocavano anche le partite di WoW ed il fatto che i ragazzi di questi teams spesso urlavano a seguito di una loro giocata o di una loro vittoria mi ha distratto tantissimo. 
Inoltre non mi trovavo per nulla bene con la mia postazione mouse e monitor con cui ho avuto un disagio enorme; ho sempre sottovalutato il mouse ed il monitor in Hearthstone…mi sbagliavo.
Nel secondo game ho osservato Lifecoach nella mia postazione e ho subito notato come si sistemasse il monitor ed il fatto che stava collegando il suo mouse personale, ho subito pensato di essere felice di aver appreso una cosa nuova che mi sarebbe servita nei
prossimi tornei, quindi ho subito sistemato il monitor e calibrato dpi del mouse riuscendo a ritrovare quel feeling che mi avrebbe consentito di focalizzarmi meglio sul game.
Non per caso, infatti, ritengo di aver giocato davvero molto bene (ed a mio agio) contro Lifecoach.

12140658_444301955771986_1060883275164693485_n

Un sogno sfumato, o un’occasione mancata che riproveremo a centrare l’anno prossimo?

Tornerò sul palco il prossimo anno statene certi, e nel frattempo spero di entrare a far parte dei maggiori e più competitivi tornei di Hearthstone.

Raccontaci la scena più ridicola della due giorni in Repubblica Ceca!

La scena più ridicola è stata quando, andando alla cassa del supermercato, la cassiera si rivolge a me in lingua ceca…la guardo attonito per qualche istante per poi esclamare un “whattttt” mentre le passavo mille corone ahahah.

12105727_444302092438639_2189019510799897277_n

Tornando al gioco, come vedi il meta attuale di Hearthstone e cosa consigli ai giocatori principianti per i tornei di Hs.

Il meta di Hearthstone per quanto riguarda i tornei è attualmente incentrato su Handlock/DemonlockDruid e Patron, per i principianti consiglio di giocare molto Druid ed Hunter Mid.

Cosa ti senti di dire ai tuoi compagni di squadra ed a tutti gli altri grandi giocatori italiani di Hearthstone?

A tutti i giocatori più esperti e soprattutto al mio team POWNED voglio dire: non arrendetevi e continuate a provarci! Credete in voi stessi e anche voi sarete presto su un palco internazionale!!

12115560_444301962438652_370233735814228992_n

Ci avviciniamo alla conclusione dell’intervista…che importanza può avere la tua performance per la crescita degli esports in Italia?

Io spero che esperienze come la mia possano fungere da “acceleratori” per una situazione che, anche grazie al lavoro che fanno realtà come la nostra, è in costante crescita. 
Personalmente farò di tutto per affermarmi ancora di più come pro Gamer e far capire a tutti che noi ci siamo e siamo pronti a superare qualsiasi ostacolo ci si ponga davanti!

Credi che siamo pronti per competere, definitivamente, con le altre community internazionali? 

Si assolutamente. Come spesso hai ribadito anche tu, bisogna solo crederci e lavorare sodo. Essere presenti per il secondo anno di fila alla più importante competizione continentale di Hs non è un caso. Il sogno di poter essere Pro anche in Italia è realizzabile solo se siamo noi per primi a crederci ed io, come il resto del mio team, ci credo fermamente! 

Cos’è Hearthstone per te?

Hearthstone per me? Bhè, è iniziato come un semplice gioco da provare e ora mi sta dando molto, sto iniziando a vederlo come un lavoro e come una strada da seguire che potrebbe portarmi in alto, i love Hearthstone!!

Lo speriamo anche noi Gera! Ringraziamenti?

Ancora una volta voglio ringraziare i miei fan e tutte le persone che mi hanno seguito con tanto affetto e divertendosi (o soffrendo, come nell’ultimo Druid Vs Druid hahaha) con me! Ringrazio anche i CM Blizzard: dei ragazzi davvero fantastici e sempre disponibili. Ovviamente un pensiero speciale va ai miei familiari e al team Powned: che un percorso
ancor più glorioso sia dalla nostra parte!!!

12033127_444301905771991_8287083425322019620_n

Grazie mille Gerardo! Dove possiamo trovarti?

Grazie a te ed a tutta la redazione! Potete sempre trovarmi (oltre il Mercoledì ed il Venerdì su Twitch.tv/pownedlive dalle 21 alle 00):

Facebook https://www.facebook.com/Gera89net
Twitch http://www.twitch.tv/gera89net
Twitter https://twitter.com/Gera89net

La nuova patch cambia il funzionamento di Scambio in fase di pescata. Occhio ad usare il Garrota Rogue

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La patch ha esordito due giorni fa ed ha portato con sé tanti nuovi contenuti per le varie modalità, ma ha portato anche dettagli aggiuntivi o nuovi anche difficili da notare. Questo é il caso della meccanica Scambio.

Scambio é la meccanica introdotta dall’espansione Uniti a Roccavento e prevede che una carta con questa keyword possa essere rimessa nel deck (al costo di 1 Mana) pescando un’altra carta al suo posto. Ció puó essere infinitamente possibile fino all’esaurirsi del Mana.

Nella nuova patch, peró, il funzionamento di fondo delle carte Scambio, quando rimesse nel mazzo, é leggermente cambiato. La maggior parte dei giocatori non se ne sarà accorto, ma alcuni (soprattutto i giocatori di Garrota Rogue) si saranno interrogati sulla vicenda.

Come appare adesso nelle patch notes e dalle parole di DeckTech, prima dell’aggiornamento il funzionamento della meccanica era il seguente: quando la carta veniva scambiata, prima veniva messa in fondo al mazzo, poi veniva pescata una carta al suo posto e poi il mazzo veniva mischiato.

Ora il suo funzionamento é il seguente: la carta con Scambio prima viene inserita in una posizione casuale del mazzo e poi viene pescata UN’ALTRA carta al suo posto. Come potrete leggere, per quanto il meccanismo sia diverso, a conti fatti cambia poco, ma per mazzi come il Garrota é importante.

Funzionamento con Garrota e carte simili

Con il vecchio funzionamento quando si scambiava una carta Scambio per pescare i Sanguinamenti, questi ultimi venivano prima pescati tutti insieme e poi il giocatore ripescava la carta Scambio che si trovava in fondo (dato che questa combo viene spesso fatta quando ci sono solo Sanguinamenti nel mazzo). Ora la carta Scambio potrebbe anche intrufolarsi tra un Sanguinamento e l’altro, andando di fatto a distruggere la combo.

Il cambio nelle Patch Notes

Non sappiamo se Blizzard ha fatto questo cambio per nerfare questo genere di deck, ma sicuramente mette a dura prova tutte le combo con le carte “Lancia quando Pescata“.

Che ne pensate di questo cambio? Fateci sapere la vostra…

heroes of the storm

In arrivo un’espansione a tema Pandaria e/o l’eroe del Monaco? Un indizio stuzzica la community

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La nuova patch di Hearthstone ha portato tantissimi nuovi contenuti, non solo per il gameplay delle varie modalità, ma anche per gli amanti degli oggetti cosmetici e dei bundle. Ed é proprio in alcuni di questi oggetti che ci sono forse indizi per il futuro.

Con l’introduzione degli oggetti di una patch, Hearthstone é solita aggiungere, visibili da tutti nella collezione, altre skin e oggetti che saranno in futuro disponibili con eventi ed altri bundle. Ed é qui che il noto Jon “Falular” Pines ha trovato la skin Sha Illidan.

Questa, dal nome, é una futura skin per l’Eroe Illidan che in descrizione porta che il suo ottenimento potrà avvenire tramite l’acquisto del “Bundle Evil from Pandaria“. Certamente questa tipologia di bundle potrebbe non essere nulla, ma il tema Pandaria (cosí grosso e importante nella storia di World of Warcraft) difficilmente potrà arrivare senza un evento od altro a presentarlo.

Espansione a tema?

Per questo motivo l’ipotesi piú veloce é quella che sarà in arrivo (ad Aprile probabilmente) un’espansione a tema Pandaria. Ad aggiungere poi carne sul fuoco é un altro giocatore Cloudy che ha notato come la nuova skin del Druido Xuen, quando in presenza di un Monk come avversario, attivi particolari voicelines. Ma perché aggiungere voicelines per un Eroe che non esiste su HS?

In passato a piú riprese Iksar nei suoi Q&A ha parlato della possibilità di nuovi Eroi, soprattutto Death Knight e Monk, ma nonostante ció sia possibile, le tempistiche sono sempre sembrate molto lunghe. Ora già é in arrivo il prossimo Eroe? Ipotizzare un nuovo Eroe con l’inizio del nuovo anno e con un’espansione Pandarian é allettante quanto plausibile.

Vi ricordiamo peró che é in arrivo il Capodanno Cinese e per quanto non crediamo che Blizzard possa “bruciarsi” Pandaria solo per questa occasione, potrebbe comunque essere in arrivo un evento che porti con sé questo nuovo mondo e queste tipiche atmosfere cinesi.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni a riguardo. Voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra…

Cosa usare post patch? Ecco alcune liste da Legend

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La patch é sbarcata ufficialmente su tutti i dispositivi ed ha portato con sé tantissime novità per tutte le modalità di gioco. Ma cosa in Constructed? Vediamo alcuni deck da utilizzare…

Ovviamente con l’introduzione della nuova patch i mazzi piú colpiti hanno sicuramente hanno avuto una flessione verso il basso come percentuale di utilizzo. E per questo motivo vari deck “nuovi” stanno facendo il loro esordio in meta, almeno per una prova.

Tra di questi c’é sicuramente il Fairlactory Warlock di Kibler, che cerca di utilizzare il Filatterio meno da OTK e piú da mezzo che dona tantissimo valore o tante giocate Tempo, a seconda dei casi.

Altri due mazzi, poi, presentati da Charon per il Legend: un Big Warrior ed un Libram Paladin. Il primo ha una winrate altalenante nei vari meta e cerca sempre la sua quadra, mentre il secondo deck ormai é una costante fin dalla sua nascita.

Chiudiamo l’aggiornamento con un deck nerfato, ma che potrebbe ancora dire la sua nel meta: parliamo del forte Weapon Rogue.

Le liste

Libram Paladin da Legend di Charon  14640
Big Warrior da Legend di Charon  8340
Fairlactary Warlock di Kibler (Legend#410)  11820
Weapon Rogue di Thisischris (Legend#228)  7320

Che ne pensate di queste liste? Fateci sapere la vostra…